lorenzoJHWH is king Israel and Unius REI kingdom Universal brotherhood

lorenzoJHWH is King Israel, Universal Brotherhood Unius REI Governor on the world
Anzi in internet io non sono neanche una persona reale, infatti nella vita reale, io non vado dicendo queste cose.. io in INTERNET io sono un PERSONAGGIO, ecco perché sarebbe per tutti i miei nemici enormemente dannoso uccidermi.. non si può, infatti, uccidere un Personaggio!

Onestamente, io non credo che, Dio interverrà a salvarci da una tale devastante disastrosa guerra mondiale: di cui la Piramide massonica Spa, di poche persone proprietarie della Finanza Internazioanle, ha disperato bisogno, di ottenere questa guerra, in tempi brevi (perché, i popoli saranno schiacciati da un debito assurdo, che non è la conseguenza di errori politici, ma di logiche matematiche e finanziarie assolutamente criminali) COME DARE SOLIDITà AI DEPOSITI BANCARI CHE ESULANO DAL PRODOTTO INTERNO LORDO DEL PIANETA? QUINDI SE NON SI UCCIDONO I GRANDI TITOLI BANCARI, SI DEVONO NECESSARIAAMENTE UCCIDERE I POPOLI, per poter riaprire un nuovo ciclo monetario: SEMPRE parassitario, devitalizzante, che è usurocratico indebitante, e che necessita di non più di cicli di 60 anni di pace.


PERCHé DEI CRIMINALI FAVORITI da loro LEGGI massoniche CRIMINALI PERCEPISCONO PENSIONI E STIPENDI CHE SUPERANO I 10.000 EURO AL MESE?
BISOGNA DISINTEGARE I GRANDI CAPITALI CHE NON SONO DISPONIBILI ALLA PRODUZIONE O BISOGNA DISINTEGRARE I POPOLI!


Questo potrebbe sembrare un monogo delirante, ma, io merito di essere capito, perché, io ho un amore grande per ogni persona di questo pianeta e, inoltre, io sono l'osservatorio dei martiri cristiani da 25 anni ed è il dolore mi fa parlare in questo modo: infatti, la sofferenza dei martiri cristiani indica che la tragedia di una guerra mondiale nucleare è molto vicina, quanto attesa con entusiasmo da Erdogan per ricostituire il suo impero ottomano! Alcuni, infatti, ritengono la guerra mondiale una ottima oppurtunità!

USA e ONU hanno dato alla LEGA ARABA il diritto sharia nazista Ummah Califfato, senza reciprocità, senza diritti umani, di fare il genocidio dei popoli del mondo!

king shari'a, nazism Salman dell'Arabia Saudita ] [ DALIT DHIMMI GOYM SCHIAVI? se tu credi che Dio ha creato gli schiavi, come i salafiti e i farisei credono? tu hai profanato la santità di Dio, quindi finirai all'inferno insieme alla tua pervertita religione! infatti, per Unius REI, ogni uomo di "buona volontà" del pianeta è suo fratello o sua sorella. USA e ONU hanno dato alla LEGA ARABA il diritto sharia nazismo Ummah di fare il genocidio dei popoli del mondo!




my JHWH, tutti questi pezzi di merda per la troppa scienza, si perdono nella latrina della conoscenza.



Persecuted is Global Assault on Christians ] ecco perché, i Governi USA: Spa GMOS NWO AGENDA TALMUD: sono l'anticristo sul mondo, INFATTI, sono i cristiani il vero obiettivo da distruggere in tutto il mondo, per le Aminnistrazioni del Governo USA CIA NATO, sistema massonico BILDENBERG, SpA FMI FED BCE USUROCRAZIA MONDIALE, ecco perché Israele deve essere distrutto, infatti è la Bibbia che deve essere sconfitta, per il trionfo di: tutte le caterie GENDER (BLASFEMIA APOSTASIA IDOLATRIA) delle bestie di satana: il NAzismo! Quindi, è il sistema umanistico, sacralità e regalità dell'uomo che sono da distruggere, perché l'uomo: deve credere di essere stato trasformato in scimmia evoluta (EPOPEA DEL DIO MARDUK) quindi, deve lavore quale schiavo del SUO padrone fariseo: appunto, come il Talmud ha detto!




L'ISLAM NON PUò PIù ESSERE SALVATO ] [ LA MALVAGITà DELLA TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE (crimine ideologico di genocidio), E LA SUA applicazione politica NAZISTA, della sharia, indicano anche LA SUA ORIGINE DEMONICA... ISLAM E GENERE UMANO SONO DIVENTATI INCOMPATIBILI!

OGGI L'ISLAM è SOLTANTO UN UTILE KILLER dei Rothschild Farisei anglo-americani, un valido ESECUTORE MATERIALE, contro i cristiani, un assassino SERIALE autorizzato da ONU, proprio il nazista SOTTO EGIDA ONU! Ecco perché, tutti quelli che sono in qualche modo contro Israele, o contro la civiltà ebraico cristiana sono l'anticristo: i nemici dei popoli, i nemici dei principi democratici!



LA SOLUZIONE è RECUPERARE LA SOVRANITà MONETARIA E QUINDI DI CONSEGUENZA COSTRINGERE GLI EBREI A VENIRE IN PALESTINA ] [Inoltre, JHWH ha dato la Palestina in eterno al popolo ebraico, e questo è un problema che la Arabia Saudita soltanto può risolvere: ADESSO! INFATTI è LOGICO AFFERMARE, CHE TUTTA LA LEGA ARABA è SOTTO LA DIREZIONE SAUDITA!




Persecuted is Global Assault on Christians by NWO SpA Rothschild ] e perché i sacerdoti di satana Bush 322 Kerry, LaVey, 187 Albert Pike, Obama GENDER, il loro sistema massonico Bildenberg, ecc.. non hanno fatto il Corano di Satana, oppure, non hanno fatto i Veda di Satana, oppure il Talmud di Satana? Infatti, tutti questi testi sono già di Satana: in qualche modo! ] Questa è una constatazione politica logica, per me, che io sono l'osservatorio del martirio dei cristiani da più di 25 anni!



I maligni uccidono i pacifici cristiani rivelando, in questo modo, la loro intrinseca natura cattiva!
Grecia: 61,3% no al referendum, sì 38,7. Tsipras, ora accordo, trattare su debito ]] l'unica cosa che dovrebbe inizare a funzionare è il plotone di esecuzione! [ hanno stampato denaro per oltre 100 volte il prodotto interno lordo del pianeta, quindi, o distruggono i grandi capitali che pretendono un interesse (debito pubblico), o distruggono i popoli nella guerra mondiale! [ la colpa non è della GRECIA, perché, il denaro dei Rothschild SpA costa il 270% del suo valore (fonte scienziato Giacinto Auriti) ] e questa è la verità: hanno fatto un pianeta di Stati tutti indebitati, di poveri sempre più poveri e di ricchi sempre più ricchi (quindi è venuto meno il principio: 1. della integrità territoriale, 2. della sovranità monetaria e, 3. della uguaglianza di tutti i cittidani di fronte alla legge), [ in conlusione: questo è alto tradimento massonico Bildenberg ] l'unica cosa che dovrebbe inizare a funzionare è il plotone di esecuzione!




4 luglio, Obama: la liberta' non viene senza prezzo, 'Ma pagata da tutti le donne e gli uomini militari' ] Obama è un assassino, uno spudorato satanista, un traditore, un attore di Hollywood, perché senza sovranità monetaria non può mai esistere nessuna sovranità politica! ] [ il suo epilogo sarà la tragedia di una ormai inevitabile guerra mondiale nucleare, con almeno 5 miliadi di morti, proprio per colpa del suo sistema massonico usurocratico mondiale SpA truffa monetaria Banca Mondiale!




"Srebrenica fu sacrificata alla Realpolitik" ] non esiste una Realpolitik al di fuori della geopolitica congiunta tra: 1. satanisti massoni USA BILDENBERG NATO, e, 2. i nuovi diritti ONU sharia nazisti della LEGA ARABA: "allah akbar morte a tutti gli infedeli!" Genocidio della TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE [ Infatti, non sa nessuno che dopo la guerra del Cosovo, su copertura, silenzio, occultamento della NATO CIA network Satellite TV, e dei loro internazionale islamica, galassia jihadista, hanno fatto il genocidio di tutti i serbi nel Cosovo, infatti, hanno distrutto 3000 tra, Chiese, Monasteri e Cimiteri.. furono trucidati soldati della NATO, civili serbi, tutto dopo la guerra, ma, questa è la verità: "NESSUNO NE SA NIENTE!" I tribunali internazionali sono una truffa ideologica, soltanto uno strumento repressivo a servizio degli USA e dei loro interessi geopolitici




Benjamin Netanyahu ] è finta la democrazia tra gli ebrei, Rothschild ucciderà Israele ancora una volta [ è il denaro il vero valore di un Ebreo, quindi, Spa Rothschild hanno il controllo della comunità ebraica mondiale! ] in questo modo, lui preparò Hitler, allo stesso modo ha preparato la LEGA ARABA.. il responsabile di ogni Shoah è sempre rothschild 666 Baal Peor talmud, e se gli ebrei non verranno da me: Israele andrà perduto, ancora una volta! E poi, come al solito la colpa è sempre dei cristiani europei e del Vaticano, quando noi sappiamo che è l'anticristo, SPA Banche Centrali monopolio universale NWO della Massoneria a governare il mondo! Loro gli Illuminati Padroni del mondo, hanno sempre reso impossibile, la espansione territoriale di Israele, pur avendone il diritto con le guerre che ha vinto, poteva prendersi mezzo Medio Oriente! Ad Israele sono stato fatte combattere delle guerre in cui ha rischiato la estinzione, in cambio di niente! è CHIARO: "PER I FARISEI ANGLO-AMERICANI ISRAELE è UN GIOCATTOLO CHE QUANDO NON SERVE PIù DEVE ESSERE DISTRUTTO.



Caro Signor Scarola, comprendo e condivido il Suo anelo per salvare il mondo, ma non invierò la Sua email ai miei contatti. Nel giorno del giudizio avrò l'assoluzione per insufficienza di prove a mio carico (si sta illudendo!) e siccome discendo da una famiglia di banchieri ebrei, profitto personalmente del sistema del signoraggio. Che Allah la protegga! BC http://www.forum-mirabella.com/ ----- Messaggio originale -----Da: lorenzo scarola jhwhinri@gmail.com A: info@forum-mirabella.com;



==================

contro i nostri politici corrotti traditori ed assassini! ] è IL SISTEMA MONETARIO CHE HA BISOGNO TECNICAMENTE DELLA GUERRA MONDIALE. [ 10 ott 2014 Oggi ricorre la data di nascita del Prof. Giacinto Auriti nacque il 10 ottobre del 1923 a Guardiagrelein provincia di Chieti. Grande maestro di vita ci ha insegnato la verità sulla moneta. In occasione del 91° anno dalla sua nascita vi riproponiamo un'articolo dell'avv. A.Pimpini. CHI ERA GIACINTO AURITI. Tratto da http://www.simec.org/sim/giacinto-auriti.html


P.S.- PER CONDIVIDERE FARE COPIA E INCOLLA A TUTTO IL TESTO DI QUESTO POST
Altre info su www.simec.org www.giacintoauriti.eu

http://www.youtube.com/user/ScuolaAuritianaSimec



io sono progetto politico Regno Israele, vs sistemica guerra mondiale del regime massonico usucratico, Erdogan sharia nazismo ONU OIC, compra milione di dollari di petrolio al giorno, dal califfato ISIS, fa passare i terroristi, ma impedisce a cristiani di mettere in salvo la loro vita, perché Obama è la bestia di satana! anticristo Rothschild che aspira legalmente al trono di Gerusalemme? lui si deve confrontare con me!


============================== non possiamo negare che è con metodi brutali, che la LEGA ARABA shariah ha fatto il genocidio dei popoli precedenti! .. e i suoi complici: ONU SPA FMI BCE FED, NATO, UE, USA, Bildenberg, Banca Mondiale, Talmud, OCI e tutti i suoi componenti, stanno per pagare i loro crimini certamente!
LA SHARIA SE LI MANGIA, MATTATOIO PER CANNIBALI ISLAMICI [ VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI, scene destabilizzanti, lo spettatore si assume ogni responsabilità per questa visione, si! ci sono cadaveri che divengono, in una macelleria organizzata, il cibo il nutrimento dello ISIS shariah ] http://intermatrix.blogspot.it/2014/08/scoperti-veri-mattatoi-islamici-per.html

fratellanza universale insieme alle 12 tribù di Israele, amore giustizia verità, uguali diritti ed uguali doveri per tutti ] OVVIAMENTE io credo nel multiculturalismo e nella integrazione, ma, è la LEGA ARABA shariah, SENZA RECIPROCITà, che non ci crede, che ci trascinerà nella guerra mondiale, e che ci ucciderà TUTTI, perché, ONU ha tradito tutti i suoi diritti umani universali
========================
circa il DONBASS, NON HA PIù NESSUN SIGNIFICATO PER STATO DI POLIZIA: NATO CIA BILDENBERG REGIME MASSONICO, CHE IL POPOLO SI SIA ESPRESSO IN MODO COSTITUZIONALE E PLEBISCITARIO! ... VANNO CAPITI: SENZA GUERRA? POI, ADDIO SOLDI FINANZIAMENTI USA UE!


sono progetto politico virtuale delle 12 Tribù di Israele, l'unica alternativa possibile alla sistemica guerra mondiale del regime massonico usucratico Spa Fmi NWO Bildenberg, Erdogan califfato sauditi sharia il nazismo ONU OIC, che compra 1 milione di dollari di petrolio al giorno, dal califfato ISIS, e fa passare tutti i terroristi che vogliono passare, ma che impedisce ai cristiani di mettere in salvo la loro vita, perché Obama è la bestia di satana

gender #pedofilia #poligamia #shariah, #bestialismo #Bush 322 #Angela Dorothea Kasner Merkel, #Bildenberg: "voi in quale bidone di acido solforico, voi avete sciolto la mia amica tedesca MarlaMarlen?"













AVVITARE violenze ODIO

TUTTI FUORI GLI ARABI DA ISRAEL! Netanyahu Wants to Ban Arab Knesset Members who Visit Terrorists’ Families zoabi, Odeh, Zahalka, Ghattas [of couse: you to Ban they all: are enemy Israel! ]
http://sable.madmimi.com/click?id=35148.4272988.91b52392f2c3ade334696243b7c1cb0b&l=2483&url=http%3A%2F%2Funitedwithisrael.org%2Flawmakers-who-console-terrorists-families-have-no-place-in-the-knesset-netanyahu-affirms Israeli Scientists Discover Early Detection Method for Lung Cancer! israel lung cancer detection
WATCH: US Spokesman Finally Makes Sense! (Rejecting Terror) James Kirby Answers Question
cbs ACT NOW! Protest CBS News for Biased, Dishonest Reporting
Palestinian official praises Hitler WATCH: Senior PA Official Says ‘Hitler Wasn’t Morally Corrupt – He was Daring’ Hitler non era moralmente corrotto - Era audace'.. [] OK ADESSO DOBBIAMO ESSERE AUDACI ANCHE NOI! [] Palestinian worker in Hamas terror tunnel. Hamas Terror Tunnels Continue to Collapse in Gaza, Killing More Terrorists
stop_pa_newsletter EU smuggle European Union Diplomat Attempts to Smuggle Millions in Goods into Israel
Israel Holland Israeli-Dutch ‘Innovation Day’ Aims to Advance Mutual Economic Relations
Abbas Glorifies Murder WATCH: Fatah Video Shows PA Head Abbas Glorifying Mass Murder. [REALLY?] FUORI DALLE PALLE TUTTI GLI ISLAMICI: SUBITO VANNO TUTTI DEPORTATI IN SIRIA!
Jews board a train during the Holocaust. Holocaust Victims Seek Justice From Hungary in US Court
mishpatim Living Torah: What is a Jewish-Owned Hebrew Slave and What Does He Teach Us?
======================
SALMAN SAUDI ARABA SALAFITI WAHHABITI ] oggi ti piace Rothschid SpA FED, sacerdoti satana CIA, perché, loro ti permettono di uccidere, così tanti martiri cristiani, i tuoi schiavi dhimmi, che subiscono il geenocidio, in tutto il mondo? Cazzo, sono 30 anni che, tu mi stai facendo contare i cadaveri! Ok! ma, domani quando sarai diventato il porco ingrassato giusto, e tu dirai a me: "UNIUS REI SALVAMI, perché Rothschild mi vuole uccidere?" CERTO IO DIRò A TE, QUEL GIORNO: "FOTTITI! TU E TUTTA LA TUA LEGA ARABA DI CRIMINALI, FOTTITI, TU IL TUO MALEDETTO PROFETA, fottiti tu e la tua MALEDETTA RELIGIONE!" Gentile sostenitore, finalmente il Parlamento Europeo si è piegato e ha deciso di discutere la proposta di definire “Genocidio” l’immane tragedia che colpisce le minoranze religiose, tra cui quella cristiana, in Iraq. La sistematica offensiva dell’ISIS contro le comunità cristiane in Medio Oriente quindi potrebbe infine essere chiamata per quello che è nella realtà: un vero e proprio genocidio! Essere sempre più consapevoli del dato reale e delle difficoltà concrete che i cristiani, in paesi come Iraq e Siria, stanno affrontando ormai da diversi anni è di fondamentale importanza per agire concretamente a favore della libertà di espressione e della libertà religiosa. Per questo motivo l’Osservatorio sulla Cristianofobia ha deciso di dare nuovo impulso alla petizione “Fermiamo la Cristianofobia” per continuare a fare pressione sulle Istituzioni italiane ed europee affinché assumano una posizione inequivocabile contro questo genocidio. Potrai dare il tuo contributo, firmando oggi stesso la petizione cliccando sul bottone qui sotto. [Firma anche tu la petizione!] L’obiettivo è quello di raccogliere entro Pasqua altre 10 mila firme da consegnare al Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz! [Firma anche tu la petizione!] La partecipazione e la collaborazione di ciascuno di noi è determinante per attivare non solo l’opinione pubblica, ma anche per sollecitare chi di dovere a prendere le dovute iniziative a tutela dei cristiani perseguitati! Insieme possiamo fare la differenza per le comunità cristiane del Medio Oriente! E fare la differenza per la tutela del diritto alla libertà religiosa, che sta alla base della nostra società e di ogni democrazia. [Firma anche tu la petizione!] Oltre a firmare la petizione, ti prego anche di condividerla con i tuoi amici, tramite Facebook, Twitter e gli altri tuoi profili social.
È importante poter raccogliere altre 10 mila firme al più presto! E se i tuoi mezzi te lo consentono, ti prego di considerare un aiuto all’Osservatorio sulla Cristianofobia, così da poter portare avanti questa campagna in difesa dei cristiani perseguitati. [Fai la tua donazione!] Spero di poter contare ancora una volta sul tuo aiuto!
Un carissimo saluto, Silvio Dalla Valle, Responsabile Campagna Osservatorio sulla Cristianofobia Grazie al sostegno dei suoi benefattori, l’Osservatorio sulla Cristianofobia continua il suo impegno di monitoraggio e di denuncia in difesa dei cristiani perseguitati!
Una tua libera donazione sosterrà le attività dell’Osservatorio sulla Cristianofobia a tutela dei cristiani in difficoltà! [Fai la tua donazione!]
========================
Osservatorio sulla Cristianofobia, Petizione indirizzata all'anticristo massone: il Presidente del Parlamento Europeo Martin Schulz, Rothschild e sodoma culto: "questa è la fine": 27 Marzo 2016. Considerato: 1. l’acuirsi dei casi di persecuzione contro i cristiani nei paesi dove è forte il fondamentalismo di matrice islamica, dove esiste ancora un regime comunista e dove l’identità nazionale è determinata esclusivamente a partire da una particolare religione; 2. l’incremento, in Occidente, di segnalazioni di intolleranza, di discriminazione e di violazione della libertà religiosa a danno di persone di fede cristiana; Soltanto una vasta mobilitazione dell’opinione pubblica potrà sollecitare le istituzioni europee e internazionali affinché prendano le misure necessarie a porre rimedio alle discriminazione e alle persecuzione ai cristiani a causa della loro fede.
Chiediamo dunque che i parlamentari europei si esprimano con fermezza contro tutti gli atti di intolleranza e di discriminazione verso i cristiani e condannino in maniera inequivocabile quello che è un vero e proprio genocidio delle minoranze religiose ad opera dell’Isis in Iraq e in altri paesi del Medio Oriente.
http://www.luci-sullest.it/petizione-ferma-cristianofobia/?origine=DNucvo-pslf-klxi
CIA GENDER OBAMA NATO ONU e ARABIA SAUDITA si stanno divorando tutti i cristiani nel mondo! 27/01/2016, Patriarca Sako: pianificata la persecuzione contro i cristiani! “Non è un segreto” che siano intervenuti dei “giocatori esterni che hanno agito in base alle proprie ambizioni nella regione”. http://www.lucisullest.it/patriarca-sako-pianificata-la-persecuzione-contro-i-cristiani/
============
my ISRAEL ] [ CHI è QUEL CRIMINALE della CIA che in UK, MI DISTRURBA TUTTO IL GIORNO LA CONNESSIONE ADSL chiavetto fastweb, INTERNET? che Dio lo ricompensi: potentemente!
==============
Richard Dawkins: «denigriamo i cristiani ma rispettiamo gli animali», Chris Maxwell. Unione Cristiani Cattolici Razionali, 4 febbraio 2016     L’ex zoologo Richard Dawkins, noto “cavaliere dell’ateismo” fino a qualche anno fa, ha trovato un interessante escamotage per riabilitare mediaticamente la sua figura. Da anni è, infatti, costantemente al centro di polemiche tanto che sono sempre più numerosi gli appelli del “movimento ateo” che invitano a rinnegarlo pubblicamente. Lo considerano controproducente, un odifreddi italiano per intenderci.
Ecco quindi l’idea di far sua una campagna tanto di moda oggi, sopratutto sui social network. Ha infatti paragonato la lotta contro gli allevamenti intensivi degli animali a quella contro lo schiavismo di due secoli fa. Lui e Sam Harris, infatti, sono stati recentemente autori di un inno alla dieta vegana, condannando l’immoralità dei “carnivori” definendoli cittadini irresponsabili. Avendo fallito nell’intento di convertire il mondo all’ateismo – lo ha ammesso Dawkins stesso – vogliono ora cavalcare la campagna del vegetarianesimo, spronando al riconoscimento dei diritti umani per i non umani. Si tratta in realtà sempre della stessa strategia: per negare Dio, si tenta di confutare l’unicità dell’uomo, della creatura. E’ una forma di laico proselitismo, come abbiamo più volte fatto notare. La cosa più curiosa, che pochi hanno fatto notare, è che questa improvvisata militanza contro la sofferenza degli animali arriva da colui che è ricordato per aver paragonato le persone di fede religiosa a dei disabili mentali e che, nel 2012, ha pubblicamente invitato a denigrare i cattolici,«bisogna prendersi gioco di loro, ridicolizzarli! In pubblico!». Oggi vegetariano per “senso etico”, un anno fa twittava: «E’ segno di civilizzazione abortire i feti con Sindrome di Down». Compassione per la sofferenza animale, molto poca per quella dei bambini vittime di abusi sessuali dato che, nel 2013, ha difeso la pedofilia. Nemmeno per le donne, Dawkins, ha mai dimostrato molta pietà: è lui ad aver inneggiato alla moralità del tradimento della propria partner -e delle conseguenti menzogne per coprirlo-, mentre nel 2011 è entrato nella classifica dei peggiori misogini dell’anno per aver intimato ad una donna di non denunciare gli abusi sessuali subiti durante un raduno ateo, per non compromettere la reputazione della comunità. Ecco perché ora ha bisogno di riabilitarsi pubblicamente abbracciando la filosofia vegana, che va forte nei salotti borghesi occidentali. Certo, non si può non condividere il senso di profonda ingiustizia per la sofferenza gratuita fatta patire agli animali, per gli allevamenti intensivi e per i maltrattamenti che subiscono (la Chiesa è spesso in prima linea da questo punto di vista). Papa Francesco ci ha resi ancora più sensibili all’importanza dell’ecologia verso il mondo naturale, espressione della bontà di Dio. Non condividiamo però la scelta etica di ricorrere al vegetarianismo, sia perché riteniamo giusto che l’uomo disponga del creato (senza sentirsene padrone, però), sia perché non la riteniamo una scelta salutare (sopratutto il veganismo, basta considerare la letteratura scientifica in merito), sia perché la riteniamo una posizione ipocrita. Ci si batte solo per gli animali verso cui possiamo esercitare il nostro antropomorfismo -ovvero cani, gatti, balene, orsi-, escludendo ipocritamente tutto il mondo degli insetti (uccisi a milioni dagli animalisti quando si recano ai loro congressi, con le ruote delle loro auto) e tutti gli animali che meno stimolano la nostra tendenza antropomorfizzante (pipistrelli, blatte, piranha ecc.). Inoltre, chi non mangia animali per “senso etico” non si fa però remore a mangiare piante, ortaggi e verdure, le quali hanno a loro volta una vita di relazione, un’intelligenza e provano sofferenza, come è stato dimostrato. Non se ne esce, se non accettando quello che ricorda giustamente il teologo non cattolico Vito Mancuso: «gli animalisti, con il loro sostenere un comportamento del tutto privo di violenza verso gli animali e con il loro volere per gli animali gli stessi diritti dell’uomo, mettono in atto un comportamento che li distanzia al massimo dal mondo animale». Nessun animale cesserà mai di mangiare carne per “senso etico” e mai «estenderà alle altre specie i diritti di supremazia che la natura» gli ha concesso su altri animali. «Tutto ciò, esattamente al contrario del naturalismo professato da alcuni animalisti, mostra in modo lampante lo iato esistente tra Homo sapiens e gli altri viventi. Se gli esseri umani lottano per estendere agli animali gli stessi diritti dell’uomo non è quindi perché non c’è differenza tra vita umana e vita animale, ma esattamente al contrario perché tra le due vi è una differenza qualitativamente infinita». Parole sante, almeno per una volta, quelle di Mancuso. Ancora di più va ricordato ciò che scrive Papa Francesco nella sua enciclica: il rispetto per il creato «non significa equiparare tutti gli esseri viventi e togliere all’essere umano quel valore peculiare che implica allo stesso tempo una tremenda responsabilità. E nemmeno comporta una divinizzazione della terra, che ci priverebbe della chiamata a collaborare con essa e a proteggere la sua fragilità. Si avverte a volte l’ossessione di negare alla persona umana qualsiasi preminenza, e si porta avanti una lotta per le altre specie che non mettiamo in atto per difendere la pari dignità tra gli esseri umani. Certamente ci deve preoccupare che gli altri esseri viventi non siano trattati in modo irresponsabile, ma ci dovrebbero indignare soprattutto le enormi disuguaglianze che esistono tra di noi, perché continuiamo a tollerare che alcuni si considerino più degni di altri. Non ci può essere autentico un sentimento di intima unione con gli altri esseri della natura, se nello stesso tempo nel cuore non c’è tenerezza, compassione e preoccupazione per gli esseri umani. È evidente l’incoerenza di chi lotta contro il traffico di animali a rischio di estinzione, ma rimane del tutto indifferente davanti alla tratta di persone, si disinteressa dei poveri, o è determinato a distruggere un altro essere umano che non gli è gradito. Ciò mette a rischio il senso della lotta per l’ambiente».
http://it.aleteia.org/2016/02/04/richard-dawkins-denigriamo-i-cristiani-ma-rispettiamo-gli-animali/

Adozioni da parte di coppie gay: i bambini crescono meglio o peggio? Con dati scientifici alla mano vi dimostriamo come molti studi siano limitati e condizionati http://aleteia.us7.list-manage.com/track/click?u=e747b6da5b523d93de77f3f8b&id=745820aae3&e=42f38c5160

VOI VOLETE PROCESSARE ISRAELE, perché farisei non vogliono venire a vivere in ARABIA SAUDITA, e quindi è per questo che, il NAZISMO DELLA SHARIA, Allah akbar morte a tutti gli schiavi dhimmi, questi SONO I NUOVI DIRITTI UMANI IN ONU KABBALAH TALMUD MARDUCK Murdoch Spa FMI, CIA GUFO FED SPA AGENDA NWO NATO? Hamas reports two killed, eight others missing after second collapse. Hamas officials confirmed on Wednesday morning the death of at least two of it's operatives in a terror tunnel collapse. Eight others were reported missing after the underground passageway caved in, according to Hamas military wing, the Izzadin al-Kassam Brigades. The incident the second time in recent weeks that an underground passageway collapsed with Hamas figures inside. Along with the announcement on Wednesday morning, the Palestinian terror group released a promotional video depicting the underground realm of Hamas' tunnel operations along with other apparent militant training. Last week, seven Hamas men were killed when a tunnel collapsed close to the Gaza Strip’s eastern border with Israel, the Islamist group’s armed wing said on Thursday. It said the collapse occurred last week as a result of heavy rain and it took two days to find the bodies and announce the deaths. Mosques across the Palestinian enclave mourned those killed, calling them “Martyrs of the Preparation,” a reference to their work digging tunnels used to attack Israel. Watch Here. Ismail Haniyeh, a Hamas leader in Gaza, said on Friday that the group will never stop digging tunnels and upgrading rockets in preparation for any possible confrontation with Israel. Haniyeh, who is also Hamas’s deputy chief, spoke to a crowd of worshipers in a Gaza City mosque during prayers that were followed by the funeral for the seven Hamas men. “There are heroes east of Gaza City, digging the rocks and building tunnels," said Haniyeh. "And west of Gaza, heroes are testing rockets every morning and every day and it is all preparations." "Under the ground and above the ground, in tunnels and above the ground and into the sky, with rockets and in the sea and everywhere, it is the permanent preparation for the sake of Jerusalem and Palestine, and for the sake of the intifada of Jerusalem and the sake of our people,” Haniyeh said. In response, Prime Minister Benjamin Netanyahu said earlier this week that Israel will respond more forcefully than it did during 2014’s Operation protective Edge it it is attacked from the Gaza Strip’s terror tunnels. Netanyahu, speaking to the annual meeting of Israel’s ambassadors and consuls-general, related to the recent Hamas threats and boasts about those tunnels. “If we are attacked from the tunnels in the Gaza Strip we will respond with great force against Hamas, with much greater force then we used during Operation Protective Edge,” he said. “I think they understand this in the region, and in the world,” he added. “I hope we do not need to do this, but our defensive and offensive capabilities are developing rapidly, and I do not suggest that anyone test us.”
Source: Jerusalem Post
==============
The Muslim plan to influence the 2016 U.S. Elections. Muslims plan to influence U.S. Election 2016 with swing states FL, OH, VA, CO, NV, IW, NH, PA https://youtu.be/cYclOANSepk
Pubblicato il 26 gen 2016, Muslims plan to influence U.S. Election 2016 with swing states FL, OH, VA, CO, NV, IW, NH, PA. Jan 03, 2016. CAIR Executive Director Nihad Awad: The Muslims Can Be the Swing Vote in Major States in the 2016 Presidential Elections. Speaking at the 14th annual MAS-ICNA conference held in Chicago on January 3, CAIR Executive Director and Founder Nihad Awad said: "We have to register every single Muslim to vote in 2016. The Muslim vote can be the swing vote in major states." Awad warned that "life for American Muslims will be difficult" if "those attacking Muslims today will be in the White House," and said that the number of Muslims was growing in the seven predicted swing states of the 2016 presidential elections – Florida, Ohio, Virginia, Colorado, Nevada, Iowa, New Hampshire and Pennsylvania.
http://www.israelvideonetwork.com/the-muslim-plan-to-influence-the-2016-u-s-elections/
=============
Netanyahu Destroys BBC Reporter’s Question at International Press Conference, PM Netanyahu Holds Press Conference for the International Media http://www.israelvideonetwork.com/netanyahu-destroys-bbc-reporters-question-at-international-press-conference/

dio Darwin religione dogmatica, teoria indimostrabile: ha detto che l'uomo è una scimmia GENDER SOdoma, è finita quindi, la dignità e la sacralità della vita umana: perché, il Talmud ha detto che, tutti gli ebrei senza genealogia paterna, sono anch'essi tutti animali dalla forma goym: non più degni della pietà, ecco perché gli ISraeliani per i sauditi: e tutta la piramide islamica dei salafiti, rappresentano il nuovo genocidio olocausto da realizzare!! Il Regno Unito dà il via alla modificazione genetica di embrioni umani, Nei centri di fecondazione assistita gli "avanzi" di un giorno potranno presto essere utilizzati come cavie umane
http://aleteia.us7.list-manage.com/track/click?u=e747b6da5b523d93de77f3f8b&id=a5a8776810&e=42f38c5160

esiste una sola Nazione al mondo che, non si si può difendere da una dichiarazione di guerra, portata da un altra nazione (Palestina) e questo stato è Israele! PERCHé ISRAELE DEVE SUBIRE QUESTO MALEFICIO, di aggressione militare, e NON SI PUò DIFENDERE? Israeli Terror Victim Describes His Miracle and Demands: Don’t Give Away Land!     Jew wounded in terror attack
WATCH: Israel Carries Out Major Chemical Attack Drill     Chemical Attack Drill in Israel
Saudi Cleric Says US Tampers with Burgers So Muslims Will Give Birth to Girls     Saudi cleric spreads propaganda
WATCH: Popular Israeli Musician Draws on Ancient Tradition for Inspiration     Mark Eliyahu Music
Divine Retribution? Roof Collapses at Funeral Honoring Terrorists Killed by Tunnel Collapse
==============
chi rimuoverà da questo cazzo di Netanyahu, la accusa infamante, di essere proprio lui un traditore carnefice di israeliani? ]  ISRAELE è l'unica Nazione al mondo che, è aggredita da 66 anni, dal terrorismo nazismo islamico sharia di LEGA ARABA, della Ummah mondiale, e che, ISRAELE non può difendersi! è l'unica Nazione al mondo che, è maledetta dai Farisei Rothschild, MALEFICATA a veder morire la sua gente di terrorismo da 66 anni! AIPAC ONU, SPA FED NWO UE NATO RUSSIA CINA, VOI VOLETE RICONOSCERE UNA NAZIONE PALESTINA CHE NON è MAI ESISTITA E NON VOLETE RICONOSCERE UNA PATRIA PER TUTTI GLI EBREI! VEDETE? TUTTI VOI DICHIARATE DI VOLER PERDERE LA VOSTRA VITA E LA VOSTRA PATRIA ANCHE! GLOBALISTI GOLDMAN SAX NKUSA, la devono smettere di minacciare di genocidio tutti gli israeliani, da oltre 66 anni! Hadar Cohen (19) – Israeli Hero Murdered After Preventing Massive Attack     Terror victim. WATCH: Netanyahu Slams UN Chief for Encouraging Terror     Netanyahu Addresses UN anti-Israel Bias [[ chi rimuoverà da questo cazzo di Netanyahu la accusa infamante di essere proprio lui un traditore? ] [ Fake ‘NY Times’ Paper Distributed by Anti-Israel Activists     fake New York Times. Ramla attack     13-Year-Old Arab-Israeli Girls Stab Israeli Security Guard in Ramla, Obama Mosque Visit     WATCH: In Visit to Mosque, Obama Praises Muslims as Patriotic Americans, Mahmoud Abbas     Palestinian Leader Abbas Meets Families of Terrorists Hours After Deadly Attack in Jerusalem, Indiana BDS     Indiana Passes Pro-Israel Bill in Latest Setback for Movement to Boycott Israel. PA Incitement     WATCH: Family of Palestinian Terrorist Proud of His Attempt to Kill Jews
==================
la NATO CIA e la LEGA ARABA hanno riempito la Siria di terroristi ed ora vogliono mandare truppe di terra a spartirsi il bottino! ] SONO SENZA PUDORE QUESTI TURCHI SALAFITI MASSONI FARISEI SAUDITI CHE HANNO MOGHERINI COME PAPPAGALLO RAPPRESENTANTE, .. E MI SEMBRA GIUSTa la loro pretesa, DATO CHE, tutti i 3,2 milioni, CRISTIANI in: Siria e IRAQ, HANNO già SUBITO IL GENOCIDIO! [ Riad annuncia truppe di terra. Damasco avverte: 'I vostri soldati torneranno a casa nelle bare'. E' l'avvertimento lanciato dal ministro degli esteri siriano Walid al Muallim commentando le affermazione delle autorità saudite di esser pronte a inviare soldati in Siria contro l'Isis
==============
"nessuno abbocca!" come: "nessuno abbocca?" ...Quindi lui fin'ora ha finanziato Hillary Clinton, per fare abboccare la gente? Cioè lui dice che nel sistema massonico la politica è una truffa? ] MI SONO SEMPRE PIACIUTE LE PERSONE SINCERE, PERCHé RENDONO SEMPRE LE COSE PIù SEMPLICI! [  Guardate la candidatura di Hillary che sta sempre piu' affondando", scrive Murdoch su Twitter. "Nessuno abbocca..!
============
Kim Jong-un [ figlio mio ] SE, TU CI PENSI un poco? se, se tu la smetti di perseguitare i cristiani, chiama il PAPA a dire la MESSA! poi, di cosa ti potrebbero accusare? poi, tu avesti più diritti umani tu, che, non tutta la LEGA ARABA! ] QUESTE CIOLE VALUTANO I SATELLITI DAL PESO! [ Seul, Corea Nord pronta 5/o test nucleare. PECHINO, 7 FEB - Il lancio del razzo nordcoreano è da valutare come un missile visto che il satellite mandato in orbita non ha alcun valore: gli 007 della Corea del Sud - citati da Yonhap - ne sono convinti, ritenendo che Pyongyang abbia tecnologie utili per un missile intercontinentale e che sia al lavoro sul quinto test nucleare dopo quello del 6 gennaio. Il satellite di oggi è stato stimato avere un peso di appena 200 kg, doppio di quello mandato in orbita nel 2012, ma inconsistente rispetto ai tradizionali da 800-1.500 kg. Corea Nord: Pyongyang, satellite in orbita. Corea Nord: oggi riunione Onu d'urgenza

MI SEMBRA UNA BUONA IDEA, DA DISCUTERE DOPO LA IMMINENTE TERZA GUERRA MONDIALE NUCLEARE di ROTHSCHILD SPA FED NWO NATO: VOGLIO TUTTO IO: LUCIFERO JABULLON è DIO, PER ORA, nella attesa degli eventi, NOI CI FACCIAMO DELLE OTTIME BASI NAVALI MISSILISTICHE ED AEREE: CON TANTI GIOCATTOLI NUCLEARI MOLTO PERICOLOSI! Il Giappone vuole dialogo con la Russia per risolvere controversie territoriali, 07.02.2016 Il primo ministro giapponese Shinzo Abe ritiene un'anomalia l'assenza di un trattato di pace con la Russia. Ha promesso di intraprendere "negoziati difficili" con la Russia sulla questione dei "Territori del Nord": http://it.sputniknews.com/politica/20160207/2048429/Abe-Curili.html#ixzz3zULrHR97

LA MATTANZA DI ERDOGAN, CONTRO I CURDI ERA NELL'ARIA, da molto tempo, lui usa anche, ISIS sharia, per i suoi scopi imperiliastici SULTANATO NEW OTTOMANO: E QUESTO è ANCHE IL MOTIVO PER CUI AL-SISSI HA DETTO AD AL-SALMAN: "OK COMANDA TU IN EGITTO, E FAI IL TERRORISTA DI ITALIANI E RUSSI AMMAZZATI A MODO TUO!" [ Emirati Arabi pronti ad inviare truppe di terra in Siria ] : http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2047654/Turchia-Ankara.html#ixzz3zUP8ac4X, perché, quando questi ragazzi di terroristi vanno via? soltanto i loro musulmani salafiti sono quelli che rimangono: quindi, la LEGA ARABA istituzionalizza, il suo genocidio dei dhimmi! E SE IRAN NON INTERVIENE IN FAVORE DEI CURDI IRAKENI? ANCHE LORO SI ESTINGUERANNO IN QUESTA MALEDIZIONE DI GENOCIDIO UNIVERSALE DELLA sua LEGA ARABA sharia! E SE ERDOGAN ENTRA IN SIRIA E IRAQ CON I SUOI PAESI DEL GOLFO? POI, PER CACCIARLI? SARà 1000 VOLTE PIù SANGUINOSO! Esercito turco inizia a combattere nella roccaforte dei curdi del PKK, 07.02.2016) Il centro della città turca di Diyarbakir è diventato teatro degli scontri tra i militanti curdi del PKK da una parte e l'esercito turco e la polizia dall'altra. Il quartiere Sur è stato transennati dai militari turchi. Nel centro della città turca di Diyarbakir, dove si scontrano gli indipendentisti curdi e le forze di sicurezza di Ankara, è in corso una violenta battaglia con mitragliatrici e mortai, segnala il corrispondente di "RIA Novosti dal posto. Il rumore delle armi e delle esplosione si può sentire in tutta la città. Nel luogo della guerriglia sono arrivate diverse ambulanze scortate dalla polizia per poter prendere i feriti. Nel centro di Diyarbakir, considerata la "capitale" dell'indipendentismo curdo, si trova il quartiere storico di Sur. Ci sono diversi monumenti architettonici, in particolare una linea di bastioni, alcuni dei quali appartengono al 4° secolo a.C. All'interno della fortezza si trovano antiche chiese e moschee. Negli ultimi mesi il quartiere Sur è diventato il campo di battaglia tra i militanti curdi del PKK da una parte e l'esercito turco e la polizia dall'altra. Ora la zona è isolata dai militari turchi, che stanno bombardando le posizioni dei ribelli curdi. Il sindaco di Diyarbakir Firat Unley ha riferito a "RIA Novosti" che quasi 50 mila residenti di Sur su 70mila hanno lasciato le proprie case. A dicembre il governo turco aveva annunciato il coprifuoco in alcune regioni a maggioranza curda nel sud-est del Paese, in particolare nelle zone di Sur, Diyarbakir, Cizre e Silopi della provincia di Sirnak, così come Nusaybin e Dargecit della provincia di Mardin. A Cizre e Sur combattono casa per casa i ribelli curdi del PKK e le forze di sicurezza di Ankara. Secondo lo Stato Maggiore turco, da metà dicembre nelle zone dell'operazione anti-terrorismo sono stati uccisi più di 750 ribelli curdi. A loro volta gli attivisti curdi sostengono che la maggior parte delle vittime dell'esercito turco sono i civili: Turchia, serie raid militari uccidono centinaia di ribelli curdi Turchia, arrestati accademici per appello pace con i curdi Turchia, assassinato l’avvocato dei curdi La Turchia minaccia operazioni militari contro gli alleati curdi degli USA in Siria Della politica di Erdogan restano le rovine: http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2047654/Turchia-Ankara.html#ixzz3zUNZTyPy

IL PRIMO CHE HA INVENTATO IL DAESH ISIS SHARIA? è STATO MAOMETTO CHE ERA UNO DI LORO! E QUESTO è L'UNICO MODO PER CUI UNA RELIGIONE NAZISTA sharia islamica SI PUò DIFFONDERE NEL MONDO: che poi quel territorio diventa in Eterno un muslims country! MA IL LORO DIO LUCIFERO ALLAH? LUI è FELICE COSì! MI DISPIACE DOVER STERMINARE LA LEGA ARABA, MA, NON ESISTE UN PIANO "B"! (07.02.2016) Secondo la posizione degli Emirati Arabi, la campagna contro i terroristi del Daesh (ISIS) della coalizione guidata dagli Stati Uniti prevede l'impiego di forze di terra, ha dichiarato il ministro degli Esteri Anwar Mohammed Qarqash. http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2048607/USA-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3zURJkq5G

PER DISTRUGGERE DEFINITIVAMENTE LA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA E REALIZZARE IL CALIFFATO DI ROMA, I SODOMITI MASSONI BILDENBERG DARWIN GENDER ROTHSCHILD SPA FED SPA FMI, LORO VOGLIONO ATTACCARE LA RUSSIA IN EUROPA PER DISTOGLIERLA DAL MEDIO ORIENTE! IN QUESTO MODO LA RUSSIA NON POTRà SOCCORRERE ISRAELE, COME IO GLI ORDINATO DI FARE!  06.02.2016, NATO pronta al via libera per aumentare la presenza militare in Europa orientaleL'Alleanza Atlantica intende aumentare il suo contingente in Polonia, Lettonia, Lituania ed Estonia, scrive il “Wall Street Journal”. Secondo le attese, sarà il più grande dispiegamento delle forze NATO in Europa dalla fine della guerra fredda: http://it.sputniknews.com/mondo/#ixzz3zUSvlfe7

ISRAELE deve smettere di attendere passivamente gli eventi, e deve agire, ESPANDERSI, prima che inizi la guerra mondiale! Se, lui agisce, brutalmente, anche, la guerra mondiale contro, la Russia può essere evitata, ed, in ogni modo è assolutamente indispensabile che il conflitto mondiale non inizi in Europa! ISRAELE PUò CONCORDARE I PIANI DI ATTACCO, SEGRETAMENTE, INSIEME ALLA RUSSIA, ANCHE PERCHé PER LA RUSSIA è STRATEGICO NON RICEVERE UN ATTACCO DELLA NATO IN EUROPA! Abu Mazen e parlamentari arabo-israeliani rendono omaggio ai terroristi che uccidono innocenti, Nello stesso giorno in cui in Israele vengono condannati (non certo celebrati) gli assassini dell’adolescente palestinese Abu Khdeir, Poche ore dopo l'attacco terroristico palestinese di mercoledì alla Porta di Damasco a Gerusalemme costato la vita all’agente di polizia Hadar Cohen, di 19 anni, il presidente dell'Autorità Palestinese Mahmoud Abbas (Abu Mazen) ha ricevuto nel suo ufficio a Ramallah i famigliari di undici terroristi http://www.israele.net/abu-mazen-e-parlamentari-arabo-israeliani-rendono-omaggio-ai-terroristi-che-uccidono-innocenti

Forze israeliane e considerazioni morali
Il fatto stesso che si ponga un dilemma morale riflette il carattere più autentico delle Forze di Difesa israeliane
Questa è una storia di cui non avrete sentito sui mass-media, né in Israele né all'estero. A quanto pare, non è abbastanza interessante
Leggi tutto l'articolo ›
4 febbraio 2016 Attualità
Per non affondare nel “divario della pace”
I palestinesi sono lontani anni luce dall’essere pronti per un accomodamento amichevole con Israele.
E’ possibile opporsi all’attuazione della soluzione a due stati nelle attuali circostanze, pur essendo favorevoli a tale soluzione in linea di principio?
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
3 febbraio 2016 Attualità
La miope tentazione unilaterale di Parigi
Perché la Francia dà per scontato che la mancanza di progressi negli ipotetici colloqui tra Israele e palestinesi sarebbe colpa di Israele e solo di Israele?
Un giorno soltanto dopo aver srotolato il tappeto rosso ai piedi del presidente iraniano Hassan Rouhani, il governo francese ha rivolto le sue attenzioni a Israele
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
2 febbraio 2016 Attualità
Hamas non esita a usare i malati di cancro per aggirare i controlli anti-terrorismo israeliani ai confini di Gaza
Ecco chi sono i veri responsabili della chiusura della enclave sotto regime islamista
I continui tentativi da parte di Hamas di sfruttare i permessi di entrata rilasciati da Israele a palestinesi residenti nella striscia di Gaza stanno mettendo a rischio il futuro rilascio di permessi e lo sviluppo stesso della enclave palestinese.
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
1 febbraio 2016 Attualità
Quei giornalisti occidentali che si coprono di ridicolo
Preoccupante il tasso di ignoranza, presunzione e pregiudizi nei mass-media che si occupano di conflitto israelo-palestinese

Di Khaled Abu Toameh Di recente due giornalisti occidentali hanno chiesto di essere accompagnati nella striscia di Gaza per intervistare i coloni ebrei che vi abitano. No, non è l'inizio di una barzelletta.
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
29 gennaio 2016 Attualità
Ubriaco, fumato e imbottito di propaganda jihadista
Ecco “l’eroe della resistenza palestinese”, che ha filmato se stesso prima di uccidere tre israeliani a Tel Aviv
Nashat Milhem, il terrorista arabo israeliano che lo scorso primo gennaio ha aperto il fuoco sugli avventori di un bar a Tel Aviv uccidendo due persone e poi ha ucciso il guidatore di un taxi che aveva usato per allontanarsi dal posto, stava pianificando nuovi attentati
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
28 gennaio 2016 Attualità
Quando l’Onu giustifica il terrorismo (ma solo quello contro Israele)
Netanyahu a Ban Ki-moon: “I terroristi palestinesi non vogliono costruire uno stato: vogliono distruggere uno stato, e lo dicono apertamente”
Le parole di Ban Ki-moon "fomentano il terrorismo”. Questo il duro commento del primo ministro israeliano Benjamin Netanyahu alle dichiarazioni del Segretario generale dell'Onu
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
27 gennaio 2016 Attualità
Sondaggio: la maggior parte degli israeliani disposta a seri sacrifici pur di accogliere i nuovi immigrati
L’Organizzazione Sionistica ha creato una task force col compito di eliminare le troppe barriere burocratiche
Alla luce dell’allarmante ondata di antisemitismo che ha investito l'Europa, la maggioranza degli israeliani approva l'idea di offrire ai nuovi immigrati maggiori benefici economici e occupazionali anche a scapito degli stessi israeliani già residenti.
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
26 gennaio 2016 Attualità
L’Occidente apre all’Iran mentre Teheran indice di nuovo un concorso di vignette per sbeffeggiare i morti della Shoà
Il presidente della Knesset: “Non ci sono parole abbastanza forti per descrivere il disprezzo e lo sdegno”
L'Iran ha annunciato che terrà una nuova edizione del concorso di vignette negazioniste sulla Shoà. Quest'anno il premio del concorso è stato aumentato da 12.000 a 50.000 dollari.
Leggi tutto l'articolo › http://www.israele.net/
===================
Netanyahu ANCHE UN IDIOTA SI ACCORGEREBBE CHE GLI USA TI HANNO TRADITO! Netanyahu, IO TI FARò METTERE A MORTE COME TRADITORE, SE GLI ISLAMICI NON TI AVRANNO GIà UCCISO! ACCORDATI CON LA RUSSIA E FAMMI ARDERE TUTTO IL MEDIO ORIENTE!
==================
è terribile porre un DICTAT sul genocidio del popolo CURDO! 07.02.2016 ERDOGAN DICHIARA TERRORISTA UN POPOLO INTERO E QUESTA è UNA COSA CHE NOI NON ABBIAMO FATTO NEANCHE CONTRO TUTTI I PALESTENISI COME POPOLO! Il presidente turco ha commentato la visita dell'inviato di Barack Obama nella città siriana di Kobani, attualmente sotto il controllo delle forze curde. Secondo il capo di Stato turco, gli Stati Uniti dovrebbero chiarire chi sia il loro alleato: Erdogan o "i terroristi di Kobani": NOI CONOSCIAMO I TERRORISTI CHE ERDOGAN HA MANDATO IN SIRIA, E CONOSCIAMO ANCHE L'EROISMO DI COBANE CONTRO I SUOI TERRORISTI! http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2049174/Turchia-Kobani-PKK-Obama-Terrorismo-Daesh.html#ixzz3zVj7QduF

“La strategia USA: I SATANISTI, ha portato l'Ucraina al fallimento politico, ECONOMICO, MORALE” 07.02.2016(Il governo ucraino sta cadendo a pezzi sotto i nostri occhi: ha dimostrato di essere del tutto incompetente e dovrebbe andarsene, ritiene il magnate ucraino Dmytro Firtash: http://it.sputniknews.com/mondo/20160207/2049319/Russia-UE-Occidente-Riforme-Firtash.html#ixzz3zVmR9ffC

QUELLO DI UNA ATTACCO NUCLEARE PREVENTIVO, MI SEMBRA LA MIGLIORE STRATEGIA DI IMPATTO, PER INIZIARE BENE QUESTA GUERRA MONDIALE COMUNQUE NUCLEARE, IL PRIMO CHE COLPISCE VINCE!     17:01“La strategia USA ha portato l'Ucraina al fallimento politico”
    16:23 Diktat di Erdogan agli USA: “o noi o i curdi”
    16:04 Cina preoccupata da possibile dispiegamento sistema difesa missilistico USA in Corea
    15:27 Ambasciatore di Teheran sicuro, primo passo di Russia e Iran verso abolizione visto
    15:08 Russia sicura, USA continuano a sviluppare concezione di “attacco globale”
================
Gender e ddl Cirinnà: come distruggere la famiglia naturale, COME DISTRUGGERE LA SOCIETà! Perché siete contrari al ddl Cirinnà, quali sono i rischi che si possono correre con questa legge?
Quasi totalità degli italiani crede che ogni bambino abbia diritto ad avere un papà e una mamma. — Il disegno di legge Cirinnà sulle unioni civili è un progetto ideologico per cambiare la società, precisamente per cambiarla equiparando le coppie dello stesso sesso alla famiglia, anche così come è riconosciuta dalla costituzione italiana, cioè una famiglia che si fonda sull'unione tra un uomo e una donna, perché solo un uomo e una donna possono generare la vita.
Questo ferisce un impianto molto delicato della costituzione italiana e dell'ordinamento giuridico italiano e apre come noto non solo alle adozioni, ma anche alla possibilità per le coppie dello stesso sesso di vedersi riconosciuti rapporti di genitorialità e filiazione avuti con strumenti che in Italia sono illegali, ma che all'estero si possono sfruttare, come l'utero in affitto o la fecondazione eterologa. Il rischio che vediamo in questa legge è quello di sovvertire completamente la tutela della famiglia in Italia e il diritto dei bambini ad avere un papà e una mamma.
— Si parla tanto "dell'adozione del figliastro" (la stepchild adoption) del partner in una coppia omosessuale. Voi credete che questo possa aprire la strada alla pratica dell' "utero in affitto"?
— Esatto. La stepchild adoption è fatta apposta per tutelare e in qualche modo riconoscere chi va all'estero a sfruttare l'utero in affitto. Questo è stato già espressamente affermato dalla stessa senatrice Cirinnà che ha firmato la legge. Questo è chiarito anche dal fatto che uno dei principali sostenitori di questa legge, il senatore Lo Giudice del partito Democratico vive in una coppia omosessuale ed è andato all'estero con il suo compagno per avere dei figli con un utero in affitto.
Tutti sanno che i bambini che vivono in queste coppie già sono tutelati dalla legge come tutti i bambini italiani e anche quando dovesse morire il genitore biologico, il compagno o la compagna potrebbero già oggi adottare il bambino. La verità è che si vogliono legittimare moralmente queste pratiche di filiazione: http://it.sputniknews.com/italia/20160207/2048281/cirinna-ddl-famiglia-societa.html#ixzz3zWDGffpF
google blogspot, alla apertura di un post per la sua modifica dice: "ID pagina non valido: 6672289180574792330", è vero che la intrusione degli alieni, in internet è qualcosa che precede e scavalca: la intelligenza artificiale di google, ma questa A.I., complica tutto, è un atto di violazione della sovranità dei popoli, almeno finché, i massoni e la loro piramide occhio di lucifero SpA FMI NWO non saranno stati criminalizzati: e i popoli saranno usciti dalla usura di Rothschild: la schiavitù globale!
======================
questo è un articolo divertente! Quindi tutti gli altri sono i traditori dei popoli schiavizzati! lo ha detto god Marduch: magnate dei media Rupert Murdoch "a Hillary Clinton non abbocca più nessuno!" Per Corporate America spettro Trump-Cruz. Alcuni ritengono che Hillary sarebbe meglio, 8 febbraio 2016, NEW YORK - Donald Trump e Ted Cruz spaventano Corporate America. Lo spettro della possibilita' di dover scegliere fra Trump e il conservatore Cruz spinge aziende e uomini di affari di inclinazione repubblicana a pensare l'impossibile: votare per Hillary Clinton. Lo riporta il Financial Times, sottolineando che dopo aver perso la scommessa su Jeb Bush, inizialmente favorito, Corporate America pone ora le sue speranze su Marco Rubio.
=========================
ok questo è un matrimonio valido! PORTATELI IN CHIESA! ] CHISSà FORSE STANDO INSIEME CI RIPENSANO E RITORNANO AL SESSO CHE DIO GLI HA DATO: TUTTO è POSSIBILE PER CHI CREDE IN DIO! FORSE IL LORO SESSO è STATO GIà AMPUTATO DAL CHIRURGO, MA, QUESTO NON VUOL DIRE CHE POSSONO PRENDERE IL SESSO DI UN CADAVERE DATO CHE A LUI NON SERVE PIù! [ Lui era lei e lei era lui, oggi. Nel Grossetano, ma per anagrafe hanno ancora nomi originari,  GROSSETO, 6 FEB - Alessia e Davide si sono giurati amore eterno. La coppia formata da lui diventato lei e da lei diventata lui si è sposata in una stanza del Comune di Orbetello (Grosseto). Alessia, 24 anni, fino a qualche tempo fa si chiamava Alessio e Davide, 19 anni, era Valentina. Il fatidico sì lo hanno detto davanti ad un consigliere comunale, di fronte a parenti e amici. Il rappresentante del Comune si è tuttavia rivolto ad Alessia, in abito femminile bianco con stola di pelliccia, chiamandola con il suo nome da uomo, quello che ancora è scritto sulla sua carta d'identità. E lo stesso ha fatto con Davide, per l'anagrafe Valentina nonostante lo smoking nero con fiore rosso all'occhiello. La coppia, emozionata, è stata salutata da centinaia di persone che hanno atteso in piazza per circa un'ora, applaudendoli alla loro uscita. Tra qualche giorno Alessia e Davide partiranno per l'Ucraina dove è consentito avere figli attraverso la pratica dell'utero in affitto.

 06/02/2016 - ARABIA SAUDITA, Arabia Saudita, l’80% dei minori ha subito violenze fisiche o psicologiche. È quanto emerge da una ricerca elaborata dal National Family Safety Program. Il 13% ha subito violenze di natura sessuale, il 53% è vittima di abbandono. Fra i minori vittime di abusi crescono i casi di depressione e consumo di droga. Esperta saudita: servono programmi mirati e centri di aiuto e accoglienza. http://www.asianews.it/notizie-it/Arabia-Saudita,-l%E2%80%9980-dei-minori-ha-subito-violenze-fisiche-o-psicologiche-36612.html


http://rivoluzione-culturale.blogspot.com/2014/09/terroristi-sharia-moderati.html HRW: no! Israel not committed war crimes in Gaza ] Israele ha commesso dei crimini soltanto contro i suoi soldati! youtube -- no! io non costruirò più in te, nuovi canali: COME TU VORRESTI, i canali che, TU mi distruggi? non verranno mai più recuperati! CON LE TUE LEGGI INIQUE? TU FINIRAI PER PERDERMI. [ AMEN, ALLELUIA. HALLELUJAH. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!  https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion

Discussioni e approfondimenti
http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/111056712/all_issues/
Chi pagherà alla fine per le sanzioni contro la Russia?
Chi pagherà alla fine per le sanzioni contro la Russia?
Arriva un nuovo pacchetto, non regalo ma di sanzioni, per la Russia da parte dell’Unione Europea. Questa volta la faccenda prende una piega più seria: parliamo di sanzioni economiche e settoriali, che colpirebbero la sfera bancaria, petrolifera e quella della difesa. Sorge spontanea una lunga serie di domande: qual è il motivo di tali sanzioni, a cosa potrebbero portare in futuro decisioni così dure, a chi gioverà tutto questo? E ancora, che impatto avranno le sanzioni sui rapporti italo - russi?
31 luglio, 18:25
I valori della famiglia oggi tra matrimoni omosessuali e omofobia
I valori della famiglia oggi tra matrimoni omosessuali e omofobia
Come sono cambiati i valori della famiglia oggigiorno? In Italia si userà forse un giorno la formula “genitore 1 e 2” al posto di mamma e papà? Quanto è importante e necessaria l’educazione sessuale a scuola? Abbiamo cercato di rispondere a queste domande, parlando anche del grave problema omofobia durante il dibattito al quale hanno gentilmente partecipato Antonio Brandi, presidente dell’associazione “Provita” e Flavio Romani, presidente nazionale di Arcigay.
3 luglio, 23:00
La questione ucraina nei mass media italiani
La questione ucraina nei mass media italiani
Che cosa dicono i mass media italiani sugli avvenimenti in Ucraina orientale? Che cosa possiamo fare quando i giornali che leggiamo non ci danno una visione equilibrata dei fatti? Durante la nostra tavola rotonda affronteremo il problema della disinformazione nella questione ucraina, avvalendoci di una testimonianza diretta sul posto e analizzando lo schema “buoni e cattivi” utilizzato dalla stampa.
8 maggio, 17:11
La questione nazionale in Europa Orientale
La questione nazionale in Europa Orientale
Sull’onda delle vicende ucraine e dell’interesse dimostrato dalla stampa internazionale per i separatismi europei, che porteranno il 18 settembre in Scozia ed il 9 novembre in Catalogna a dei referendum per l’indipendenza delle regioni, abbiamo deciso di approfondire il tema nel corso della nostra tavola rotonda.
26 marzo, 14:25
Daniele Finzi Pasca
Discussione: Daniele Finzi Pasca e l’arte di essere clown
Cari amici benvenuti ad una nostra nuova discussione, che oggi avrà come protagonista Daniele Finzi Pasca. Il nostro ospite è un personaggio veramente poliedrico: regista, coreografo, clown, cofondatore della compagnia “Finzi Pasca”.
20 marzo, 17:04
Discussione: Orizzonti ucraini
Discussione: Orizzonti ucraini
Benvenuti cari amici alla nostra discussione! L’argomento di oggi è la controversa situazione ucraina. Quale immagine viene data dai media italiani? Com’è vissuta la situazione dalla popolazione ucraina? Quali interessi spingono i diversi stati a prender parte nelle vicende?
28 febbraio, 16:38
Bitcoin: rischi e vantaggi
Bitcoin: rischi e vantaggi
Benvenuti cari amici alla nostra discussione! Oggi parleremo del bitcoin, sopranominato anche “valuta del futuro”. Quali sono i rischi e i vantaggi della moneta che ha intrigato tutto il mondo, ma anche suscitato molti dubbi?
7 febbraio, 15:15
Discussione: Euro: meglio dentro o fuori? http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/111056712/all_issues/
Discussione: Euro: meglio dentro o fuori?
Benvenuti ad una nostra discussione! Euro o non euro, questo è il problema. Economisti e politici si dividono sulla sorte dell’unione monetaria europea. È l’euro il vero colpevole della profonda crisi economica che investe diversi Paesi europei, tra cui l’Italia?
28 gennaio, 14:15
Discussione: La guerra mediatica contro la Russia
Discussione: La guerra mediatica contro la Russia
Benvenuti ad una nuova discussione! “Zar Putin spiazza l’Occidente”, “La fascinazione nera per lo Zar omofobo”, “La Russia di Putin è peggio dell’Unione Sovietica”. Sono solo alcuni dei titoli apparsi sui “moderati” giornali italiani, che non perdono occasione per elogiare la Russia.
23 gennaio, 13:51
L’Ucraina tra l’Europa e la Russia
L’Ucraina tra l’Europa e la Russia
Benvenuti ad una nuova tavola rotonda! Il tema che oggi ci accingiamo ad affrontare è l’intricata situazione che vede come attore principale l’Ucraina, che proprio negli ultimi giorni ha dovuto affrontare delle importanti scelte in merito al suo posizionamento tra l’Europa e la Russia.
6 dicembre 2013, 14:42
Il “Made in Italy” e la Russia
Il “Made in Italy” e la Russia
Benvenuti cari amici ad una nostra tavola rotonda! Che il “Made in Italy” sia uno dei marchi più famosi al mondo è noto. Non molti conosceranno però le cifre esorbitanti degli scambi commerciali tra la Russia e l’Italia. Quali sono le particolarità del mercato russo?
29 novembre 2013, 17:09
“Da Lorenzo” che bontà!
“Da Lorenzo” che bontà!
“La Voce della Russia” prosegue il suo viaggio tra le storie, tutte diverse e particolari, degli italiani che vivono a Mosca. Vi presentiamo oggi il nostro incontro con Lorenzo Getti , proprietario della bottega di prodotti italiani “Da Lorenzo”. Partecipate con noi quindi a questo viaggio buonissimo in tutti i sensi!
22 novembre 2013, 14:11
L’Italia e la Russia: una continua scoperta dell’altro
L’Italia e la Russia: una continua scoperta dell’altro
Cari amici, benvenuti ad una nostra nuova tavola rotonda! L’interesse dei russi nei confronti della cultura italiana è come sappiamo immenso. Di questo dobbiamo certamente ringraziare l’Istituto Italiano di Cultura di Mosca, che anno dopo anno, giorno dopo giorno, promuove innumerevoli eventi culturali per la capitale.
8 novembre 2013, 13:09
Immigrazione: un fenomeno da cui nessuno può scappare
Immigrazione: un fenomeno da cui nessuno può scappare
Benvenuti cari amici ad una nuova tavola rotonda! L’immigrazione, soprattutto in seguito ai tragici eventi di Lampedusa, è al centro dell’attenzione della stampa italiana e mondiale. Il governo italiano si interroga su come evitare ulteriori tragedie.
17 ottobre 2013, 12:31
Tom Sinatra: ospite d’onore a Mosca
Tom Sinatra: ospite d’onore a Mosca
Carissimi amici, “La Voce della Russia” ha il piacere di presentarvi il famoso chitarrista italiano Tom Sinatra. Nel corso della tavola rotonda conosceremo il percorso artistico di Tom, in cui il vero protagonista sarà la sua voce accompagnata dal suono della chitarra.
15 ottobre 2013, 13:26
Italia, Russia e Svizzera unite dalla cultura
Italia, Russia e Svizzera unite dalla cultura
Benvenuti ad una nuova discussione! In occasione della tredicesima edizione della settimana della lingua italiana nel mondo dal 14 al 20 ottobre, e dei duecento anni delle relazioni diplomatiche russo – svizzere che si festeggeranno nel 2014, parleremo dei legami culturali tra i nostri tre stati.
11 ottobre 2013, 13:21
Il “Berlusconismo”
Il “Berlusconismo”
Benvenuti ad una nuova discussione! Le pagine dei giornali di tutto il mondo non fanno che riconfermare l’interesse suscitato dal più famoso Cavaliere italiano. Per approfondire il ruolo e la storia di questo contraddittorio personaggio ci siamo rivolti a Giovanni Orsina , professore di storia contemporanea dell’Università Luiss Guido Carli di Roma.
8 agosto 2013, 13:08
La lingua russa in Italia e l’italiano in Russia
La lingua russa in Italia e l’italiano in Russia
Benvenuti cari amici! Privet! Ciao! Oggi alla nostra discussione parleremo della popolarità della lingua russa in Italia. Chi studia la lingua di Cechov e Dostoevskij? Che cosa spinge un italiano a studiare il russo? Ovviamente parleremo anche dell’interesse e dell’amore dei russi per la cultura italiana.
6 agosto 2013, 12:43
Gli scherzi del clima
Gli scherzi del clima
Benvenuti carissimi amici ad una nuova discussione, che si prevede molto calda! Oggi parleremo infatti del clima e dei suoi scherzi. Mentre in Italia arriva il vento africano a Mosca le giornate si fanno sempre più fresche. Quali sono i segreti per scappare dal caldo? I moscoviti per esempio trovano salvezza nelle famose dacie.
1 agosto 2013, 15:39
Il destino della ricerca e della scienza: Italia e Russia a confronto
Il destino della ricerca e della scienza: Italia e Russia a confronto
Benvenuti a una nostra nuova discussione! Non è un mistero: la scienza è il futuro, i ricercatori sono indispensabili perché la società e l’economia si sviluppino. Ma in che stato si trova oggi la ricerca? L’idea di diventare scienziato secondo voi attirerebbe i giovani di oggi?
18 luglio 2013, 14:47
La donna nel mondo del lavoro
La donna nel mondo del lavoro
Benvenuti cari ascoltatori ad una nuova discussione! Oggi parleremo della condizione delle donne, che purtroppo subiscono continue violenze, la maggior parte delle quali tra le mura di casa. Il lavoro può rappresentare una via di salvezza per le donne maltrattate in famiglia? Come lottare contro la violenza e i pregiudizi nei confronti delle donne?
6 giugno 2013, 15:51
Jus Soli: vantaggi concreti o una questione di principio?
Jus Soli: vantaggi concreti o una questione di principio?
Benvenuti cari amici a una nostra nuova discussione! La proposta del ministro Cecile Kyenge di istituire lo jus soli ha aperto un vero dibattito nel Paese. Uno dei problemi cruciali in Italia è proprio l’immigrazione. I discorsi sullo Jus soli non fanno che alimentare lo scontro di opinioni.
4 giugno 2013, 14:30
La legge “matrimonio per tutti”: realtà italiana e russa a confronto
La legge “matrimonio per tutti”: realtà italiana e russa a confronto
La legge “matrimonio per tutti” entrata in vigore recentemente in Francia fa parlare proprio tutti! In Francia da adesso le coppie omosessuali potranno adottare. Ma se la legge francese non facesse che aumentare le discriminazioni nei confronti degli omosessuali? La società italiana sarebbe pronta per una simile legge?
27 maggio 2013, 14:34
La disoccupazione in Italia: conseguenze e soluzioni
La disoccupazione in Italia: conseguenze e soluzioni
Bentornati alla nostra tavola rotonda! I dati sulla disoccupazione, quella giovanile soprattutto, fanno venire i brividi. Secondo l’ISTAT il 38% dei giovani attivi italiani è disoccupato. http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/111056712/all_issues/
16 maggio 2013, 12:55
Il ruolo dei mass media nella società moderna
Il ruolo dei mass media nella società moderna
Bentornati cari amici ad una nuova tavola rotonda! Ogni giorno ci ritroviamo immersi in un mare di notizie. Un fenomeno purtroppo molto diffuso è la disinformazione. Oggigiorno è difficile immaginarsi la nostra vita senza facebook, internet, twitter. Ma qual è il futuro del giornalismo e dei mass media “tradizionali”, come la radio e i giornali?
7 maggio 2013, 19:06
Gli stereotipi che “uniscono” la Russia e l’Italia
Gli stereotipi che “uniscono” la Russia e l’Italia
Benvenuti cari ascoltatori alla nostra discussione, che si promette molto accesa! Oggi parleremo, infatti, degli stereotipi più diffusi che esistono in Italia sui russi e la Russia. D’altra parte cercheremo di ricreare l’immagine di un vero italiano negli occhi dei russi. Esattamente che cosa genera gli stereotipi? La politica, il cinema, la moda?
6 maggio 2013, 17:46
Un approfondimento sull’Afghanistan: un fotoreporter ed uno storico a confronto
Un approfondimento sull’Afghanistan: un fotoreporter ed uno storico a confronto
Benvenuti cari ascoltatori alla nostra tavola rotonda! Oggi discuteremo due diversi punti di vista sulla missione in Afghanistan: quello di Alberto Alpozzi , fotoreporter di guerra, e quello di Leopoldo Nuti , professore ordinario di storia delle relazioni internazionali. E il vostro punto di vista? Attendiamo con impazienza le opinioni degli ascoltatori. ***** Tatiana: Buona sera, cari ascoltatori.
23 aprile 2013, 11:29
Il Movimento cinque stelle e il fenomeno Beppe Grillo
Il Movimento cinque stelle e il fenomeno Beppe Grillo
Ben trovati cari amici alla nostra tavola rotonda! Oggi tratteremo un tema politico di grande attualità: l’incredibile successo del movimento pentastellato di Beppe Grillo. Grazie anche ad un breve estratto tratto dall’intervista rilasciata da Brando Benifei , vice-presidente dell’organizzazione dei giovani socialisti europei, esprimeremo la nostra opinione su questo argomento così spinoso. http://italian.ruvr.ru/radio_broadcast/111056712/all_issues/
========================
tutto quello che il popolo sovrano decide è legge! Politici massoni satanisti Bildenberg, lobby bancarie, ecc.. non sono i padroni della gente!  ][ Migliaia di persone sono scese in piazza oggi a Barcellona a sostegno del prossimo referendum sulla separazione della Catalogna dalla Spagna, previsto per il 9 novembre di quest'anno. Secondo i media, circa mezzo milione di catalani hanno tenuto una manifestazione pacifica in abiti rossi e gialli, ornati con simboli nazionali. "Quello che sta accadendo oggi non è una sfida allo Stato. Questa è una rivendicazione di una significativa parte della società catalana" ha commentato il capo del corteo del Governo della Catalogna Artur Mas.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Migliaia-di-persone-chiedono-l-indipendenza-per-la-Catalogna-7951/
La società russa "Gazprom" si aspetta che la Bulgaria approvi l'inizio della costruzione del gasdotto "South Stream" sul proprio territorio nel mese di ottobre, dopo le elezioni parlamentari e la formazione di un nuovo governo, ha detto il rappresentante ufficiale di "Gazprom" Alexander Syromjatin."I lavori per il "South Stream" non sono congelati, al momento vanno in direzione del mare. Circa il 30% dei tubi sono stati portati al porto di Burgas ed entro la fine dell'anno inizierà la loro posa", ha detto Syromjatin. In precedenza, su iniziativa del governo bulgaro era stato sospeso il rilascio del permesso per la costruzione del gasdotto.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Gazprom-i-lavori-per-il-South-Stream-non-sono-congelati-6922/
Le autorità ucraine hanno vietato l’ingresso nel paese a 35 giornalisti russi e conduttori di canali televisivi, ha annunciato il Presidente del Consiglio Nazionale dell'Ucraina sulla Televisione e la Radio Iurij Artimenko. Artimenko ha rifiutato di dare i nomi dei giornalisti a cui è stato fatto divieto, notando che ciò è di competenza del Servizio di Sicurezza. Prima di oggi, il Ministero degli Esteri russo aveva definito come "palesi atti di censura" le azioni delle autorità di Kiev in relazione alla media russi. "Mosca si aspetta che la comunità internazionale e le organizzazioni competenti una valutazione intransigente contro la discriminazione nei confronti dei media russi in Ucraina", hanno sottolineato al Ministero. http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Vietato-l-ingresso-in-Ucraina-a-35-giornalisti-russi-3235/
Le Autorità dell'Unione Europea prima della fine di settembre valuteranno l'attuazione del piano di pace in Ucraina e la possibilità di abolire parzialmente o totalmente le sanzioni antirusse, ha detto il capo del Consiglio Europeo Herman Van Rompuy. I diplomatici europei affermano che le dichiarazioni del capo del Consiglio d'Europa sono in gran parte dettate dalla riluttanza di molti paesi dell'UE di introdurre un nuovo pacchetto di sanzioni contro la Russia. Gli europei temono l’introduzione da parte di Mosca di sanzioni in risposta che, secondo il Ministero degli Esteri russo "senza dubbio seguirebbero". Il nuovo pacchetto di sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia entrerà in vigore venerdì 12 settembre.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Entro-ottobre-le-sanzioni-antirusse-potranno-essere-annullate-1861/
=============
    Attacking IS in Syria may entangle US in rebel rivalries. Unless the West decisively backs the outgunned moderate rebels, some experts warn, it risks prolonging the rule of President Assad. By Zeina Karam and Diaa Hadid September 12, 2014, BEIRUT (AP) — In expanding its airstrikes into Syria against Islamic State extremists, the U.S. could find itself entangled in a morass of jihadis, rebel rivalries and religious hatred.
Unlike Iraq, the U.S. has no firm allies inside Syria to take over areas if fighters from the Islamic State group are pushed back. Unless the West decisively backs the outgunned moderate rebels, it risks the unintended consequence of prolonging the widely discredited rule of President Bashar Assad. President Barack Obama said Wednesday that in the fight against the Islamic State group, the U.S. “cannot rely on an Assad regime that terrorizes its own people — a regime that will never regain the legitimacy it has lost.” “Instead, we must strengthen the opposition as the best counterweight to extremists like ISIL, while pursuing the political solution necessary to solve Syria’s crisis once and for all,” Obama said, referring to the Islamic State group by one of its acronyms. But it’s a lot more complicated.
Northern and eastern Syria, where the Islamic State group controls territory and where the U.S. is likely to strike, is a landscape shattered by three years of war and rife with conflicting loyalties and rivalries. Assad is supported by members of his Alawite sect, an offshoot of Shiite Islam, as well as some Christians and other minorities. The Islamic State group and other rebel factions are overwhelmingly Sunni Muslims, Syria’s majorly sect.
The Islamic State group controls territory stretching from the outskirts of the northern city of Aleppo to the eastern border with Iraq — roughly one-third of Syria. Initial U.S. airstrikes are likely to focus on Raqqa, the self-declared capital of the group’s proto-state along the Euphrates River, but the group has strongholds in northern Syria, including the towns of Manbej and al-Bab. Only few kilometers (miles) separate these towns from front lines occupied by rival rebels. Assad’s forces, beaten back from all their bases in Raqqa province, are still holed up in a major air base in the eastern Deir el-Zour province. The group might also be hiding its assets and fighters among the civilian population, making it harder for the U.S. to carry out the attacks. Activists reported Thursday that the group was evacuating and pulling out some of its hardware from al-Bab and Raqqa, away from urban centers. The claims could not be independently confirmed. “A tricky situation is going to be how the U.S. will ensure that it is only ISIS targets that are hit, rather than civilians and others,” said Haras Rafiq of the Quilliam Foundation, a London-based think tank.
The U.S. would most likely target supply lines and heavy weapons to erode the group’s power, rather than wiping it out, said Eliot Higgins, who analyzes weapons used in Syria. “It’s really about targeting the stuff they can’t hide easily.”
Higgins said the U.S. was unlikely to attack militants in cities and towns, where airstrikes could cause civilian deaths and give the group a propaganda victory. It also would also be difficult to target them if they were attacking government assets, such as military bases, because the U.S. would “end up being air support for the Syrian government,” he said.
That leaves supply lines and heavy weapons, such as machine-gun mounted armored vehicles, which the militants have used to devastating effect in Iraq and Syria. Another question is whether Assad would retaliate against U.S. airstrikes. Syria’s air defenses have taken a major hit in the country’s north and east, but the air force is still active, firing rockets and dropping crude bombs on rebel-held areas on daily basis.
Assad could try to drag in his backers — Iran and Russia — getting them more involved diplomatically or otherwise.
Syrian opposition activists and rebels said U.S. airstrikes would do little to push back the Islamic State without robust support for the armed opposition to Assad.
“There’s no debate that the Americans can hit from the air, but the big question is, will they do it without the opposition to take the areas after they have been hit?” said Hassoun Abu Faisal, an Aleppo-based activist.
Aron Lund, a Swedish researcher on Syrian groups, said it remained to be seen whether U.S. airstrikes would end up helping the Assad government or the rebels.“If the U.S. manages to roll back the Islamic State from areas like in Aleppo or Hassakeh, then that vacuum needs to be filled by somebody,” Lund said. “The Islamic State captured those areas by default because they were the strongest group to govern them. That’s part of the equation that needs to be changed. Can (the U.S.) train enough fighters to do that?”As in previous efforts, the U.S. will struggle to pinpoint groups it can arm and train, because of the lack of truly secular factions. The struggle is made more difficult because most of the groups that have successfully waged war against the Islamic State group are far too extreme to obtain Western support. The U.S. has armed and trained rebel groups like the Hazm Movement in northern Syria, and a coalition called the “Southern Front.” But neither has much experience fighting the Islamic State group, said Aymenn al-Tamimi, an expert on Syrian and Iraqi militants. The battle-hardened secular Syrian Kurdish group known as the YPG has also successfully battled the Islamic State group, most recently entering Iraq to fight them there. But the group is effectively a branch of a Kurdish-Turkish group that’s designated a terrorist organization by NATO. “The U.S. criteria exclude the vast majority of rebel groups in Syria,” said al-Tamimi. The Nusra Front and Ahrar al-Sham both pushed back the militant group in fighting that began in January, killing thousands of rebels. Ahrar al-Sham lost a dozen of its leaders, including the group’s chief, in a bombing Tuesday night, further throwing into doubt its fighting abilities, at least in the short term. The fact that no one knows whether it was Assad’s forces or the Islamic State group that was behind the bombing underscores how muddled the situation is. Rafiq, the analyst, said another unintended consequence of U.S. airstrikes could be the empowerment of other extremist factions like the Nusra Front, as fighters rejoin it after defecting to the Islamic State group. In the meantime, the door is open for Assad to carry out even further strikes on his enemies. “It gives him the license to actually become a lot more aggressive,” Rafiq said.
Rebel activist Abu Yazan, based in eastern Damascus province, said supporting the armed opposition was crucial for winning the hearts and minds of Syrians living in areas controlled by the Islamic State group. “If you only fight the Islamic State, and the regime drops barrel (bombs) on those areas, it’s hard to convince people to support (the U.S. airstrikes) because they will see it as supporting Assad,” he said.
Read more: Attacking IS in Syria may entangle US in rebel rivalries | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/attacking-is-in-syria-may-entangle-us-in-rebel-rivalries/#ixzz3D4ehoftO
agli 322 USA 666 BAAL (LA PIù GRANDE TRUFFA DEMOCRAZIA), di quello che ha deciso il popolo siriano diffuso in tutto il mondo? NON GLIENE IMPORTA UN CAZZO! TUTTA LA LEGA ARABA, è UN TERRORISMO SHARIA MODERATO CHE UCCIDE E TORTURA I CRISTIANI! ] [ Attaccante è in Siria potrebbero impigliarsi degli Stati Uniti in rivalità ribelli. A meno che l'Occidente appoggia decisamente i ribelli moderati disarmato, alcuni esperti avvertono, rischia di prolungare la regola del presidente Assad. Con Zeina Karam e Diaa Hadid 12 settembre 2014, BEIRUT (AP) - In espandendo i suoi attacchi aerei in Siria contro gli estremisti islamici di Stato, gli Stati Uniti potrebbero trovarsi invischiato in una palude di jihadisti, rivalità ribelli e l'odio religioso.
A differenza dell'Iraq, gli Stati Uniti non ha alleati fermi all'interno della Siria di prendere in consegna le aree, se i combattenti del gruppo Stato islamico vengono spinti indietro. A meno che l'Occidente appoggia decisamente i ribelli moderati disarmato, rischia la conseguenza non voluta di prolungare la regola ampiamente screditata del presidente Bashar Assad. Il presidente Barack Obama ha detto Mercoledì che nella lotta contro il gruppo Stato islamico, gli Stati Uniti "non possiamo contare su un regime di Assad che terrorizza il proprio popolo -. Un regime che non potrà mai riconquistare la legittimità che ha perso" "Invece, dobbiamo rafforzare la opposizione come il miglior contrappeso estremisti come ISIL, pur perseguendo la soluzione politica necessaria per risolvere la crisi della Siria una volta per tutte ", ha detto Obama, riferendosi al gruppo Stato islamico da uno dei suoi acronimi. Ma è molto più complicato.
Settentrionale e orientale della Siria, dove il gruppo Stato islamico controlla il territorio e dove gli Stati Uniti rischia di colpire, è un paesaggio frantumato da tre anni di guerra e piena di conflitti di lealtà e rivalità. Assad è sostenuto dai membri della sua setta alawita, un ramo dell'islam sciita, così come alcuni cristiani e altre minoranze. Il gruppo Stato islamico e altre fazioni ribelli sono prevalentemente musulmani sunniti, setta majorly della Siria.
Il gruppo Stato islamico controlla il territorio che si estende dalla periferia della città settentrionale di Aleppo al confine orientale con l'Iraq - circa un terzo della Siria. Attacchi aerei iniziali degli Stati Uniti sono propensi a concentrarsi su Raqqa, la capitale auto-dichiarata di proto-stato del gruppo lungo il fiume Eufrate, ma il gruppo ha roccaforti nel nord della Siria, tra cui le città di Manbej e al-Bab. A soli pochi chilometri (miglia) separano queste città da linee del fronte occupate dai ribelli rivali. Le forze di Assad, battuto indietro da tutte le loro basi nella provincia di Raqqa, sono ancora rintanati in una base aerea importante nella provincia orientale di Deir el-Zour. Il gruppo potrebbe anche essere nascosto le sue attività e combattenti tra la popolazione civile, rendendo più difficile per gli Stati Uniti di effettuare gli attacchi. Gli attivisti hanno riferito Giovedi che il gruppo stava evacuando e tirando fuori alcuni dei suoi hardware da al-Bab e Raqqa, lontano dai centri urbani. I crediti non possono essere confermati in modo indipendente. "Una situazione difficile sta per essere come gli Stati Uniti assicuriamo che si tratta solo obiettivi ISIS che sono colpiti, piuttosto che civili e gli altri", ha detto Haras Rafiq della Fondazione Quilliam, un think tank con sede a Londra.
Gli Stati Uniti le linee di rifornimento di destinazione più probabile e armi pesanti per erodere il potere del gruppo, piuttosto che pulire fuori, disse Eliot Higgins, che analizza armi usate in Siria. "E 'davvero di mira la roba che non si può nascondere facilmente."
Higgins ha detto che gli Stati Uniti erano improbabile per attaccare i militanti nelle città e nei paesi, dove attacchi aerei potrebbero provocare morti civili e dare al gruppo una vittoria di propaganda. Inoltre sarebbe anche difficile per loro bersaglio se stessero attaccando le attività di governo, come basi militari, perché gli Stati Uniti avrebbero "finiscono per essere il supporto aereo per il governo siriano", ha detto.
Che lascia le linee di alimentazione e di armi pesanti, come la mitragliatrice montata veicoli blindati, che i militanti hanno usato per effetto devastante in Iraq e Siria. Un'altra questione è se Assad avrebbe vendicarsi contro attacchi aerei statunitensi. Difese aeree della Siria hanno avuto un grande successo nel nord e nell'est del paese, ma la forza aerea è ancora attivo, il lancio di razzi e sganciare bombe rudimentali in aree controllate dai ribelli su base giornaliera.
Assad potrebbe tentare di trascinare nei suoi sostenitori - Iran e Russia - inducendole più coinvolti diplomaticamente o in altro modo.
Attivisti dell'opposizione siriana e ribelli ha detto il bombardamenti avrebbero fatto poco per spingere indietro lo Stato islamico senza il supporto robusto per l'opposizione armata al Assad.
"Non c'è dibattito che gli americani possono colpire dall'aria, ma la grande domanda è, faranno senza l'opposizione a prendere le aree dopo che sono stati colpiti?", Ha detto Hassoun Abu Faisal, un attivista con sede a Aleppo.
Aron Lund, un ricercatore svedese sui gruppi siriani, ha detto che restava da vedere se gli attacchi aerei statunitensi finirebbero per aiutare il governo di Assad e ribelli. "Se gli Stati Uniti riesce a ripristinare lo Stato Islamico da aree come in Aleppo o Hassakeh, poi che il vuoto deve essere riempito da qualcuno ", ha detto Lund. "Lo Stato islamico catturato quelle aree per default, perché erano il gruppo più forte per governare loro. Questa è parte dell'equazione che deve essere cambiato. Can (Stati Uniti) del treno sufficienti combattenti a farlo? "Come in precedenti tentativi, gli Stati Uniti lottare per individuare gruppi può armare e addestrare, a causa della mancanza di fazioni veramente secolari. La lotta è resa più difficile perché la maggior parte dei gruppi che hanno intrapreso con successo la guerra contro il gruppo Stato islamico sono troppo estreme per ottenere il sostegno occidentale. Gli Stati Uniti hanno armato e addestrato gruppi ribelli come il Movimento Hazm nel nord della Siria, e una coalizione denominata "Fronte del sud." Ma non ha né molta esperienza di combattimento del gruppo Stato islamico, ha detto al-Tamimi Aymenn, esperto di militanti siriani e iracheni . La secolare gruppo curdo siriano agguerriti noto come YPG ha anche combattuto con successo il gruppo Stato islamico, più di recente entrare in Iraq per combattere contro di loro lì. Ma il gruppo è effettivamente un ramo di un gruppo curdo-turca che è designato un'organizzazione terroristica da parte della NATO. "I criteri degli Stati Uniti escludono la maggior parte dei gruppi ribelli in Siria", ha detto al-Tamimi. Il Fronte Nusra e Ahrar al-Sham sia spinto indietro il gruppo militante nella lotta che ha avuto inizio nel mese di gennaio, uccidendo migliaia di ribelli. Ahrar al-Sham ha perso una dozzina di suoi dirigenti, tra cui il capo del gruppo, in un attentato Martedì notte, gettando ulteriormente in dubbio le sue abilità di combattimento, almeno nel breve termine. Il fatto che non si sa se fosse forze di Assad o il gruppo Stato islamico che era dietro l'attentato sottolinea come la situazione è confusa. Rafiq, l'analista, ha detto un'altra conseguenza non voluta di attacchi aerei degli Stati Uniti potrebbe essere il potenziamento di altre fazioni estremiste come il Fronte Nusra, come combattenti si ricongiungono dopo la defezione del gruppo Stato islamico. Nel frattempo, la porta è aperta per Assad di effettuare anche ulteriori attacchi sui suoi nemici. "E gli dà la licenza per diventare realtà molto più aggressivo", ha detto Rafiq.
Attivista Rebel Abu Yazan, con sede in provincia orientale di Damasco, ha detto che sostenere l'opposizione armata è stato fondamentale per conquistare i cuori e le menti di siriani che vivono nelle zone controllate dal gruppo Stato islamico. "Se solo si combatte lo Stato islamico, e il regime di gocce barile (bombe) su quelle aree, è difficile convincere la gente a sostenere (gli attacchi aerei americani) perché vedranno come sostenere Assad," ha detto.
Per saperne di più: attaccante è in Siria potrebbero impigliarsi negli USA in rivalità ribelli | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/attacking-is-in-syria-may-entangle-us-in-rebel-rivalries/#ixzz3D4ehoftO
=====================
IO AVREI MESSO LA ARTIGLIERIA, ED AVREI FATTO 100.000 MORTI, perché era innocente la vita dei soldati israeliani ma, ai bambini sulla spiaggia? io non avrei mai sparato ed avrei dato giocattoli e caramelle! Perché i palestinesi devono capire che, chi si comporta bene, deve essere premiato! ] NON CI POSSIAMO LASCIARE AVVITARE DALL'ODIO! I PALESTINESI SONO PARTE DI UNA STRUTTURA SATANICA NAZISTA: che è tutta la LEGA ARABA, PER COLPA DELLA SHARIA, E NON PER COLPA LORO, è CHE DEVONO ESSERE DEPORTATI IN SIRIA! sE, LA SHARIA è ABOLITà, POI, DEVONO RITORNARE, PERCHé QUESTA è LA LORO TERRA!  [ HRW: Israel committed war crimes in Gaza ] In new report, rights group says attacks on 3 UN-run schools were ‘disproportionate’ or ‘indiscriminate’. By JTA September 12, 2014, A Palestinian man inspects the damage at a UN school in the Jabalia refugee camp in the northern Gaza Strip, July 30, 2014. NEW YORK — Human Rights Watch on Thursday accused Israel of committing war crimes by attacking three UN-run schools in Gaza, killing more than 50 Palestinian civilians. The New York-based organization issued a report documenting the attacks by the Israeli military during its 50-day Gaza operation against Hamas in July and August. Attacks on the United Nations schools in Beit Hanoun and Jabaliya killed 13 and 20 Palestinian civilians, respectively, and “did not appear to target a military objective or were otherwise indiscriminate,” according to the report. A third attack in Rafah that killed 12 Palestinian civilians was deemed “unlawfully disproportionate.” The Israeli military claimed it was either targeting militants in the area of the schools or returning fire from Hamas fighters. Israeli officials have yet to comment on the report, but in the past have rejected Human Rights Watch findings. Israel has said that the international human rights group should focus on Hamas putting Palestinian civilians in harm’s way by firing rockets from residential areas. Israel has opened its own criminal investigations into the Gaza conflict, including one into the Beit Hanoun incident. However, Human Rights Watch claimed that “Israel has a long record of failing to undertake credible investigations into alleged war crimes.” An open-ended cease-fire ended the latest Israel-Hamas conflict on Aug. 26. Read more: HRW: Israel committed war crimes in Gaza | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/hrw-israel-committed-war-crimes-in-gaza/#ixzz3D4hOpDuN