lorenzoJHWH is king Israel and Unius REI kingdom Universal brotherhood

lorenzoJHWH is King Israel, Universal Brotherhood Unius REI Governor on the world
Anzi in internet io non sono neanche una persona reale, infatti nella vita reale, io non vado dicendo queste cose.. io in INTERNET io sono un PERSONAGGIO, ecco perché sarebbe per tutti i miei nemici enormemente dannoso uccidermi.. non si può, infatti, uccidere un Personaggio!

Onestamente, io non credo che, Dio interverrà a salvarci da una tale devastante disastrosa guerra mondiale: di cui la Piramide massonica Spa, di poche persone proprietarie della Finanza Internazioanle, ha disperato bisogno, di ottenere questa guerra, in tempi brevi (perché, i popoli saranno schiacciati da un debito assurdo, che non è la conseguenza di errori politici, ma di logiche matematiche e finanziarie assolutamente criminali) COME DARE SOLIDITà AI DEPOSITI BANCARI CHE ESULANO DAL PRODOTTO INTERNO LORDO DEL PIANETA? QUINDI SE NON SI UCCIDONO I GRANDI TITOLI BANCARI, SI DEVONO NECESSARIAAMENTE UCCIDERE I POPOLI, per poter riaprire un nuovo ciclo monetario: SEMPRE parassitario, devitalizzante, che è usurocratico indebitante, e che necessita di non più di cicli di 60 anni di pace.


PERCHé DEI CRIMINALI FAVORITI da loro LEGGI massoniche CRIMINALI PERCEPISCONO PENSIONI E STIPENDI CHE SUPERANO I 10.000 EURO AL MESE?
BISOGNA DISINTEGARE I GRANDI CAPITALI CHE NON SONO DISPONIBILI ALLA PRODUZIONE O BISOGNA DISINTEGRARE I POPOLI!


Questo potrebbe sembrare un monogo delirante, ma, io merito di essere capito, perché, io ho un amore grande per ogni persona di questo pianeta e, inoltre, io sono l'osservatorio dei martiri cristiani da 25 anni ed è il dolore mi fa parlare in questo modo: infatti, la sofferenza dei martiri cristiani indica che la tragedia di una guerra mondiale nucleare è molto vicina, quanto attesa con entusiasmo da Erdogan per ricostituire il suo impero ottomano! Alcuni, infatti, ritengono la guerra mondiale una ottima oppurtunità!

USA e ONU hanno dato alla LEGA ARABA il diritto sharia nazista Ummah Califfato, senza reciprocità, senza diritti umani, di fare il genocidio dei popoli del mondo!

king shari'a, nazism Salman dell'Arabia Saudita ] [ DALIT DHIMMI GOYM SCHIAVI? se tu credi che Dio ha creato gli schiavi, come i salafiti e i farisei credono? tu hai profanato la santità di Dio, quindi finirai all'inferno insieme alla tua pervertita religione! infatti, per Unius REI, ogni uomo di "buona volontà" del pianeta è suo fratello o sua sorella. USA e ONU hanno dato alla LEGA ARABA il diritto sharia nazismo Ummah di fare il genocidio dei popoli del mondo!




my JHWH, tutti questi pezzi di merda per la troppa scienza, si perdono nella latrina della conoscenza.



Persecuted is Global Assault on Christians ] ecco perché, i Governi USA: Spa GMOS NWO AGENDA TALMUD: sono l'anticristo sul mondo, INFATTI, sono i cristiani il vero obiettivo da distruggere in tutto il mondo, per le Aminnistrazioni del Governo USA CIA NATO, sistema massonico BILDENBERG, SpA FMI FED BCE USUROCRAZIA MONDIALE, ecco perché Israele deve essere distrutto, infatti è la Bibbia che deve essere sconfitta, per il trionfo di: tutte le caterie GENDER (BLASFEMIA APOSTASIA IDOLATRIA) delle bestie di satana: il NAzismo! Quindi, è il sistema umanistico, sacralità e regalità dell'uomo che sono da distruggere, perché l'uomo: deve credere di essere stato trasformato in scimmia evoluta (EPOPEA DEL DIO MARDUK) quindi, deve lavore quale schiavo del SUO padrone fariseo: appunto, come il Talmud ha detto!




L'ISLAM NON PUò PIù ESSERE SALVATO ] [ LA MALVAGITà DELLA TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE (crimine ideologico di genocidio), E LA SUA applicazione politica NAZISTA, della sharia, indicano anche LA SUA ORIGINE DEMONICA... ISLAM E GENERE UMANO SONO DIVENTATI INCOMPATIBILI!

OGGI L'ISLAM è SOLTANTO UN UTILE KILLER dei Rothschild Farisei anglo-americani, un valido ESECUTORE MATERIALE, contro i cristiani, un assassino SERIALE autorizzato da ONU, proprio il nazista SOTTO EGIDA ONU! Ecco perché, tutti quelli che sono in qualche modo contro Israele, o contro la civiltà ebraico cristiana sono l'anticristo: i nemici dei popoli, i nemici dei principi democratici!



LA SOLUZIONE è RECUPERARE LA SOVRANITà MONETARIA E QUINDI DI CONSEGUENZA COSTRINGERE GLI EBREI A VENIRE IN PALESTINA ] [Inoltre, JHWH ha dato la Palestina in eterno al popolo ebraico, e questo è un problema che la Arabia Saudita soltanto può risolvere: ADESSO! INFATTI è LOGICO AFFERMARE, CHE TUTTA LA LEGA ARABA è SOTTO LA DIREZIONE SAUDITA!




Persecuted is Global Assault on Christians by NWO SpA Rothschild ] e perché i sacerdoti di satana Bush 322 Kerry, LaVey, 187 Albert Pike, Obama GENDER, il loro sistema massonico Bildenberg, ecc.. non hanno fatto il Corano di Satana, oppure, non hanno fatto i Veda di Satana, oppure il Talmud di Satana? Infatti, tutti questi testi sono già di Satana: in qualche modo! ] Questa è una constatazione politica logica, per me, che io sono l'osservatorio del martirio dei cristiani da più di 25 anni!



I maligni uccidono i pacifici cristiani rivelando, in questo modo, la loro intrinseca natura cattiva!
Grecia: 61,3% no al referendum, sì 38,7. Tsipras, ora accordo, trattare su debito ]] l'unica cosa che dovrebbe inizare a funzionare è il plotone di esecuzione! [ hanno stampato denaro per oltre 100 volte il prodotto interno lordo del pianeta, quindi, o distruggono i grandi capitali che pretendono un interesse (debito pubblico), o distruggono i popoli nella guerra mondiale! [ la colpa non è della GRECIA, perché, il denaro dei Rothschild SpA costa il 270% del suo valore (fonte scienziato Giacinto Auriti) ] e questa è la verità: hanno fatto un pianeta di Stati tutti indebitati, di poveri sempre più poveri e di ricchi sempre più ricchi (quindi è venuto meno il principio: 1. della integrità territoriale, 2. della sovranità monetaria e, 3. della uguaglianza di tutti i cittidani di fronte alla legge), [ in conlusione: questo è alto tradimento massonico Bildenberg ] l'unica cosa che dovrebbe inizare a funzionare è il plotone di esecuzione!




4 luglio, Obama: la liberta' non viene senza prezzo, 'Ma pagata da tutti le donne e gli uomini militari' ] Obama è un assassino, uno spudorato satanista, un traditore, un attore di Hollywood, perché senza sovranità monetaria non può mai esistere nessuna sovranità politica! ] [ il suo epilogo sarà la tragedia di una ormai inevitabile guerra mondiale nucleare, con almeno 5 miliadi di morti, proprio per colpa del suo sistema massonico usurocratico mondiale SpA truffa monetaria Banca Mondiale!




"Srebrenica fu sacrificata alla Realpolitik" ] non esiste una Realpolitik al di fuori della geopolitica congiunta tra: 1. satanisti massoni USA BILDENBERG NATO, e, 2. i nuovi diritti ONU sharia nazisti della LEGA ARABA: "allah akbar morte a tutti gli infedeli!" Genocidio della TEOLOGIA DELLA SOSTITUZIONE [ Infatti, non sa nessuno che dopo la guerra del Cosovo, su copertura, silenzio, occultamento della NATO CIA network Satellite TV, e dei loro internazionale islamica, galassia jihadista, hanno fatto il genocidio di tutti i serbi nel Cosovo, infatti, hanno distrutto 3000 tra, Chiese, Monasteri e Cimiteri.. furono trucidati soldati della NATO, civili serbi, tutto dopo la guerra, ma, questa è la verità: "NESSUNO NE SA NIENTE!" I tribunali internazionali sono una truffa ideologica, soltanto uno strumento repressivo a servizio degli USA e dei loro interessi geopolitici




Benjamin Netanyahu ] è finta la democrazia tra gli ebrei, Rothschild ucciderà Israele ancora una volta [ è il denaro il vero valore di un Ebreo, quindi, Spa Rothschild hanno il controllo della comunità ebraica mondiale! ] in questo modo, lui preparò Hitler, allo stesso modo ha preparato la LEGA ARABA.. il responsabile di ogni Shoah è sempre rothschild 666 Baal Peor talmud, e se gli ebrei non verranno da me: Israele andrà perduto, ancora una volta! E poi, come al solito la colpa è sempre dei cristiani europei e del Vaticano, quando noi sappiamo che è l'anticristo, SPA Banche Centrali monopolio universale NWO della Massoneria a governare il mondo! Loro gli Illuminati Padroni del mondo, hanno sempre reso impossibile, la espansione territoriale di Israele, pur avendone il diritto con le guerre che ha vinto, poteva prendersi mezzo Medio Oriente! Ad Israele sono stato fatte combattere delle guerre in cui ha rischiato la estinzione, in cambio di niente! è CHIARO: "PER I FARISEI ANGLO-AMERICANI ISRAELE è UN GIOCATTOLO CHE QUANDO NON SERVE PIù DEVE ESSERE DISTRUTTO.



Caro Signor Scarola, comprendo e condivido il Suo anelo per salvare il mondo, ma non invierò la Sua email ai miei contatti. Nel giorno del giudizio avrò l'assoluzione per insufficienza di prove a mio carico (si sta illudendo!) e siccome discendo da una famiglia di banchieri ebrei, profitto personalmente del sistema del signoraggio. Che Allah la protegga! BC http://www.forum-mirabella.com/ ----- Messaggio originale -----Da: lorenzo scarola jhwhinri@gmail.com A: info@forum-mirabella.com;



==================

contro i nostri politici corrotti traditori ed assassini! ] è IL SISTEMA MONETARIO CHE HA BISOGNO TECNICAMENTE DELLA GUERRA MONDIALE. [ 10 ott 2014 Oggi ricorre la data di nascita del Prof. Giacinto Auriti nacque il 10 ottobre del 1923 a Guardiagrelein provincia di Chieti. Grande maestro di vita ci ha insegnato la verità sulla moneta. In occasione del 91° anno dalla sua nascita vi riproponiamo un'articolo dell'avv. A.Pimpini. CHI ERA GIACINTO AURITI. Tratto da http://www.simec.org/sim/giacinto-auriti.html


P.S.- PER CONDIVIDERE FARE COPIA E INCOLLA A TUTTO IL TESTO DI QUESTO POST
Altre info su www.simec.org www.giacintoauriti.eu

http://www.youtube.com/user/ScuolaAuritianaSimec



io sono progetto politico Regno Israele, vs sistemica guerra mondiale del regime massonico usucratico, Erdogan sharia nazismo ONU OIC, compra milione di dollari di petrolio al giorno, dal califfato ISIS, fa passare i terroristi, ma impedisce a cristiani di mettere in salvo la loro vita, perché Obama è la bestia di satana! anticristo Rothschild che aspira legalmente al trono di Gerusalemme? lui si deve confrontare con me!


============================== non possiamo negare che è con metodi brutali, che la LEGA ARABA shariah ha fatto il genocidio dei popoli precedenti! .. e i suoi complici: ONU SPA FMI BCE FED, NATO, UE, USA, Bildenberg, Banca Mondiale, Talmud, OCI e tutti i suoi componenti, stanno per pagare i loro crimini certamente!
LA SHARIA SE LI MANGIA, MATTATOIO PER CANNIBALI ISLAMICI [ VIETATO AI MINORI DI 18 ANNI, scene destabilizzanti, lo spettatore si assume ogni responsabilità per questa visione, si! ci sono cadaveri che divengono, in una macelleria organizzata, il cibo il nutrimento dello ISIS shariah ] http://intermatrix.blogspot.it/2014/08/scoperti-veri-mattatoi-islamici-per.html

fratellanza universale insieme alle 12 tribù di Israele, amore giustizia verità, uguali diritti ed uguali doveri per tutti ] OVVIAMENTE io credo nel multiculturalismo e nella integrazione, ma, è la LEGA ARABA shariah, SENZA RECIPROCITà, che non ci crede, che ci trascinerà nella guerra mondiale, e che ci ucciderà TUTTI, perché, ONU ha tradito tutti i suoi diritti umani universali
========================
circa il DONBASS, NON HA PIù NESSUN SIGNIFICATO PER STATO DI POLIZIA: NATO CIA BILDENBERG REGIME MASSONICO, CHE IL POPOLO SI SIA ESPRESSO IN MODO COSTITUZIONALE E PLEBISCITARIO! ... VANNO CAPITI: SENZA GUERRA? POI, ADDIO SOLDI FINANZIAMENTI USA UE!


sono progetto politico virtuale delle 12 Tribù di Israele, l'unica alternativa possibile alla sistemica guerra mondiale del regime massonico usucratico Spa Fmi NWO Bildenberg, Erdogan califfato sauditi sharia il nazismo ONU OIC, che compra 1 milione di dollari di petrolio al giorno, dal califfato ISIS, e fa passare tutti i terroristi che vogliono passare, ma che impedisce ai cristiani di mettere in salvo la loro vita, perché Obama è la bestia di satana

gender #pedofilia #poligamia #shariah, #bestialismo #Bush 322 #Angela Dorothea Kasner Merkel, #Bildenberg: "voi in quale bidone di acido solforico, voi avete sciolto la mia amica tedesca MarlaMarlen?"













sacerdoti terroristi peggiore moderati

CINA & RUSSIA ] Io non sono un evangelizzatore, tutto quello che, io faccio ha un valore politico, perché, io sono già: il Regno di Israele, quindi, nel mio Regno di Israele, potranno entrare tutti gli ebrei e tutti i popoli del mondo! Io sono anche l'esercito del Signore, ed io posso mettere a morte, mio padre, mia madre i miei figli, e tutti gli ebrei che si opporranno alla realizzazione del Regno di Israele! IO SONO UNA ENTITà METAFISICA AUTONOMA! Certo, la feccia dell'INFERNO sono Farisei e Wahhabiti, ma, questo non vuol dire, che io non farò mettere a morte (dai miei ministri angeli) chiunque, si opporrà alle profezie bibliche, per cui io posso diventare per voi la vostra peggiore minaccia, ed il fatto che io vi ho difeso? Questo non vi dovrebbe ingannare circa la mia determinazione, perché, io non ho un problema: 1. sia con le quantità che, 2. con le proporzioni, perché, JHWH ha creato l'Universo dal nulla e quindi non potrebbe mai esistere qualcosa di troppo difficile per me!

CINA & RUSSIA ] la perversione teologica dei FARISEI e dei Wahhabiti è qualcosa di raccapricciante! Anche la teologia cristina nel vertice di questo amore pazzo di Dio JHWH Creatore? è un amore divino folle! Gesù dice: "chi mangia di me vivrà per me!" ed in effetti, noi cristiani siamo veramente dei cannibali rituali, perché, se la Eucaristia ha la forma del pane, ma, in realtà ha la sostanza del Corpo e del Sangue di Cristo! ] e satanisti [ Ora, Farisei e Salafiti, fanno i cannibali in modo reale di persone innocenti, come i bambini! e che anche i salafiti sono cannibali? Questo è stato ampiamente dimostrato in Siria! Per Farisei e Salafiti tutti quelli che non sono come loro sono parificati agli animali!
CINA & RUSSIA ] e che, la Eucaristia ha realmente la forma, ed il profumo ed il sapore del pane (questo è evidente a tutti), ma, che in realtà ha veramente, la sostanza del Corpo e del Sangue di Cristo ] questo è dimostrato dai satanisti cannibali della CIA: in due modi: 1. in tutto il Nuovo Ordine Mondiale, quando loro mimare il sacrificio Eucaristico, cioè, quando fanno 200000 sacrifici umani sull'altare di satana: per maledire, in modo soprannaturale, tutti i popoli del mondo: in generale, ma, per maledire tutti gli ebrei in modo speciale! E quanti colpevoli sono arrestati? circa, tutti questi delitti commessi? nessuno, ZERO (0)! Questi delitti non possono essere puniti, perché la CIA non può punire se stessa! [ 2. Quindi che la Eucaristia è veramente il Corpo ed il Sangue di Cristo è dimostrato anche dalle profanazioni eucaristiche che i satanisti legalizzati da Obama e Bush, LORO commettono in tutto il mondo contro il CORPO DEL SIGNORE!

IN EFFETTI John Kerry è UN SACERDOTE DI SATANA, E MASSONE 322, TESCHIO CON TUTTE LE OSSA DEI PIRATI; UN TIPO MOLTO INTELLIGENTE! NEW YORK, 6 FEB - Nuova incursione del magnate dei media Rupert Murdoch nella campagna elettorale americana. Stavolta per ipotizzare una discesa in campo 'last minute' del segretario di stato John Kerry. NULLA DI MEGLIO DI: DANAL TRUMP, per un ebreo dei media come Rupert Murdoch , che crede nelle profezie di Israele, io dico: se lui spera di entrare in PAradiso: nonostante tutto! E DOPO TUTTO LA POLITICA NON DEVE ESSERE GIUDICATA CON SPIRITO, di passione tipo CALCISTICO!

questa è una menzogna, circa i CURDI, perché ERDOGAN supportando i terroristi moderati (Al-Nursa ECC.. TUTTI I CANNIBALI SALAFITI: prima, ed ISIS dopo) in Siria di fatto ha condannato a morte i Curdi, combattendoli anche  attraverso i Turcomanni! E FIGURIAMOCI SE I CURDI POTEVANO COMBATTERE CONTRO LA TURCHIA, MA, SONO STATI COSTRETTI A FARLO DOPO CHE LA TURCHIA IN COMBUTTA CON GLI ISLAMICI JIHADISTI HA ORGANIZZATO DIVERSI ATTENTATI TERRORISTICI CONTRO I CURDI, addirittura in Turchia: se la NATO e la GERMANIA non punisce Erdogan? i Curdi saranno sterminati! "Anche se i curdi hanno compromesso la posizione interna ed esterna di Erdogan, il presidente turco è stato messo con le spalle al muro quando la Russia è intervenuta nel conflitto siriano dalla parte di Assad," — scrive l'analista. Barkey conclude l'articolo, sostenendo che la politica di Ankara non è più legata alla Turchia, ma è strettamente connessa all'interesse personale e al destino di Erdogan: http://it.sputniknews.com/mondo/20160206/2045986/Turchia-Medioriente-Siria-Curdi-Occidente-Assad-Egitto.html#ixzz3zRUgZira

i massoni sono i più grandi specialisti di ingegneria sociale della storia (per loro stessa ammissione) ed è proprio la verità, dato che, nessuno può contestare che stanno facendo di tutto per distruggere la civiltà ebraico cristiana! MAI ABBIAMO VISTO COMMETTERE TANTI DELITTI IN EUROPA (OMICIDI FEMMICIDI, EUTANASIA, ABORTI, ANARCHIA, BULLISMO, MATERIALISMO, CORRUZIONE, divorzi, usurocrazia, suicidi, ecc.. ): LA STRUTTURA SOCIALE DEL NOSTRO POPOLO è DISASTRATA: IN MANIERA DIRETTAMENTE PROPORZIALE AI DIRITTI CIVILI(che il matrimonio è un diritto naturale: di tutti i figli che possono nascere dal buco del culo di OBAMA) CHE, giustamente VENGONO IMPARTITI AI GAY! CHE QUESTI DIRITTI CIVILI NON SONO UN MALE IN SE, SE NON FOSSERO SUPPORTATI DA UNA IDEOLOGIA DARWIN GENDER CHE è UNA TEOSOFIA SATANICA! Giornalista belga molestata in diretta a Colonia - VIDEO, Palpeggiata da due uomini, un 17enne si presenta in commissariato

"NESSUNO ABBOCCA" ] [ cosa è questa storia che per te Hillary Clinton è una truffa? "Guardate la candidatura di Hillary che, sta sempre piu' affondando", scrive Murdoch su Twitter. "Nessuno abbocca, molti più problemi stanno arrivando dalle email. E LO SANNO TUTTI CHE KERRY è UN SACERDOTE DI SATANA! magnate dei media Rupert Murdoch io ti ho sempre fatto del bene in tutti questi anni, ma, tutti lo possono vedere tu sei il nemico del REGNO DI ISRAELE!

magnate dei media Rupert Murdoch ] è ARRIVATO IL MOMENTO CHE, NOI DICIAMO AL MONDO LE COSE COME STANNO VERAMENTE [ 1. abbiamo i sionisti (veri satanisti del Talmud) per realizzare lo Stato Massonico di ISRAELE (ingrassa il maiale per la macellazione, PERCHé VIENE VELOCEMENTE: la Shoah di tutti gli israeliani) che, lo sanno tutti che lo Stato Massonico di Israele, che è una falsa democrazia, senza sovranità monetaria (come tutte le Democrazie del mondo) sono esprerienze transitorie temporali: una truffa monetaria! 2. ed abbiamo i sionisti della Torà per il Regno di ISRAELE e per la Torà soltanto, che, soltanto loro sono i veri santi! [ magnate dei media Rupert Murdoch ] TU SEI IL NEMICO

e perché i demoni alieni collaborano con la CIA (i sacerdoti di satana)? è chiaro: e tutto quello che viene messo in formato elettronico? può essere intercettato! e all'occorrenza ogni telefono nel mondo può diventare, un microfono ambientale della CIA... e anche molto di più, come nel caso mio, dato che esistono anche le connessioni neuronali aliene! Che qualcuno pensa erroneamente che, io sono un Santo di Dio, un mistico o un carismatico ed invece non è vero: perché quasi certamente mi sono state messe delle connessioni neuronali aliene nel cervello! Quindi la CIA è fuori controllo della Amministrazione OBAMA! Quindi, la CIA ha portato sull'altare di satana tutti i cinesi che sono spariti con l'aereo della MALESIA, Quindi, tutte le BASI USA all'estero sono gestite dai satanisti, e sono fuori controllo del criminale Governo USA! Esercito e MArina di USA UE, Francia e Germania e UK, rispondono agli ordini della CIA e non dei loro governi di appartenenza! la NATO quindi è una minaccia planetaria fuori controllo dalla politica!

magnate dei media Rupert Murdoch ] dobbiamo dire a tutti, circa, tutti i cadaveri che, i sacerdoti di Satana della CIA, mi hanno mostrato in youtube, prima che youtube fosse trasformato in una truffa per colpa mia? Io ho visto cataste di mani e di piedi mozzate che, erano i satanisti che sono spariti nel nulla! Perchè, soltanto la CIA può sapere quante persone spariscono negli USA, dato che un satanista sparisce nel sommerso, molti anni prima, e per anni non ha più contatti con la società civile, e nessuno, quindi, può intercettare la sua esistenza nel caso in cui viene a sparire! è chiaro i FARISEI come Bush 322 Kerry, laVey, AIPAC Globalisti, SpA FED, ecc.. loro hanno fatto tutto questo male agli USA! .. ed ovviamente, tu sei innocente perché tu non sai queste cose!
magnate dei media Rupert Murdoch ] ti ricordi quando 7 anni fa, io ti insultai dicendo che, tu eri MARDUCK god il demonio? POI tu mi hai rimproverato e noi siamo diventati amici! IN tutti questi anni io ti ho custodito! NO! NON è VERO: TU NON POTRESTI MAI ESSERE MIO AMICO, PERCHé TU SEI IL NEMICO DEL REGNO DI ISRAELE

my holy JHWH ] è ormai diventato impossibile salvare il genere umano, senza disintegrare gli USA! Il Satanismo ha impregnato le istituzioni USA e presto impregnerà anche tutti i Governi del mondo!

con il Cookie del ilfattoquotidiano.it, mi si blocca sempre il computer, la CIA 666 è pregata di non boicottare questo sito: grazie ] IO HO SOLTANTO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS10 DI CUI HO DISATTIVATO TUTTE LE OPZIONI AGGIUNTIVE ED ACCESSORIE, E LA LEGA ARABA è DIVENTATA UN GOVERNO UNIC A GUIDA SAUDITA SOTTO IL CONTROLLO DELLA CIA, PER UCCIDERE EUROPA RUSSIA E ISRAELE E ISLAMIZZARE AFRICA, E POI, NON CI DOBBIAMO MERAVIGLIARE SE IN INDIA, E IN TUTTO IL MONDO SONO DIVENTATI CATTIVI! [ Giulio Regeni era uno studioso scomodo, da tenere sott’occhio, da sorvegliare, e perfino punire, visto come sono andate le cose. Era scomodo, dava fastidio, perché si occupava di quei soggetti di cui nessuno vuole più parlare: i lavoratori. Sono decenni che, a livello globale, si producono tonnellate di libri e articoli per convincerci che i lavoratori non esistono più, che il lavoro è morto, perché ora siamo tutti “collaboratori” felici dei padroni…pardon, dei “datori di lavoro”.  Scrivere dei lavoratori oggi, dei loro diritti, del loro sfruttamento e delle loro lotte e scioperi significa, prima di tutto, essere emarginati dal cosiddetto “mondo accademico” (salvo rare eccezioni, ovviamente) che preferisce, nella migliore delle ipotesi, disquisire di aria fritta, piuttosto che contribuire alla comprensione o alla trasformazione della realtà. Ma in questo mondo, piombato nella più grave crisi economica e politica della sua storia, scrivere dei lavoratori significa anche attirare l’attenzione delle polizie e dai servizi segreti di mezzo mondo. In Egitto più che altrove. Perché in nessun altro paese  del mondo si sono registrate mobilitazioni operaie così imponenti e vaste come nell’Egitto degli ultimi anni, prima, durante e dopo la sollevazione del 2011, fino a quando non è scesa la notte con il colpo di stato del generale al-Sisi, “amico personale” di Matteo Renzi. Checché ne dicano i fan della “rivoluzione Facebook”, quel che è successo in Nord Africa e in Medio Oriente, nel 2011, è stata una gigantesca mobilitazione sociale e operaia per chiedere giustizia sociale, eguaglianza, dignità. Non si chiedeva cioè soltanto un cambio di governo per far funzionare meglio il capitalismo (come ci hanno spiegato da questa parte del mondo), si chiedeva molto di più, si voleva una società e un mondo migliore, più giusto, a misura di lavoratore. Per avere una conferma di ciò basterebbe osservare quel che è accaduto in Tunisia qualche giorno fa, dove migliaia di giovani, poveri, lavoratori e disoccupati sono tornati a far tremare le strade e le piazze tunisine, chiedendo giustizia sociale.  Per capire questa banale verità, che viene sistematicamente occultata dai media e dai politici, basterebbe leggere gli scritti di Giulio Regeni, in cui si racconta di questa vitalità, di questa voglia di lotta mai sopita dei lavoratori e delle lavoratrici egiziani, dittatura o non dittatura, al-Sisi o non al-Sisi. Giulio è morto per questo, perché era un vero ricercatore, uno di quelli che vogliono andare a fondo alle cose, che non si accontentano di argomenti facili per assicurarsi una carriera sprint, uno di quelli che vogliono essere protagonisti, con i loro studi, della trasformazione radicale della società. Giulio voleva rappresentare coloro che vogliono nasconderci, a tutti i costi: i lavoratori. Pensateci un attimo: come è possibile che ogni volta che in tv si parla dei paesi arabi non ci mostrano mai i volti delle persone comuni nel contesto della loro vita quotidiana? Com’è possibile che non riusciamo mai a leggere articoli sui lavoratori e sulle lavoratrici in Egitto, in Tunisia, in Siria? Eppure sono milioni. Eppure sono la maggioranza. Come qui da noi. Chi ha battuto le strade del Cairo, chi ha visto all’opera gli apparati di sicurezza egiziani, chi ricorda i teppisti organizzati e mandati in piazza o nelle fabbriche a picchiare manifestanti o scioperanti, chi ha amici egiziani che sono scomparsi o finiti in galera, in Egitto così come in Tunisia o in Yemen, magari dopo aver subito processi farsa, non ha difficoltà  a comprendere quel che è accaduto a Giulio. Noi sappiamo chi sono i mandanti del suo assassinio. E sappiamo che hanno amici molto influenti qui da noi. Ciao, Giulio!
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/05/giulio-regeni-il-ricercatore-scomodo-da-sorvegliare-e-perfino-punire/2435582/
con il Cookie del ilfattoquotidiano.it, mi si blocca sempre il computer, la CIA 666 è pregata di non boicottare questo sito: grazie ] IO HO SOLTANTO IL SISTEMA OPERATIVO WINDOWS10 DI CUI HO DISATTIVATO TUTTE LE OPZIONI AGGIUNTIVE ED ACCESSORIE, E LA LEGA ARABA è DIVENTATA UN GOVERNO UNICO DI SATANISTI, A GUIDA SAUDITA SOTTO IL CONTROLLO DELLA CIA, PER UCCIDERE: EUROPA RUSSIA E ISRAELE E ISLAMIZZARE AFRICA, E POI, NON CI DOBBIAMO MERAVIGLIARE SE IN INDIA, E IN TUTTO IL MONDO SONO DIVENTATI CATTIVI! [ Giulio Regeni era uno studioso scomodo, da tenere sott’occhio, da sorvegliare, e perfino punire, visto come sono andate le cose. Era scomodo, dava fastidio, perché si occupava di quei soggetti di cui nessuno vuole più parlare: i lavoratori. Sono decenni che, a livello globale, si producono tonnellate di libri e articoli per convincerci che i lavoratori non esistono più, che il lavoro è morto, perché ora siamo tutti “collaboratori” felici dei padroni…pardon, dei “datori di lavoro”. Scrivere dei lavoratori oggi, dei loro diritti, del loro sfruttamento e delle loro lotte e scioperi significa, prima di tutto, essere emarginati dal cosiddetto “mondo accademico” (salvo rare eccezioni, ovviamente) che preferisce, nella migliore delle ipotesi, disquisire di aria fritta, piuttosto che contribuire alla comprensione o alla trasformazione della realtà. Ma in questo mondo, piombato nella più grave crisi economica e politica della sua storia, scrivere dei lavoratori significa anche attirare l’attenzione delle polizie e dai servizi segreti di mezzo mondo. In Egitto più che altrove. Perché in nessun altro paese del mondo si sono registrate mobilitazioni operaie così imponenti e vaste come nell’Egitto degli ultimi anni, prima, durante e dopo la sollevazione del 2011, fino a quando non è scesa la notte con il colpo di stato del generale al-Sisi, “amico personale” di Matteo Renzi. Checché ne dicano i fan della “rivoluzione Facebook”, quel che è successo in Nord Africa e in Medio Oriente, nel 2011, è stata una gigantesca mobilitazione sociale e operaia per chiedere giustizia sociale, eguaglianza, dignità. Non si chiedeva cioè soltanto un cambio di governo per far funzionare meglio il capitalismo (come ci hanno spiegato da questa parte del mondo), si chiedeva molto di più, si voleva una società e un mondo migliore, più giusto, a misura di lavoratore. Per avere una conferma di ciò basterebbe osservare quel che è accaduto in Tunisia qualche giorno fa, dove migliaia di giovani, poveri, lavoratori e disoccupati sono tornati a far tremare le strade e le piazze tunisine, chiedendo giustizia sociale. Per capire questa banale verità, che viene sistematicamente occultata dai media e dai politici, basterebbe leggere gli scritti di Giulio Regeni, in cui si racconta di questa vitalità, di questa voglia di lotta mai sopita dei lavoratori e delle lavoratrici egiziani, dittatura o non dittatura, al-Sisi o non al-Sisi. Giulio è morto per questo, perché era un vero ricercatore, uno di quelli che vogliono andare a fondo alle cose, che non si accontentano di argomenti facili per assicurarsi una carriera sprint, uno di quelli che vogliono essere protagonisti, con i loro studi, della trasformazione radicale della società. Giulio voleva rappresentare coloro che vogliono nasconderci, a tutti i costi: i lavoratori. Pensateci un attimo: come è possibile che ogni volta che in tv si parla dei paesi arabi non ci mostrano mai i volti delle persone comuni nel contesto della loro vita quotidiana? Com’è possibile che non riusciamo mai a leggere articoli sui lavoratori e sulle lavoratrici in Egitto, in Tunisia, in Siria? Eppure sono milioni. Eppure sono la maggioranza. Come qui da noi. Chi ha battuto le strade del Cairo, chi ha visto all’opera gli apparati di sicurezza egiziani, chi ricorda i teppisti organizzati e mandati in piazza o nelle fabbriche a picchiare manifestanti o scioperanti, chi ha amici egiziani che sono scomparsi o finiti in galera, in Egitto così come in Tunisia o in Yemen, magari dopo aver subito processi farsa, non ha difficoltà a comprendere quel che è accaduto a Giulio. Noi sappiamo chi sono i mandanti del suo assassinio. E sappiamo che hanno amici molto influenti qui da noi. Ciao, Giulio!
http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/05/giulio-regeni-il-ricercatore-scomodo-da-sorvegliare-e-perfino-punire/2435582/

Il sospetto di torture per 36 ore [ Giulio Regeni è STATO UCCISO DAL REGIME SAUDITA SALAFITA WAHHABITA EGIZIANO ] ISRAELE è FOTTUTO! [ Giulio, stando alla  ricostruzione del quotidiano online, è stato fermato il 25 gennaio, quinto anniversario delle proteste di piazza Tahrir, insieme ad una quarantina di oppositori dell’attuale governo. Poco dopo è stato trasferito con tutti gli altri in una caserma della polizia o in una delle sedi del Mukhabarat. Visto che parlava l’arabo, è possibile che sia stato ritenuto “in grado di rispondere alle domande” e quindi di “fornire nomi e informazioni” sulle altre persone che si trovavano insieme a lui. Di qui l’interrogatorio e le violenze, andate avanti per almeno 36 ore, forse due giorni. [ Le tante piste di indagine ] La prima segue è quella del lavoro di Regeni e dei suoi rapporti con l’opposizione al regime di Al Sisi. Il giovane, secondo questa pista, sarebbe stato catturato perché rivelasse l’identità delle sue fonti. Scoprire chi gli avesse passato le informazioni contenute nei suoi articoli pubblicati sotto pseudonimo sull’agenzia Nena news — specializzata sui temi del Medio Oriente — e in parte ripresi dal quotidiano Il Manifesto. Individuare la “rete” di amici e conoscenti che lo aiutava nelle sue ricerche sul sindacato. Ma non è la sola. Secondo l’Huffington Post, i responsabili vanno cercati “negli ambienti più oscuri e violenti della polizia politica o dei servizi segreti egiziani, il famigerato Mukhabarat”, che avrebbero agito all’insaputa del presidente. Forse per screditare lo stesso regime, per sabotare le relazioni con l’Italia e il ruolo di Roma nel negoziato libico, è una delle ipotesi. Non è esclusa, infine, quella di un atto di terrorsimo. [ In Italia è polemica politica ] I rapporti Italia-Egitto diventano oggetto di polemica. A sollevarla è una nota congiunta di deputati e senatori M5S delle commissioni Esteri di Camera e Senato, che accusano: “Il nostro governo si sta barcamenando nel completo imbarazzo, perché questo tragedia è il prezzo che l’Italia paga a causa dei rapporti tra Matteo Renzi e il generale Al-Sisi. Ora vogliamo la verità”. Si segnala anche la nota del senatore leghista Calderoli che evoca “l’invasione islamica” mentre Gianluca Pini, componente del Comitato Permanente sui Diritti Umani, chiedendo al governo di riferire attacca “l’incapacità del governo italiano di rapportarsi con l’Egitto per accertare la verità”. Stefano Maullu (FI), europarlamentare, che chiede al governo un atteggiamento più duro con l’Egitto. http://www.ilfattoquotidiano.it/2016/02/06/regeni-autopsia-ucciso-con-un-colpo-alla-testa-sul-corpo-segni-di-violento-pestaggio/2438086/

SAUDI ARABIA ] [ tu non potrai mai giustificare i tuoi delitti di oggi, con i delitti che altri hanno fatto ieri (storico) contro di te, perché, i colpevoli sono già stati puniti dal giudizio di Dio, che, quello stesso giudizio, proprio ora incombe contro di te!
MAMMA LI TURCHI
Soltanto colui che, si sottrae alla presa, fame, desiderio, della sua stessa concupiscienza o desiderio (carma), può comprendere la soprannaturale razionalità e intelligenza del peccato stesso, per potersi sottrarre ad esso razionalmente! Tu non puoi sottrarti alla curiosità del peccato (finché il peccato rimane un mistero per te), se, quindi non lo comprendi il peccato, razionalmente, sia nelle sue dinamiche che, nelle sue esigenze distruttive, tu ne sarai sempre sua vittima! MAOMETTO INVECE è STATO TOTALMENTE DOMINATO DALLA SOPRANNATURALE e RaZIONALITà logica religiosa del PECCATO! Quindi, tu senti dentro di te, tutto il fascino attrattivo del peccato, ma ne razionalizzi le finalità e gli scopi, poi, con un atto deliberato della tua volontà, tu ti sottrai ad esso, certo, tu ti puoi sottrarre ad esso, perché la natura divina che è stata attivata in te, dalla fede agnostica, ti rende possibile tutto questo, tuo potenziale dominio sulla natura soprannaturale e spirituale del peccato! Quindi soltanto una fede nella trascendenza universale del valore laico, anche se di tipo speculativo agnostico e razionale, ti può far vincere la dominazione del peccato dentro di te, ma, il suo fascino attrattivo e corruttivo? non ti abbandoneranno mai!
MAMMA LI TURCHI
VOI STATE ANDANDO A FARE, velocemente, TUTTE LE VOSTRE RIVENDICAZIONI A SATANA! perché, io sono la legge naturale del Decalogo di Mosé, in chiave laica e razionale! ma, Voi siete dei pervertiti sessuali che, voi fate all'amore dal buco del culo, o siete dei clericali che castrate coattivamente i preti, ecc.. ecc.. ! E se, voi non sapete capire la legge naturale, come potete capire le cose di Dio? e chi di voi ha il coraggio di contestarmi razionalmente, su un piano razionale? VOI SIETE SOLTANTO DEI MALEDETTI MALEFICATI, LA VOSTRA ROVINA? è INEVITABILE!
MAMMA LI TURCHI

EPPURE LA METAFISICA: UMANISTICA, UNIVERSALE, PERSONALISTICA, E POLITICA DI UNIUS REI? è PURAMENTE UNA METAFISICA RAZIONALE OGGETTIVA, E VOI POTETE SFIDARLO UNIUS REI, SE VOI AVETE UNA GIUSTIZIA ED UNA LOGICA RAZIONALE SUPERIORE ALLA SUA! ma, se nel momento del giudizio, tu vieni trasfigurato e entri in possesso della scienza infusa, a che tipo di contestazione ti potresti abbandonare? soltanto sul piano naturale, dopo il diluvio universale, noi abbiamo perso il gigantismo, perché, al pari della sua massa attuale, il nostro pianeta aveva un diametro più piccolo, ed aveva il doppio dell'ossigeno, quasi il doppio di pressione, 40 volte il campo magnetico attuale, ecc.. ecc.. quindi, soltanto sul piano biologico alla nascita noi perdiamo il 50% delle cellule del nostro cervello, eppure, una maggiore intelligenza agli uomini prediluviani, non impedì loro di divenire rapidamente più cattivi di noi, ecco perché, la soluzione ai nostri problemi, non può essere soltanto una soluzione puramente razionale, dato che il peccato è soprannaturale!
MAMMA LI TURCHI

di fronte al giudizio di Dio, tutti si rimane ammutoliti, impietriti: perché, l'amore INFINITO di Dio è sempre stato con noi, in noi ed interno, nel nostro più profondo di noi, ma, noi non lo abbiamo voluto vedere, e non abbiamo voluto interagire con questo amore, non lo abbiamo vissuto, e non abbiamo permesso di farlo vivere agli altri: perché, noi siamo deliberatamente cattivi! I migliori tra di noi scenderanno nel purgatorio consumati dalla fiamma del rimorso!
MAMMA LI TURCHI

tu stai per cadere nell'inferno! ] [ difenditi dal peccato se puoi! ma, soltanto pochi uomini nel mondo, possono difendersi dal peccato, perché, la natura del peccato è soprannaturale! Ecco perché, tutti i vigliacchi predestinati all'inferno, o negheranno la esistenza di Dio, oppure, seguiranno la ipocrisia di una religione! MA, LO SCOPO DELLA TUA VITA è AVERE una RELAZIONE domestica continuativa, con DIO, con LUI un personale rapporto! ECCO PERCHé TU SEI STATO MALEDETTO E MALEFICATO DALLA TUA IDEOLOGIA o DALLA TUA RELIGIONE! tu stai per cadere nell'inferno!
MAMMA LI TURCHI
Obama e tutti i Capi di Stato? sono soltanto delle Comparse, degli attori sul teatro del Nuovo ORDINE Mondiale, la NATO e la CIA, sono il braccio militare, del SpA FMI: questo è il sistema massonico! PREPARATE LA VOSTRa ANIMA MALEDETTA E MALEFICATA, PER IL GIUDIZIO DI DIO: presto morirete tutti!
MAMMA LI TURCHI
ok! preparatevi a fare la morte delle bestie adesso! perché gli animali hanno più dignità di voi! ECCO PERCHé, IN OBBEDIENZA ALLA TORà, NON FARANNO UN PECCATO I FARISEI ED I LORO SALAFITI, QUANDO INIZIANDO DA ISRAELE, LORO STERMINERANNO ANCHE TUTTI GLI ALTRI POPOLI DEL MONDO!
MAMMA LI TURCHI
veniamo ora al crimine ideologico della teoria del GENDER, che è anch'esso: una derivazione della teoria evoluzionista! ] 1. non ci sono tracce di sedimenti organici, e neanche di meteoriti tra una era geologica e l'altra, 2. la formula per calcolare le ere geologiche è una "convenzione dogmatica" di questa formula a sette incognite, o sette dati inevitabili? se ne conoscono soltanto due di dati, quindi 5 dati, sono acquisiti pari a zero (0) per convenzione! quindi, A GRANULOMETRIA VARIABILE LE STRATIFICAZIONI DEL NOSTRO PINETA POSSONO ESSERE SOLTANTO Dei DEPOSITI ALLUVIONALI, CHE TESTIMONIANO DI UN DILUVIO UNIVERSALE!
MAMMA LI TURCHI
anché qui, in questo documento: si arriva alla bestialità di credere legittime le tasse, ma, se il popolo non venisse derubato della sua sovranità monetaria? non ci potrebbero più essere tasse in tutto il mondo! ] [ [ Programma http://www.magdicristianoallam.it/programma/
==============
Io sono un sionista per il Regno di ISRAELE e per le profezie bibliche, ovviamente questo distruggerà il potere di goldman sax ] ABOUT [ Pubblicato il 04 feb 2016 http://www.DavidDuke.com ( This Documentary - 98 % Positive Rating! -- Proof that people recognize truth when they finally hear it !) Former Republican Member of the House of Representatives-LA Dr. David Duke discusses Donald Trump, The Zionist control over the candidates of both parties for President of the United States and the possibility that Donald Trump could be the first President in our lifetimes who puts America First! This one took a lot of research and work. It is a fascinating question. All I know is the tribalist Zio Establishment hates Donald Trump and that he says things that no one has dared to say since I was in the House of Representatives in LA... It is about time the rest of the country is catching up with what I was saying 25 years ago!
https://www.youtube.com/watch?v=EOIeJiKZLJA&feature=em-subs_digest
==============================
Germany: Over 100 ISIS sleeper cells made up of Muslim "migrants" Rebel Media https://www.youtube.com/watch?v=rk-Qmxy3z2A&list=TLpH3vmrOoi7owNjAyMjAxNg Pubblicato il 06 feb 2016 Simon Kent of Breitbart London tells Ezra Levant that according to German intelligence, there are over 100 ISIS terrorist sleeper cells in the country, comprised in part of Muslim "migrants." Evidence suggests that many are being radicalized in refugee centers. MORE germany_100_isis_sleeper_cells_muslim_re­fugees
http://www.Facebook.com/JoinTheRebel
http://www.Twitter.com/TheRebelTV
Trudeau’s Liberals MUST halt plans to bring in thousands of Syrian refugees
until they can guarantee the safety of the Canadian people.
SIGN THE PETITION at http://www.therebel.media/refugeepause
=====================
CHI HA PORTATO I TERRORISTI SHARIA IN SIRIA? 666 CIA E LEGA ARABA SHARIA LO HANNO FATTO! LORO DEVONO ESSERE INCRIMINATI DALLA COMUNITà INTERNAZIONALE PER GENOCIDIO E NAZISMO! LA LEGA ARABA è UN NAZISMO INCUBO IN CUI NESSUN CRISTIANO POTREBBE VIVERE: LA LEGA ARABA E I SUOI DELLA NATO DISTRUGGERANNO IL GENERE UMANO ED OGNI DIRITTO UMANO, CHE ONU NON RISPETTA PIù! ! El Parlamento Europeo ha reconocido este jueves los asesinatos en masa cometidos por el Estado Islámico como delitos de “genocidio, crímenes de guerra y crímenes contra la humanidad”. Por primera vez, se habla de “genocidio” contra cristianos, yazidíes y otras minorías étnicas y religiosas. La declaración es un cambio significativo en la retórica institucional sobre la realidad de lo que está pasando en las ciudades de Iraq, Siria y Libia asoladas por la organización terrorista. Puedes leer aquí la declaración aprobada este jueves por la Eurocámara. [En inglés] El Parlamento llama a los Estados miembros de la Unión a llevar “protección y ayuda, incluida la protección militar” a las comunidades amenazadas en los países afectados por la expansión del Estado Islámico. La calificación como “genocidio, crímenes de guerra y crímenes contra la humanidad” es significativa, además, porque será la base para poder emprender una persecución penal de los yihadistas por encima de las fronteras nacionales y sin posibilidad de prescripción de sus crímenes. En concreto, el Parlamento Europeo “pide a los miembros del Consejo de Seguridad de la ONU que apoyen una remisión a la Corte Penal Internacional”, y los invita a tomar medidas para que el terror del Estado Islámico sea “reconocido como genocidio” en esa Corte de Justicia. Europa está reconociendo que el de cristianos, yazidíes, musulmanes chiíes y otros grupos étnicos y religiosos perseguidos por el Estado Islámico es uno de los cinco genocidios que han sido calificados como tales, desde la perspectiva del nuevo Derecho Penal internacional. El Parlamento Europeo le dice al mundo que los crímenes del Estado Islámico tienen que estar en la misma categoría del horror y de la respuesta penal que el exterminio planificado del pueblo armenio por los turcos durante la Primera Guerra Mundial; el de los judíos por el régimen nazi durante la Segunda; el de tutsis y hutús en la Guerra de Ruanda, o el de los musulmanes kosovares en la Guerra de Los Balcanes. Para el Centro Europeo para la Ley y la Justicia, que ha abogado por esta resolución a través de iniciativas ciudadanas como la petición de CitizenGo.org, firmada por cien mil personas, el acuerdo adoptado este jueves por el Parlamento es “un paso importante en la condena de los crímenes cometidos por el Estado Islámico y en la lucha contra su ideología”. Los terroristas del Estado Islámico tendrán su Juicio de Nuremberg, si la acertada doctrina del Parlamento Europeo se consolida en la Comunidad Internacional. Por mucho que haya que esperar para que llegue ese día, por muchas que sean las atrocidades que los bárbaros puedan cometer aún en Oriente Medio y en Occidente, lo que Europa le está diciendo a los criminales con esta valiosa resolución es que su genocidio no prescribirá jamás, y los autores serán juzgados tarde o temprano.– V. Gago [Con información de Actuall; International Business Times, y European Centre for Law and Justice, en inglés] Il Parlamento europeo ha riconosciuto Giovedi gli omicidi di massa commessi dallo Stato Islamico come crimini di "genocidio, crimini di guerra e crimini contro l'umanità." Per la prima volta si parla di "genocidio" contro i cristiani, yazidi e altre minoranze etniche e religiose. L'affermazione è un significativo cambiamento nella retorica istituzionale alla realtà di ciò che sta accadendo nelle città di Iraq, Siria e Libia devastate dalla organizzazione terroristica. Si può leggere la dichiarazione adottata il Giovedi dal Parlamento europeo qui. [English] Il Parlamento ha invitato gli Stati membri dell'Unione a prendere "protezione e assistenza, compresa la protezione militare" alle comunità minacciate nei paesi colpiti dalla espansione dello Stato Islamico. Qualifica di "genocidio, crimini di guerra e crimini contro l'umanità" è significativa anche perché sarà la base per intraprendere un procedimento penale dei jihadisti oltre i confini nazionali, senza possibilità di prescrivere i loro crimini. In particolare, il Parlamento europeo "invita i membri del Consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite per sostenere un deferimento alla Corte penale internazionale", e li invita a prendere le misure a che il terrore dello Stato Islamico è "riconosciuto come genocidio" in quel Court.
L'Europa sta riconoscendo che i cristiani, yazidi, musulmani sciiti e altri gruppi etnici e religiosi perseguitati dallo Stato Islamico è una delle cinque genocidi che sono stati classificati come tali, dal punto di vista del nuovo diritto penale internazionale. Il Parlamento europeo dice al mondo che i crimini dello Stato Islamico devono essere nella stessa categoria di orrore e risposta penale rispetto programmate del popolo armeno da parte dei turchi durante la prima guerra mondiale di sterminio; gli ebrei da parte del regime nazista durante la seconda; i Tutsi e Hutu nella guerra ruandese, o di kosovari musulmani nella guerra dei Balcani. Per il Centro europeo per la legge e la giustizia, che ha chiesto presente risoluzione attraverso iniziative di cittadini come richiesta CitizenGo.org, firmato da un centinaio di migliaia di persone, la risoluzione adottata oggi dal Parlamento è "un passo importante la condanna dei crimini commessi dallo Stato islamico e la lotta contro la loro ideologia. " I terroristi dello Stato Islamico hanno il loro processo di Norimberga, in caso di successo la dottrina del Parlamento europeo è consolidata nella comunità internazionale. Per quanto devo aspettare per quel giorno, tuttavia molte le atrocità che i barbari potrebbero ancora rendere il Medio Oriente e in Occidente, l'Europa sta dicendo criminali con questa preziosa risoluzione è che il genocidio non prescrive mai, e gli autori saranno giudicati prima o temprano.- V. Gago, [Con le informazioni da Actuall; International Business Times e Centro europeo per il diritto e la giustizia, in inglese]
===========================
5 Indicators of an Evil and Wicked Heart [ IO NON HO UN PROBLEMA CONTRO LA TUA RELIGIONE O CONTRO IL TUO AGNOSTICISMO ( PERCHé SOLTANTO UN CORROTTO POTREBBE ESSERE ATEO ) MA, IN OGNI MODO, SE TU NON CORRISPONDERAI, ALLA ESIGENZE MORALI DELLA VERA PAROLA DI DIO: LA BIBBIA DEI CRISTIANI (codice giuridico del Regno di DIO)? LA TUA ANIMA ANDRà PERDUTA! ANCHE SE, IO COME POLITICO UNIVERSALE IO NON HO UN PROBLEMA A GOVERNARE LE  ANIME DANNATE, PERCHé COME TUTTI SANNO IO SONO LA LIBERTà DI COSCIENZA DELLA LEGGE NATURALE! Association of Biblical Counselors. The Association of Biblical Counselors (ABC) exists to encourage, equip, and empower people everywhere to live and counsel the Word, applying the Gospel to the whole experience of life. by Leslie Vernick, As Christian counselors, pastors and people helpers we often have a hard time discerning between an evil heart and an ordinary sinner who messes up, who isn’t perfect, and full of weakness and sin.
I think one of the reasons we don’t “see” evil is because we find it so difficult to believe that evil individuals actually exist. We can’t imagine someone deceiving us with no conscience, hurting others with no remorse, spinning outrageous fabrications to ruin someone’s reputation, or pretending he or she is spiritually committed yet has no fear of God before his or her eyes.
The Bible clearly tells us that among God’s people there are wolves that wear sheep’s clothing (Jeremiah 23:14; Titus 1:10; Revelations 2:2). It’s true that every human heart is inclined toward sin (Romans 3:23), and that includes evil (Genesis 8:21; James 1:4). We all miss God’ mark of moral perfection. However, most ordinary sinners do not happily indulge evil urges, nor do we feel good about having them. We feel ashamed and guilty, rightly so (Romans 7:19–21). These things are not true of the evil heart.
Below are five indicators that you may be dealing with an evil heart rather than an ordinary sinful heart.  If so, it requires a radically different treatment approach.
1. Evil hearts are experts at creating confusion and contention.
They twist the facts, mislead, lie, avoid taking responsibility, deny reality, make up stories, and withhold information. (Psalms 5:8; 10:7; 58:3; 109:2–5; 140:2; Proverbs 6:13,14; 6:18,19; 12:13; 16:20; 16:27, 28; 30:14; Job 15:35; Jeremiah 18:18; Nehemiah 6:8; Micah 2:1; Matthew 12:34,35; Acts 6:11–13; 2 Peter 3:16)
2. Evil hearts are experts at fooling others with their smooth speech and flattering words.
But if you look at the fruit of their lives or the follow through of their words, you will find no real evidence of godly growth or change. It’s all smoke and mirrors. (Psalms 50:19; 52:2,3; 57:4; 59:7; 101:7; Proverbs 12:5; 26:23–26; 26:28; Job 20:12; Jeremiah 12:6; Matthew 26:59; Acts 6:11–13; Romans 16:17,18; 2 Corinthians 11:13,14; 2 Timothy 3:2–5; 3:13; Titus 1:10,16).
3. Evil hearts crave and demand control, and their highest authority is their own self-reference.
They reject feedback, real accountability, and make up their own rules to live by. They use Scripture to their own advantage but ignore and reject passages that might require self-correction and repentance. (Romans 2:8; Psalms 10; 36:1–4; 50:16–22; 54:5,6; 73:6–9; Proverbs 21:24; Jude 1:8–16).
4. Evil hearts play on the sympathies of good-willed people, often trumping the grace card.
They demand mercy but give none themselves. They demand warmth, forgiveness, and intimacy from those they have harmed with no empathy for the pain they have caused and no real intention of making amends or working hard to rebuild broken trust. (Proverbs 21:10; 1 Peter 2:16; Jude 1:4). 5. Evil hearts have no conscience, no remorse. They do not struggle against sin or evil—they delight in it—all the while masquerading as someone of noble character. (Proverbs 2:14–15; 10:23; 12:10; 21:27,29; Isaiah 32:6; Romans 1:30; 2 Corinthians 11:13–15) If you are working with someone who exhibits these characteristics, it’s important that you confront them head on. You must name evil for what it is. The longer you try to reason with them or show mercy towards them, the more you, as the Christian counselor, will become a pawn in his or her game. They want you to believe that:
1. Their horrible actions should have no serious or painful consequences. When they say “I’m sorry,” they look to you as the pastor or Christian counselor to be their advocate for amnesty with the person he or she has harmed. They believe grace means they are immediately granted immunity from the relational fallout of their serious sin. They believe forgiveness entitles them to full reconciliation and will pressure you and their victim to comply. The Bible warns us saying, “But when grace is shown to the wicked, they do not learn righteousness; even in a land of uprightness they go on doing evil and do not regard the majesty of the Lord (Isaiah 26:10). The Bible tells us that talking doesn’t wake up evil people, but painful consequences might. Jesus didn’t wake up the Pharisee’s with his talk nor did God’s counsel impact Cain (Genesis 4). In addition, the Bible shows us that when someone is truly sorry for the pain they have caused, he or she is eager to make amends to those they have harmed by their sin (see Zacchaeus’ response when he repented of his greed in Luke 19).  Tim Keller writes, “If you have been the victim of a heinous crime. If you have suffered violence, and the perpetrator (or even the judge) says, ‘Sorry, can’t we just let it go?’ You would say, ‘No, that would be an injustice.’ Your refusal would rightly have nothing to do with bitterness or vengeance. If you have been badly wronged, you know that saying sorry is never enough. Something else is required—some kind of costly payment must be made to put things right.”1
As Biblical counselors let’s not collude with the evil one by turning our attention to the victim, requiring her to forgive, to forget, to trust again when there has been no evidence of inner change. Proverbs says, “Trusting in a treacherous man in time of trouble is like a bad tooth or a foot that slips” (Proverbs. 25:19). It’s foolishness. The evil person will also try to get you to believe, 2. That if I talk like a gospel-believing Christian I am one, even if my actions don’t line up with my talk.
Remember, Satan masquerades as an angel of light (2 Corinthians 11:13–15). He knows more true doctrine than you or I will ever know, but his heart is wicked. Why? Because although he knows the truth, he does not believe it or live it.
The Bible has some strong words for those whose actions do not match their talk (1 John 3:17,18; Jeremiah 7:8,10; James 1:22, 26). John the Baptist said it best when he admonished the religious leaders, “Prove by the way you live that you have repented of your sins and turned to God” (Luke 3:8).
If week after week you hear the talk but there is no change in the walk, you have every reason to question someone’s relationship with God.
Part of our maturity as spiritual leaders is that we have been trained to discern between good and evil. Why is that so important? It’s important because evil usually pretends to be good, and without discernment we can be easily fooled (Hebrews 5:14).
When you confront evil, chances are good that the evil heart will stop counseling with you because the darkness hates the light (John 3:20) and the foolish and evil heart reject correction (Proverbs 9:7,8). But that outcome is far better than allowing the evil heart to believe you are on his or her side, or that “he’s not that bad” or “that he’s really sorry” or “that he’s changing” when, in fact, he is not. Daniel says, “[T]he wicked will continue to be wicked” (Daniel 12:10), which begs the question, do you think an evil person can really change? [1] Tim Keller, Jesus the King, page 172 http://www.biblestudytools.com/blogs/association-of-biblical-counselors/5-indicators-of-an-evil-and-wicked-heart.html

NO, giusto perché i pezzi di merda: massoni salafiti farisei, ecc.. loro vanno dicendo che, io faccio l'ipocrita per raggiungere lo obiettivo del potere mondiale, che è il trono di GERUSALEMME!! ed invece al contrario, io faccio di tutto per non raggiungere il potere, semplicemente perché, io vi voglio vedere morire tutti: VOI NON MERITATE DI VIVERE!
==============
GAY CULTO SODOMA IDEOLOGIA? RENZI A CASA! I membri del governo del Nuovo Centro Destra si sono dichiarati d'accordo con le rivendicazioni del Family Day. Ora è tempo di passare dalle parole ai fatti. Firma per chiedere ad Alfano e al suo partito di pretendere dal PD il ritiro della legge Cirinnà e, in caso contrario, di aprire la crisi di governo. GAY CULTO SODOMA IDEOLOGIA? RENZI A CASA!
========
GAY CULTO SODOMA IDEOLOGIA GENDER? RENZI A CASA!  Siamo all'ora della verità per quanto riguarda il disegno di legge Cirinnà sulle "unioni civili". Dopo la meravigliosa dimostrazione del Family Day della scorsa domenica (a proposito, se c'eri ti ringrazio di cuore per essere venuto), è il momento di mettere in campo uno'altro piccolo sforzo (forse quello decisivo) per fermare le unioni civili e riaffermare il valore della famiglia naturale e il diritto di ogni bambino a una mamma e un papà. Firma la nostra petizione, indirizzata ad Alfano e al Nuovo Centro Destra con la richiesta di rimanere nel governo Renzi solo se il ddl Cirinnà sarà ritirato: http://www.citizengo.org/it/32769-mantieni-parola
Il disegno di legge Cirinnà scardina le previsioni costituzionali in tema di famiglia, stravolgendone la natura di “società naturale” fondata sull'alterità e l’alleanza uomo-donna: l’unica capace di garantire a un figlio il diritto elementare di avere un padre e una madre, senza divenire il prodotto di pratiche commerciali sottomesse alle leggi della finanza e del desiderio senza realtà. Pratiche che producono figli orfani di genitori vivi.
Più volte NCD si è pubblicamente intestato la rappresentanza appassionata del vasto giudizio e sentimento popolare a difesa della famiglia naturale e dei diritti dei più deboli.
Chiediamo pubblicamente al Nuovo Centrodestra di essere coerente con le proprie posizioni e convinzioni politiche (contraddette palesemente dal ddl Cirinnà) e di avere il coraggio delle proprie idee. Costi quel che costi.
I tentativi di “equilibrare” la portata del disegno di legge Cirinnà vanno ormai verso il totale fallimento. Per questo motivo chiediamo a NCD di condizionare la propria permanenza al Governo all’abbandono del ddl Cirinnà sulle unioni civili, il cui dossier è saldamente in mano al Presidente Renzi, segretario del Partito di maggioranza relativa, e ad autorevoli membri dell’Esecutivo, nonostante non fosse presente nel patto di governo.
Il popolo del Circo Massimo, il popolo italiano, non si ricorderà soltanto di chi avrà inferto violenza alla "società naturale" e leso il diritto di tutti i bambini ad avere una mamma e un papà, ma si ricorderà anche di chi, pur potendo, non avrà fatto tutto ciò che era in suo potere per impedire che tale violenza venisse esercitata e legalizzata.
Alfano e il suo partito hanno la possibilità di essere ricordati come coloro che hanno sacrificato le poltrone ai valori, o viceversa. A loro la scelta. Noi, quelli di Piazza San Giovanni e del Circo Massimo, abbiamo già fatto la nostra.
Firma qui: http://www.citizengo.org/it/32769-mantieni-parola
Dopo aver firmato, questa volta più che mai, è importante che tu condivida questa petizione con il più alto numero possibile di contatti. Ecco il link per condividere: http://www.citizengo.org/it/32769-mantieni-parola?m=5
======
GAY CULTO SODOMA IDEOLOGIA GENDER? GOVERNO RENZI A CASA!   il popolo italiano, non si ricorderà soltanto di chi avrà inferto violenza alla "società naturale" e leso il diritto di tutti i bambini ad avere una mamma e un papà, ma si ricorderà anche di chi, pur potendo, non avrà fatto tutto ciò che era in suo potere per impedire che tale violenza venisse esercitata e legalizzata.
=========
GAY CULTO SODOMA IDEOLOGIA GENDER? GOVERNO RENZI A CASA! voi avete scardinato la civiltà ebraico cristiana in favore delle civiltà della eutanasia, Darwin le scimmie a porno doppia fica, godi al 200% davanti e di dietro! QUì è IL TUO PARADISO! voi nella MASSONERIA, voi avete calpestato la Costituzione, la LEGGE NATURALE, e la scienza dato che  Sigmund Freud il padre della psicanalisi ha fondato scientificamente il discorso sul complesso di Edipo e di Elettra, nella formazione psicosessuale della identità del bambino e della bambina! IO LO GIURO CHE VOI SARETE TUTTI PUNITI!
=========
NOI AFFERMIAMO IL DIRITTO DELLA VITA ANCHE PER GLI ANDICAPPATI, CHE, HITLER LI UCCISE TUTTI IN GERMANIA GLI ANDICAPPATI, E QUELLA NON è STATA UNA STORIA A LIETO FINE! COME FINIRà, anche, IN TRAGEDIA QUESTA STORIA CRIMINALE NAZISTA della SHARIA DELLA LEGA ARABA! SOLTANTO CHE, ROTHSCHILD VUOLE FAR MORIRE PRIMA ISRAELE, PER POTER DISTRUGGERE LA LEGA ARABA DOPO! e per il mio vescovo? io sono già un andicappato vivo: "fatti aiutare da uno bravo!" lui mi ha detto. QUINDI, IO SONO FELICE DI ESSERE UN ANDICAPPATO VIVO! PERò QUALCUNO GLI VADA A DIRE, CHE, IO SONO ANDATO GIà A MESSA NELLA CHIESA DI CRISTO RE, di Santa Maria di LEUCA questa DOMENICA: PERCHé LUI è MOLTO PREOCCUPATO, PERCHé PENSA CHE IO NON VADO A MESSA LA DOMENICA! La ONU quiere que nuestro gobierno "se retracte y cambie nuestras leyes" en materia de aborto, ¡¡¡NO aceptamos esta injerencia ilegítima e ideológica en nuestra soberanía!!! Escribe ahora a la directora de la Organización Mundial de la Salud. Le enviaremos copia al Alto Comisionado de Derechos Humanos y a las misiones de los países en DDHH de la ONU en Ginebra. Hay que matar al posible enfermo ] Lo han hecho. Este viernes el Alto Comisionado para los Derechos Humanos de la ONU, Zeid Da´ad Al Hussein, hizo un llamado a los países afectados por el zika para que “flexibilicen” sus legislaciones de aborto. Le vamos a enviar las más de 43.000 firmas recolectadas hasta ahora dirigidas a la directora de la OMS, Margaret Chan. Además, le enviaremos copia a las misiones de los países en la oficina de DDHH de la ONU en Ginebra. ¿Quieres participar ahora? http://citizengo.org/es/32651-no-instrumentalice-zika-para-promover-aborto Si ya firmaste, por favor, comparte esta campaña para que más gente se pueda sumar. Esto es exactamente lo que dijo ayer el Alto Comisionado: “Las leyes y políticas que restringen el acceso a los servicios de salud sexual y reproductiva vulneran las leyes internacionales y deben revisarse urgentemente. (…) En situaciones donde los servicios de salud sexual y reproductiva están penalizados, o simplemente no están disponibles, los esfuerzos para detener esta crisis no darán resultado si se coloca el foco en pedir a las mujeres y niñas que eviten quedarse embarazadas” Por si no se le había entendido, su portavoz, Cecile Pouilly, lo aclaraba en la rueda de prensa celebrada ayer: "Es por eso que estamos pidiendo a los gobiernos que se retracten y cambien esas leyes (...) No solo no le ofrecen la primera información que esté disponible, sino también la posibilidad de poner fin a sus embarazos si así lo desean". Una violación del principio de no injerencia brutal… ¿Acaso no sabe el Alto Comisionado que el aborto no ha sido declarado NUNCA como derecho humano? ¿Acaso desconoce que el aborto es la violación del primer derecho humano que es el derecho a la vida?
No es la primera vez que Zeid Da´ad Al Hussein presiona en este sentido. Pero no lo vamos a tolerar. No. Nunca. ¡Es una intromisión inaceptable en nuestra soberanía! http://citizengo.org/es/32651-no-instrumentalice-zika-para-promover-aborto Como sabes, el vínculo del virus con la microencefalia de los bebés todavía no se ha demostrado. Pero aunque así fuera, ¿es que la solución para los posibles enfermos es la muerte? Eugenesia pura… Como te podrás imaginar, ya han tardado las feministas en recoger el guante y aprovechar para presionar a sus gobiernos: Mónica Roa, portavoz de Women´s Link Worldwide (Colombia-Estados Unidos): “El Ministerio de Salud tendría que adoptar una postura clara. No digo que tenga que recomendar a todas las mujeres con Zika que aborten, pero sí que pueda informarlas de cuáles son sus opciones"
Morena Herrera, portavoz de la Asociación para la Despenalización del Aborto en El Salvador: “Los Gobiernos no tienen en cuenta las realidades que enfrentan las mujeres”
Algunos gobiernos siguen el juego: http://citizengo.org/es/32651-no-instrumentalice-zika-para-promover-aborto La directora del Instituto Nacional de la Salud (INS) de Colombia, Martha Lucía Ospina, afirma que el zika se relaciona directamente con tres muertes.
El ministro de Salud colombiano, Alejandro Gaviria, enfatizó la “preocupación” de Colombia por la mortalidad vinculada al zika
El gobernador de Puerto Rico, Alejandro García Padilla, decretó una emergencia sanitaria en la isla caribeña ante el virus, luego de que los casos aumentaran a 22, uno de ellos en una mujer embarazada. Otros en cambio, no caen en el juego. Es el caso de la ministra de Salud de El Salvador, Violeta Menjívar: “La prioridad es matar zancudos (el mosquito Aedes aegypti transmisor del zika, el dengue y la chicunguña) y cuidar a las mujeres embarazadas” La respuesta más contundente llegó del cardenal hondureño Oscar Andrés Rodríguez Madariaga:
"Honduras no va a resolver una crisis grave matando a los niños y, si alguien acuerda un aborto terapéutico, recibirá el castigo divino"
Una campaña de propaganda para tratar de imponernos el aborto. El aborto no cura nada. No soluciona nada. Tan sólo mata a un potencial enfermo. ¿Para eso queremos un ‘Alto Comisionado’ de Derechos Humanos? http://citizengo.org/es/32651-no-instrumentalice-zika-para-promover-aborto Estos altos funcionarios internacionales son de vergüenza ajena. Una vergüenza para la humanidad… No lo vamos a aceptar. Te iré contando lo que vaya pasando. Un abrazo, PD. Gracias por defender la vida frente a los ataques inopinados de Naciones Unidas. Nada menos que del Alto Comisionado de Derechos Humanos. ¡Vergüenza! Por favor, no dejes de compartir esta campaña en tu Face, PD2. No sé si te he contado ya: en unos días marcho para Iraq para ayudar a los cristians perseguidos. Ya te contaré detalles. Si eres creyente, por favor, echa un rezo. http://citizengo.org/es/32651-no-instrumentalice-zika-para-promover-aborto
=============
5 santi che caccerei dal Paradiso se fossi Dio, di Mauricio Artieda  ] ovviamente ecco perché Gesù è salito sulla Croce, per pagare i nostri peccati, non ho finito di leggere questo articolo perché la connessione mi cade ogni 10 minuti e devo riavviarla! QUINDI FORSE LA CONCLUSIONE è CHE NESSUNO PUò ANDARE IN PARADISO A MOTIVO DELLE SUE OPERE MA, SOLTANTO PER LA FEDE, ED IO HO LETTO FINORA, LA DENIGRAZIONE DI MOSé, DAVIDE ED ELIA soltanto [ su questo articolo c'è davvero da avere paura. http://it.aleteia.org/2016/02/03/5-santi-che-caccerei-dal-paradiso-se-fossi-dio/2/ è UN MODO MOLTRO STRANO: CINICO: DI INTERPRETARE LA BIBBIA: PERCHé, DIO HA GLORIFICATO QUESTI UOMINI DI ISRAELE, MA LUI LI CACCIA DAL PARADISO: COME SE UN UOMO DEBBA SMETTERE DI ESSERE FRAGILE, limitato, peccatore, SOLTANTO PERCHé è UN MINISTRO DI DIO! IO SONO UN UOMO FRAGILE: CHE HA IMPARATO A GESTIRE LA SUA FRAGILITà, ecco perché io sono umile! TUTTO QUELLO CHE IO POTREI FARE COME ANCHE DARE LA VITA MIA? NON POTREBBE MAI ESSERE PER ME UN DIRITTO A POTER ENTRARE IN PARADISO, PERCHé IN PARADISO SI ENTRA SOLTANTO PER GRAZIA E PER MISERICORDIA! http://it.aleteia.org/2016/02/03/5-santi-che-caccerei-dal-paradiso-se-fossi-dio/ dice: " come se i prodigi di Dio, fossero una arrogante manifestazione di potenza su tutti, cira Elia lui dice: "Mi chiedo: se su sua richiesta Dio era capace di inviare il fuoco dal cielo, perché Elia ha dubitato del Suo potere e del Suo amore di fronte alla persecuzione di Jezebel? Il cuore di un vero santo non può avere questo tipo di dubbi. Neanche Elia va bene per me." MA PROPRIO PERCHé ELIA FU RAPITO IN CIELO SU UN CARRO DI FUOCO? PROPRIO PERCHé CON MOSé APPARVE A GESù SUL MONTE DELLA TRASFIGURAZIONE, QUESTO INDICA CHE LE LORO DEBOLEZZE NON TURBARONO IL RAPPORTO DI FIDUCIA E DI AMICIZIA CHE DIO AVEVA CON LORO! ] continua [ Capite meglio di chi stiamo parlando? Immaginate la fiducia che Elia aveva in Yahvè, la sua vicinanza a Dio? Se questo non vi sorprende, vi racconto che la Bibbia non narra la sua morte, ci dice che venne avvolto dalle fiamme e scomparve senza lasciare traccia… Volete di più? Beh, è Elia, insieme a Mosè, ad apparire a Gesù il giorno della trasfigurazione. Pensate! Forse non c’è personaggio della Bibbia la cui santità sia più confermata di quella di quest’uomo… e tuttavia… Vi è piaciuto quello che è successo durante la sfida con i sacerdoti di Baal? Anche a me, ma alla regina Jezebel non è piaciuto affatto, e ha deciso di liberarsi del nostro profeta. Cosa pensate che abbia fatto Elia? L’ha aspettata e l’ha accolta con un sorriso fiducioso? È andato a cercarla per affrontarla? No! Dice la Bibbia che il nostro temibile profeta, quello che aveva sfidato 500 sacerdoti sul monte Carmelo, “impaurito, si alzò e se ne andò per salvarsi” (1 Re 19, 3) Cosa?!? ] [ E PERCHé SECONDO VOI IO SONO UN POLITICO E NON SONO UN PROFETA? PROPRIO PERCHé, SE DIPENDE DA ME IO NON HO PROGETTATO DI FARE NESSUN MIRACOLO, DI TIPO EVIDENTE, IO PENSO CHE GLI UOMINI CHE SONO RIBELLI E PERVERSI, POI, è GIUSTO CHE DEBBANO MORIRE DELLA LORO STESSA MALVAGITà! io sono soltanto la legge del taglione!
youtube -- no! io non costruirò più in te, nuovi canali: COME TU VORRESTI, i canali che, TU mi distruggi? non verranno mai più recuperati! CON LE TUE LEGGI INIQUE? TU FINIRAI PER PERDERMI. [ AMEN, ALLELUIA. HALLELUJAH. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!  https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion

http://rivoluzione-culturale.blogspot.com/2014/09/terroristi-sharia-moderati.html

Benjamin Netanyahu - non si sostituiscono: i terroristi moderati, con i terroristi estremisti.. perché, non esistono estremisti terroristi moderati.. se, non avete le palle per risolvere il crimine della sharia nazi ONU, poi, rispettate Assad, perché, lui è meno peggio, di quello che esiste in tutta la LEGA ARABA! https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion #Russia, Ministero Esteri: Qualsiasi attacco aereo all'interno del territorio siriano senza l'approvazione del governo siriano e il Consiglio di sicurezza sarà considerato aggressione. #Russia, Ministero Esteri: Combattere #ISIS dovrebbe basarsi sul rispettare del diritto internazionale e la sovranità della #Siria. La #Siria invita le aziende industriali bielorusse di aumentare gli investimenti e contribuire al processo di ricostruzione
Damasco, SANA - Il ministro dell'Industria Kamal-Eddin Touma ha discusso con l'Ambasciatore della Bielorussia a Damasco Alexander Ponomarev mezzi di rafforzamento della cooperazione industriale tra la Siria e la Bielorussia e stabilire progetti comuni.
I colloqui, che si sono svolte nel corso di una riunione il Giovedì, hanno toccato la possibilità della Bielorussia di partecipare al processo di ricostruzione post-crisi in Siria.

Barzelletta SHaria: L'Arabia Saudità sharia in queste ore, ospita riunione "lotta al terrorismo saria" guidata dagli USA: i sacerdoti di satana, con la partecipazione di 10 paesi arabi: terroristi sharia.
#Cina: La lotta al terrorismo deve essere parte di uno sforzo collettivo, nel quadro del diritto internazionale e rispetta sovranità di stati secondo la carta #Onu. #ArabiaSaudita: #Kerry si fa beffe della #Russia: Come ha osato parlare di diritto internazionale dopo quello che è successo in Crimea. prima il Ministero degli Esteri della Russia ha dichiarato: Combattere #ISIS dovrebbe rispettare il diritto internazionale e la sovranità della #Siria. #ArabiaSaudita: #Kerry: Se vogliamo, le avanzate difese aeree siriane non ci impediranno di agire in #Siria, lo ha detto ai giornalisti nella conferenza stampa al termine della riunione regionale a Jeddah sulla "Lotta al Terrorismo" #ISIS. Gli #USA annunciano: l'Arabia Saudità è pronta ad addestrare l'opposizione armata "Terroristi moderati" in campi d'addestramento sui propri territori #Homs: Le autorità competenti sequestrano un'auto carica di 20.000 pillole stupefacenti Captagon, catturato l'autista confiscato il carico che viene dalla Turchia.
 #Siria, Il martirio di 2 cittadini, il ferimento di altri 20 nell'attacco terroristico con colpi di mortaio sul quartiere residenziale Salihya a #Damasco
https://www.facebook.com/video.php?v=753684091372055&set=vb.396319997108468&type=2&theater

Benjamin Netanyahu - non si e no: sharia! o è si sharia e tu muori, o è no: sharia, e tu uccidi! SE, TU NON UCCIDI TUTTA LA LEGA ARABA, TU FALLIRAI CON LE 12 TRIBù DI ISRAELE, E LA GUERRA MONDIALE NON POTRà ESSERE EVITATA PER COLPA TUA! #Siria, Forze di sicurezza e di difesa nazionale sequestra deposito armi in città Jableh sobborgo #Lattakia, cattura 4 terroristi, tra le armi granate di fabbricazione israeliana.
http://youtu.be/8O1yUd-hCvw #Siria, Donne volontarie tra le forze di difesa nazionale per proteggere il quartiere Dukhanieh sobborgo est #Damasco, dopo il tentativo di terroristi il lunedì sera di infiltrasi nel quartiere che a sua volta conduce alla città di Jaramana e il quartiere Dwelaa.
Il tentativo è stato avviato quando un gruppo di terroristi vestiti da militari sono entrati nel quartiere avvisando i cittadini di dover evacuare il quartiere dopo informazioni che il fronte Nusra sta per attaccare il quartiere.
#Siria, Comando Generale dell'esercito e delle Forze Armate: Bonificata Halfaya e 10 villaggi in sobborgo nord Hama
Unità dell'esercito e delle forze armate in collaborazione con le forze di difesa nazionale, hanno controllato completamente, la città di Halfaya e la sua periferia, dopo aver bonificato e ripristino la sicurezza e la stabilità ai villaggi e città Arzah, Khatab, Khirbet Hujamah, Balhassien, Qassiyiah, Chara'ya Tal Samsam e le colline a ovest della città di Taybet al-Imam nella periferia nord di Hama, uccidendo molti terroristi e mercenari e distruggendo grandi quantità di armi e munizioni.
Una dichiarazione rilasciata in occasione, il Comando Generale dell'esercito e delle Forze Armate ha detto che questo risultato è il frutto di una serie di operazioni specifiche da parte dell'esercito arabo siriano contro i gruppi terroristici.
Il Comando generale ha aggiunto che questo successo e lo sradicamento dei gruppi terroristici dalla periferia nord di Hama raffigura la volontà del nostro popolo di eliminare il terrorismo takfirista da tutta la Patria. #Kerry domani ad #Ankara, dopo che, la Turchia ha rifiutato di permettere alla coalizione guidata dagli #USA di usare le sue basi aeree per attaccare #ISIS in #Siria e #Iraq.. turchia è sharia ISIS! #Obama chiede l'approvazione del Congresso di dedicare 500$ milioni per sostenere opposizione armata siriana "Terroristi Moderati, come parte della sua strategia di combattere #ISIS.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
6 ore fa

In its effort to thwart the Islamic State’s expansion in Syria, the United States should invest in institution-building and local leadership before sending military aid, a leading Syrian oppositionist said Thursday, during his first visit to Israel in a personal capacity to attend the annual International Conference on Counter-Terrorism in Herzliya.
Speaking on the sidelines of the conference, Kamal al-Labwani, a former political prisoner of the Assad regime currently residing in Sweden, said US President Barack Obama’s policy speech on Wednesday — in which he outlined his plan for eradicating the Islamic State — was important in recognizing the existence of a moderate Syrian opposition in need of strengthening. Labwani described his 10-day visit to Israel as “academic” and “exploratory” and stated he was prepared to meet with Israeli policymakers “whenever they want.”He said that America’s top priority in Syria should be investment in local organizations and infrastructure, lest US military support be funneled to extremists.“Currently, the aid could fall into the wrong hands in the absence of good management and oversight,” Labwani said. “Real authority on the ground requires investment in organization before the aid is even sent.”
Syrian opposition leader Kamal al-Labwani (right) at the ICT conference in Herzliya, September 11, 2014 On Wednesday, Obama announced that the US has “ramped up its military assistance to the Syrian opposition,” calling on Congress to allocate more funds for training and equipping moderate anti-regime fighters. The US president ruled out the possibility of cooperating with the Assad regime — which he said “will never regain the legitimacy it has lost” — in combating the Islamic State. Labwani seconded that sentiment. “We cannot fight terror with terror or crime with crime,” he said. “We must combat all the criminals, be they the regime or the terrorists from the Islamic State and the other gangs. You can’t have the Syrian people choose between a criminal named Bashar Assad or a terrorist named [Abu Bakr] al-Baghdadi.” The crimes committed by the Assad regime are “much more numerous, and heinous, than those committed by the Islamic State,” said Labwani, who spent a decade of his life in and out of Assad prisons. He feared that in the West’s eagerness to combat the Islamic State, the Shiite terrorism of Hezbollah and the Assad regime may be neglected, causing the Sunni majority in Syria to feel as though the US is engaged in a sectarian battle against them. ‘They [the Americans] have counted on failed regimes. They gave a portfolio to Qatar and a portfolio to Saudi Arabia … but it’s the Syrians who must take responsibility and run their own lives’
But Syria’s Supreme Military Council, the command center of the moderate Free Syrian Army based in Turkey and headed by Brigadier General Abdul-Ilah- al-Bashir, currently has no control over soldiers on the ground, Labwani said. The Istanbul-based Opposition Coalition, a political organ of which Labwani used to be a member, similarly has no bearing on people inside the country, he said.
“We must reconstruct a new leadership connected to the people,” he said. “This would also require a no-fly zone. It would be pointless to create a system inside and have the [Assad] regime destroy it.”
So far, interested regional powers have been funding military units within Syria that advance their own agendas in the country, a situation Labwani said was unsustainable.
“They [the Americans] have relied on failed regimes. They gave a portfolio to Qatar and a portfolio to Saudi Arabia … but it’s the Syrians who must take responsibility and run their own lives. We could, for instance, form a base in liberated areas in the north and the south and establish good relations with people. But to receive orders from a Saudi sheikh or a Qatari sheikh or from foreign intelligence agencies? That won’t work.”
“How can we turn this chaos into order? We need to build an authority on the ground. This requires a budget, an economy, institutions, reconstruction, protection. Weapons aren’t enough.”
Syrian opposition leader skeptical of US plan to arm rebels | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/syrian-opposition-leader-skeptical-of-us-plan-to-arm-rebels/#ixzz3D2vsYhu0
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
6 ore fa

Sovereign peoples,have voted democratically, in the Crimea, and Dombass, have also convened a universal plebiscite on constitutional way, but Satanists and Freemasons Bildenberg NATO unleashed the nuclear world war to raise their reign of Satan 322 Bush, JabullOn, Rothschild caliphate sharia worldwide, nazi ummah, usurocrazia: Spa, FED, ECB, IMF: World Bank, Gender ideology Sodom worship at all: the satan sinagogue talmud Quran: agenda, you kill Israel!
I popoli russofoni sovrani hanno votato democraticamente, in Crimea, e nel Dombass, si sono anche orgnizzato a plebiscito universale in modo costituzionale, ma, Bildenberg e i satanisti massoni della NATO hanno scatenato la guerra mondiale nucleare per innalzare il loro regno di satana Rothschild JabullOn, usurocrazia mondiale: Spa FMI, FED, BCE: Banca Mondiale, culto Gender ideologia sodoma a tutti!
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
6 ore fa

NON è LA PRIMA VOLTA. CHE KIEV FUCILA, I SOLDATI UCRAINI, CHE, SI RIFIUTANO DI UCCIDERE I LORO FRATELLI NEL DOMBASS! ]
La Guardia Nazionale nega l’esecuzione di 30 compagni vicino a Donetsk. Prima di oggi, la milizia aveva detto che i soldati ucraini della Guardia Nazionale avevano passato alle armi nel villaggio Elenovka (nei pressi di Donetsk in Ucraina) 30 compagni accusati di diserzione o di essere passati dalla parte dell’autoproclamatasi Repubblica Popolare di Donetsk.
Secondo le milizie una colonna di rinforzi ucraini che si muoveva a Mariupol praticamente è stata spazzata via dalle forze dell'ordine ucraine con i sistemi "Grad". In risposta alle accuse dei miliziani, l’ufficio stampa della Guardia Nazionale ha detto di "negare le informazioni circa l'esecuzione dei colleghi, in quanto ciò è assurdo e non ha alcun rapporto con gli eventi reali".
 https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
6 ore fa

IS leaflets spread in Pakistan; 1200 Christians displaced as army attacked militants, Published: September 03, 2014 Qissa Khanni Bazaar in Peshawar, Pakistan. ‎November‎ ‎2008. EUPK/ Flickr / Creative Commons
In what looks like a bid to extend its influence in the South Asian region, IS militants have allegedly distributed 12-page pamphlets in the north-west of Pakistan, in Peshawar and in Afghan refugee camps based near its outskirts.
Written in Pashto and Dari, and titled Fatah (Victory) the editor’s name, however, appears fake and their place of publication obscure. For a long time, Afghan resistance groups, including the Haqqani Network, Hizb-e-Islami Afghanistan and the Tora Bora group have published similar pamphlets, magazines and propaganda literature in Peshawar’s black markets. However this latest spread has raised fears of a possible link between IS and such militants, threatening all non-Muslims. As the Islamic State declared a caliphate in areas of Iraq and Syria, Pakistan launched a joint military offensive to end a ‘caliphate’ apparently set up by a Pakistani Taliban cluster of over 35 groups, Tehreek-e-Taliban Pakistan (TTP) in north Pakistan’s lawless tribal areas along its Afghan border. A number of the local and foreign militant groups said they wanted to "strive for the enforcement of Islamic Shariah not only in Pakistan and Afghanistan but throughout the world". The attack against them by the Pakistani Army started in mid-June, but air attacks (including by helicopter gunships) continued into August. Today September 3rd, it said it has killed at least 910 suspected militants since June. North Waziristan Agency has long been considered an epicentre of international terrorism and was virtually ruled by the TTP, since the central Pakistani government has lacked will to establish its writ. Operation Zarb-e-Azb
In the wake of this full-fledged military offensive called Zarb-e-Azb, meaning the "sharp strike with the sword of Prophet Muhammad," at least 700,000 residents of North Waziristan have been internally displaced while another 75,000 to 100,000 have crossed into Afghanistan. Pakistan is already home to the largest displaced population of Afghans, 1.6 million refugees.
More than 52,000 Pakistanis have been killed in terror attacks since 9/11. There have been about 5,000 bomb blasts and 400 suicide bombings but Pakistan has remained reluctant to conduct an operation against the Taliban. According to the Pew Research Center, 58% of Pakistanis view the Taliban unfavourably, while only 8% have a favourable view of them.
The U.S. has long been urging Pakistan to conduct an operation against the Taliban in the tribal regions. Pakistan conducted a joint military operation in April 2009 in the area of Swat. The army generals were ready to launch a full offensive on the Taliban in North Waziristan but the then military chief feared a backlash from the religious right and delayed the operation.
A commentary by analyst Michael Kugelman in the Wall Street Journal sees the operation as too little and too late. He believes that the entire success of the operation depends on Pakistan’s willingness to eradicate all militant factions without considering any of them what he calls "good," and useful against neighbouring countries.
Christian families taking refuge at St. John Bosco School. Bannu, Pakistan. Kamran Chaudhry
Fleeing for their lives. Most internally displaced people have fled to Bannu, about 65 kilometres from North Waziristan. Among them are about 1,200 Christians who first stayed in the Anglican mission-run Pennell High School and Girls’ College, and John Bosco Catholic School. Now all of them have been relocated to the compound of the Catholic Church of the Holy Name. The region’s Minority Workers’ Society President Khalid Iqbal, told World Watch Monitor that most of the Christians had fled from Miramshah and Mir Ali.
"We continuously walked for more than 24-hours to reach Bannu because curfew was lifted only for a day…The first two weeks there was no government set-up in Bannu to help us, but the Church of Pakistan provided us with food and shelter." Bishop Peters S. Humphrey of the Peshawar Diocese told World Watch Monitor that as soon as the government’s military operation was announced, the church readied arrangements for North Waziristan’s Christians in Bannu. "We could not leave our people in the lurch, and we also opened our doors for all minorities. There are about 12 Hindus and four Shi’ite families living along with the Christians."
Iqbal said the registration process for people who are internally displaced was slow which is why most of them hadn’t yet received the government monthly financial support of 12,000 Pakistani rupees ($120) when he spoke to us. He said due to the shortage of cots and beds, most of them were sleeping on the ground - fearing possible snakebites as well. However, Bannu Deputy Commissioner Muhammad Ayaz Khan told World Watch Monitor that food had been delivered to the Christians in the schools where they stayed. He said a request for cots had been sent to Islamabad. "We are in the process of registration and as soon as that’s done, compensation would be given to every internally displaced person without discrimination," said Ayaz. None of these Christians are descendants of the local Pashtoon tribes. Rather all of them are Christians receiving relief aid at St. John Bosco School. Bannu, Pakistan
Kamran Chaudhry. children of Christians from Pakistan’s Punjab plains, who migrated to these mountainous areas decades ago. "My grandfather came to this land but I was born here and Miramshah is my home," said Iqbal. "I pray that the operation finishes soon and we all return to our homes."
Daily life for Christians under the Taliban. There are several difficulties in these remote areas, of which even other Pakistani Christians are unaware. Being of non-Pashtoon descent, the Taliban has treated Christians relatively well under Pashtoon tribal values: Iqbal said the Taliban ordered all the men to grow beards but not the minorities. "Once they detained me over shaving but released me after I told them that Christianity does not oblige me to grow a beard."
Pakistan’s leading English newspaper reports that some Christians have been accused by the Taliban of spying for the government. Iqbal said that once the Taliban had realized that Christians were peace-loving people, they did not disturb them. Minarets in Hayatabad, Peshawa. Pakistan ‎June‎ ‎21‎, ‎2010
Muzaffar Bukhari/ Flickr/ Creative Commons. However, a Christian woman from North Waziristan has told BBC Urdu that even Christian women had to observe purdah: the Islamic practice used to prevent men from seeing women through forms of forced segregation and women wearing veils.
In September last year two suicide bombers killed more than 80 Christians as they worshipped in All Saints Church in Peshawar. The main Taliban denied any link with the bombings (which were, however, claimed by a TTP splinter group, Jundullah) but condoned the act saying "We didn’t carry out the church attack. However, we believe it’s according to the Sharia". However, Iqbal confirmed what was reported in Dawn - that North Waziristan’s local Taliban expressed their sorrow with the local Christians, and even sent "a message of sympathy and condolence".
But girls’ education has become difficult to obtain for all of the locals. "It is more than a year since the Taliban closed down Miramshah Government Girls’ Degree College and other schools in the area because they considered girls’ education un-Islamic," said Iqbal. "These issues may not remain there after the operation is conducted in the area," said Iqbal, "but other issues are going to be there when we return to our homes".
Iqbal said the Pakistan government is neither willing to give them a place for worship nor respectable jobs. "A good number of Christians in North Waziristan work as truck mechanics, trailers and teachers but the majority of them work as sanitary workers, or ‘sweepers’, because of discriminatory treatment," he said.
Iqbal said the Pakistani government is only willing to allow Christians in tribal areas to work as street sweepers.
Traditionally, under the Indian caste system the occupation of ‘sweeping’ is attached with ‘untouchables’ and a social stigma of uncleanness and degradation is attached with it.
"The only profession for Christian girls available for some time was teaching, because tribal Muslims found it indecent to send their females out of the home for work," Iqbal said. He said now doors have been closed on Christians in this profession too. Iqbal also said Sunday worship takes place on a road and, despite repeated requests, the government has been unwilling to assign them a building.
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
6 ore fa

11 settembre - La nuova Pearl Harbor  Pubblicato il 11/set/2013 Questo documentario di 5 ore riassume tutti gli argomenti principali che hanno dato vita al dibattito sull'11 settembre negli ultimi 10 anni, a livello internazionale. Da una parte vengono presentate, in modo ampiamente documentato, tutte le prove che smentiscono la versione ufficiale raccolte dal Movimento per la Verità sull'11 settembre. Dall'altra potrete ascoltare, direttamente dalla loro voce, tutte le risposte che i difensori della versione ufficiale - i "debunkers" - hanno saputo dare per ciascuna di queste prove. Sezione per sezione, argomento per argomento, lo spettatore viene messo in grado di decidere da solo quali di queste prove siano veramente valide e quali no. /watch?v=PnytJWkKw7k Se il documentario ti è piaciuto e vuoi aiutare il sito a crescere, acquista un dvd su http://shop.luogocomune.net/
https://www.youtube.com/channel/UC6sEhUjj0qR6R3oZWg5XqLw
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

«Appello urgente 'questioni sindacali protestanti per aiutare i cristiani iracheni. Pubblicato: September 05, 2014 Chiese invocare aiuto di fronte 'minaccia esistenziale'. I rifugiati da Mosul o città della piana di Ninive cercando riparo sotto un autostrada vicino Dohuk nella regione curda. Fuggirono la violenza causata da IS. 7 agosto 2014 Per gentile concessione di Capni. Dichiarare la difficile situazione dei cristiani in Medio Oriente "stato di emergenza", chiese evangeliche e protestanti in Siria e Libano hanno emesso un appello per la difesa occidentale e gli aiuti. Il Consiglio Supremo della Comunità Evangelica in Siria e Libano, riuniti a Beirut il 29 agosto, ha emesso un "appello urgente" per l'azione politica e di aiuti umanitari per scongiurare quello che definisce una "minaccia esistenziale" per il cristianesimo nella regione. "La questione della presenza cristiana in Medio Oriente è andata oltre la fase di chiamare per la parità di diritti e la protezione da persecuzioni. E 'diventato un grido di avvertimento prima di ulteriori eventi provocano l'annientamento della presenza cristiana in Medio Oriente, "la dichiarazione di tre pagine si legge. Firmato da 29 persone in rappresentanza di 26 gruppi confessionali e seminari, le richieste di dichiarazione congiunta: • pressione politica sui governi di tutto il mondo per fermare la violenta campagna per liberare il Medio Oriente dei cristiani "Questo è particolarmente importante per arrestare il flusso delle finanze e le braccia per il 'Takfiri' e gruppi radicali, "leggere la dichiarazione. "Vi invitiamo a influenzare questi governi, al fine di esercitare pressioni sui poteri internazionali e regionali che supportano questi radicali." Takfiri è una parola usata per descrivere musulmani sunniti che considerano altri musulmani come apostati, e non musulmani come infedeli che meritano la morte .
• Una strategia di "sostenere la presenza cristiana in Oriente." "Questo è stato, e deve continuare ad essere, raggiunto attraverso il rafforzamento delle istituzioni educative e sociali che hanno, e continuano a contribuire con forza al rifiuto del radicalismo e la violenza" la dichiarazione ha detto. • Il cibo, acqua, medicine e altri aiuti umanitari alle vittime di guerra e rifugiati costretti a fuggire alla violenza. "La nostra speranza è che si agisce rapidamente prima che sia troppo tardi", conclude il comunicato.
La dichiarazione del Consiglio è diretta ai cristiani evangelici e protestanti, esortandoli a "agire il più presto possibile." Anche prima della dichiarazione 29 agosto, alcuni leader della Chiesa avevano già cominciato a mobilitarsi per azione. Due settimane prima, la Chiesa d'Inghilterra acutamente premuto il primo ministro britannico David Cameron su ciò che il Rt. Rev. Nicholas Baines, il vescovo di Leeds, ha detto che era una strategia chiara. [W] e non sembrano avere un approccio coerente e globale per l'estremismo islamico, come si sta sviluppando in tutto il mondo, "ha scritto Baines, che ha detto la sua lettera ha avuto l'appoggio dell'arcivescovo di Canterbury, Justin Welby. Il 4 settembre, prima di un incontro con il presidente Usa Barack Obama in vista di un vertice Nato in Galles, Cameron ha detto che è aperto per attacchi aerei del Regno Unito contro la forza jihadista militante che si definisce lo Stato islamico, e che vuole fornire curdi in il nord dell'Iraq con le armi per difendere se stessi e le centinaia di migliaia di minoranze etniche e religiose, molti dei quali cristiani, che hanno inondato la regione curda per sfuggire IS minacce di morte. "[W] e deve lavorare con i partner per mettere una stretta mortale sulla organizzazione, ma deve iniziare con aiutando chi opera sul campo che stanno combattendo questa organizzazione," Cameron è stato citato come dicendo dal Guardian. All'interno Iraq, patriarca cattolico caldeo Louis Sako ha messo il suo nome dietro una campagna di mesi per fermare garantendo ogni religione un posto ministero federale. Il "ministeri senza quote" campagna ha proposto che le nomine ai ministeri dell'educazione, dell'istruzione superiore, della cultura e dello sport essere basata sul merito, non appartenenza settaria, che la campagna ha prodotto dice governo inefficace. Anche se non fa parte della legge irachena, il sistema delle quote è stato creato dopo l'invasione guidata dagli Usa che ha spinto fuori Saddam Hussein, nel tentativo di garantire che i musulmani sunniti, musulmani sciiti e curdi sono rappresentati al massimo livello del governo. Sako "ha benedetto la campagna", secondo una ministeri senza quote dichiarazione pubblicata da Ankawa, un sito web indipendente di notizie iracheno.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

Protestant union issues 'urgent appeal' to help Iraqi Christians. Published: September 05, 2014. Churches plead for help in face of 'existential threat'. Refugees from Mosul or towns on the Nineveh plain seeking shelter under a highway near Dohuk in the Kurdish region. They fled the violence caused by IS. August 7, 2014. Courtesy of Capni. Declaring the plight of Christians in the Middle East a “state of emergency,” evangelical and Protestant churches in Syria and Lebanon have issued a plea for Western advocacy and aid. The Supreme Council of the Evangelical Community in Syria and Lebanon, meeting in Beirut on Aug. 29, issued an “urgent appeal” for political action and humanitarian aid to avert what it calls an “existential threat” to Christianity in the region. “The issue of Christian presence in the Middle East has gone beyond the stage of calling for equal rights and protection from persecution. It has become a cry of warning before further events cause the annihilation of Christian presence in the Middle East,” the three-page statement reads. Signed by 29 people representing 26 denominational assemblies and seminaries, the joint statement requests: • Political pressure on worldwide governments to stop the violent campaign to rid the Middle East of Christians “This is especially important with regard to halting the flow of finances and arms to the ‘takfiri’ and radical groups,” the statement read. “We urge you to influence these governments in order to put pressure on the international and regional powers that support these radicals.” Takfiri is a word used to describe Sunni Muslims who regard other Muslims as apostates, and non-Muslims as infidels who deserve death.
• A strategy to “support Christian presence in the East.” “This has been, and must continue to be, achieved through the strengthening of educational and social institutions that have, and continue to contribute vigorously to the rejection of radicalism and violence,” the statement said. • Food, water, medicine and other humanitarian aid to war victims and refugees forced to flee violence.  “Our hope is that you act swiftly before it is too late,” the statement concludes.
The council’s statement is directed to evangelical and Protestant Christians, urging them to “act as soon as possible.” Even before the Aug. 29 statement, some church leaders had already begun to agitate for action. Two weeks earlier, the Church of England pointedly pressed UK Prime Minister David Cameron on what the Rt. Rev. Nicholas Baines, the bishop of Leeds, said was an unclear strategy. [W]e do not seem to have a coherent or comprehensive approach to Islamist extremism as it is developing across the globe,” wrote Baines, who said his letter had the support of the Archbishop of Canterbury, Justin Welby. On Sept. 4, prior to a meeting with US President Barak Obama ahead of a NATO summit in Wales, Cameron said he is open to UK airstrikes against the militant jihadist force that calls itself the Islamic State, and that he wants to provide Kurds in the north of Iraq with arms to help defend themselves and the hundreds of thousands of ethnic and religious minorities, many of them Christian, who have flooded the Kurdish region to escape IS death threats. “[W]e must work with partners to put a fatal squeeze on the organisation, but it must start with helping those on the ground that are fighting this organisation,” Cameron was quoted as saying by the Guardian. Inside Iraq, Chaldean Catholic Patriarch Louis Sako has put his name behind a month-old campaign to stop guaranteeing each religion a federal ministry seat. The “Ministries Without Quotas” campaign has proposed that appointments to the ministries of education, higher education, culture and sports be made based on merit, not sectarian affiliation, which the campaign says has produced ineffective government. Though not part of Iraqi law, the quota system was created after the US-led invasion that drove out Saddam Hussein, in an attempt to ensure that Sunni Muslims, Shiite Muslims, and ethnic Kurds are represented at the government’s highest level. Sako “has blessed the campaign,” according to a Ministries Without Quotas statement published by Ankawa, an independent Iraqi news website.
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

ALL SATANIC ANTICHRIST NAZI ONU CRIMINAL COUNTRY ]  Afghanistan, Algeria Argentina Azerbaijan, Bangladesh Bhutan Bolivia. Brunei Darussalam Burma Cameroon, Central African Republic. China Colombia Cuba Eastern Europe And Eurasia, Egypt Eritrea Ethiopia Guinea Honduras India Indonesia, International, Iran, Iraq Israel, Jordan Kazakhstan Kenya, Kenya (north-east) Laos Lebanon Libya Malaysia Maldives Mali Mauritania, Mexico Middle East Morocco Nepal. Niger Nigeria Nigeria (north) North Korea North-korea, Other Other Africa Other Asia Other Latin America, Other Middle East, Pakistan. Palestinian Territories Peru Philippines, Russian Federation, Saudi Arabia, Senegal Somalia South Korea, South Sudan Sri Lanka Sudan Sudan (north) Sudan (south) Syria Tajikistan, Tanzania Tunisia Turkey. Turkmenistan Uganda Ukraine, United Kingdom, Uzbekistan Vietnam: Yemen https://www.worldwatchmonitor.org/ AMEN, ALLELUIA. HALLELUJAH. C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana. Non mi persuaderai di cose vane. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas. Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!  https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

Iraq: last Christians to leave Bartella. Published: September 05, 2014. Church community flee town close to IS-held Mosul for safety of Erbil. Rev. Yacoub Saad Shamas. Courtesy Open Doors International
The last Christians have fled the northern Iraqi town of Bartella. Six babies were born during the difficult journey east to Erbil, a city under Kurdish control and still known to be safe for Christians.
The church group was led to safety by Father Yacoub Saad Shamas who explained what it felt like to leave their homes. “It was a painful decision to make, to leave behind our homes, the place we grew up in, the place we love. Some church guards and I were the last Christians to leave our village. It took us 10 hours to get to Erbil. In my church group We had six babies born along the way. It was all very difficult.” According to Father Yacoub, 2000 Christian families from the Syriac Orthodox community fled Bartella on 6 August. Six hundred went North to the Dohuk area, but the majority came to Erbil. Sixty thousand Christians have arrived as refugees in Erbil since Islamic State began terrorising Christians in Mosul and the Ninevah Plains, according to local NGOs.
Like so many of the refugees, families from Father Yacoub’s church are spread around Erbil with many settled in Ankawa, one of its suburbs. Some of the refugees are staying with relatives while others are living in schools, church courtyards and public gardens.
Responsible. Father Yacoub has lost his church but feels he must stay with the church families despite having an open visa to enter the United States, a country he’s visited twice before: “I feel responsible for my people. It is a hard time and we have to look out for each other.”
His group of refugees relied on the Church for food when they first arrived in Erbil but that soon ran out. “The Bishop of our Church, Mar Gregorius Saliba Shamoun, helped us, but our resources were so little. It was gone quickly.”
Up until their exile the Christians from Bartella could provide for themselves. Many owned houses and good agricultural land, which meant food was always available in the markets. But now they are completely dependent on others. “We are very happy that now at least we can get basic supplies for our families,” Father Yacoub said. “But it is strange for us that we now have to ask church aid organizations to help us out. “ Struggles. The Bartella community has organized itself so that all the families have registered their names with Father Yacoub, who has negotiated to get help from partner NGOs. But he still struggles with distribution:  “It is too difficult for us to bring each bag personally to each of the families. We have a good person in the local community whose house we use to distribute the goods,” he said. “We take the food there and we have a list of the families and call them up so that they can come and pick up the supplies.” Distribution of food and supplies in Erbil to refugees from Bartella.
World Watch Monitor. The bags that the Christian aid organization provides contain enough basic supplies for one family for one week, but no meat or fresh vegetables. Father Yacoub still feels it is an important contribution that is making a big difference: “I want to thank all those who are sending help for us in our time of need. We really need it!”
Father Yacoub is a busy man who still has services to take, as the church leader of the community he led to exile. He continues his duty of care for the community. Later in the day he has a funeral service to hold and he tries to visit the different families spread across the city.
“When I come to sit with them, at least they feel that the church has not forgotten them and that they are not alone. Jesus said that because they have persecuted him, they will persecute us. But he also said that although we face tribulation we can be sure that Christ has overcome the world.”
When asked what the international community can do to support him and others who want to stay in their native land, he becomes passionate: “Please pray; this is first. Without prayer we really cannot do, or begin or finish anything. But also please ask your leaders to help us, so we can return to our homes and to stay in Iraq.”
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

Egyptian fire crew in no hurry to put out church fire
Published: September 09, 2014
World Watch Monitor
The pounding on the door shook Mina Hanna awake. A neighbour had urgent news: Fire at the ...
Cameroon’s churches struggle to cope with Boko Haram spillover
Published: September 08, 2014 by Illia Djadi
World Watch Monitor
Northern Cameroon is more than ever in the sights of Boko Haram, as details of atrocities committed ...
An old story under India's new government
Published: September 08, 2014 by Anto Akkara
Narendra Modi
More than 600 attacks on minority Muslims and Christians during the first 100 days of the new ..
    Iraq: last Christians to leave Bartella
    Published: September 05, 2014
    Protestant union issues 'urgent appeal' to help Iraqi Christians
    Published: September 05, 2014
    IS leaflets spread in Pakistan; 1200 Christians displaced as army attacked militants
    Published: September 03, 2014
    Islamists want to ‘wipe out’ Christian presence in northern Mali
    Published: September 02, 2014
    'We want to stay in Iraq, but can't live like this anymore'
    Published: September 01, 2014
    Nepali pastor leaves prison after 2 years for killing a cow
    Published: August 29, 2014
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

Una vecchia storia sotto il nuovo governo indiano. Pubblicato: 8 settembre 2014 da Anto Akkara.
Attivisti cristiani in programma proteste contro la violenza e 'riconversioni' forzati. Il Bharatiya Janata Party, BJP o, è la sede politica di movimento nazionalista indù dell'India. A seguito di manifestazioni come questa in Amethi, Uttar Pradesh, a maggio, il BJP laminati di vittorie frana alle elezioni parlamentari nazionali. Narendra Modi / Flickr / Creative Commons. Più di 600 attacchi contro i musulmani di minoranza e cristiani durante i primi 100 giorni del nuovo governo guidato dal primo ministro Narendra Modi hanno spinto i cristiani e attivisti per definire una serie di proteste. In una riunione 2 settembre a Nuova Delhi hanno partecipato oltre 50 leader cristiani, avvocati e attivisti sociali, diverse commissioni sono state istituite per attirare l'attenzione nazionale per il "complotto" dietro la violenza sporadica.
Il 4 settembre, il comitato centrale ha annunciato piani per portare un "Minority Report sui 100 giorni di Modi Governance," atrocità dettaglio durante i primi 100 giorni del nuovo governo. Il governo sotto il Bharatiya Janata Party, BJP o, noto per sposare nazionalismo indù, assunse il potere il 26 maggio dopo la schiacciante vittoria nelle elezioni per scegliere 16 Parlamento indiano.
A parte il rapporto, la coalizione di gruppi cristiani e laici social network hanno annunciato una convenzione sui diritti delle minoranze, il 2 ottobre - la marcatura della nascita del Mahatma Gandhi festa nazionale.
Il convegno sarà seguito due giorni dopo da una protesta pubblica a Nuova Delhi.
Il piano ha seguito la risposta dirigenti della capitale cristiane a due recenti incidenti e ampiamente relazione della violenza anticristiana da stato dell'Uttar Pradesh, al confine con New Delhi.
Il 27 agosto, una chiesa Avventista del Settimo Giorno in villaggio Asroi nel distretto di Aligarh - 160 chilometri a sud-est di Nuova Delhi - è stato 'purificato' con un rituale e dichiarò un tempio dai fondamentalisti indù, dopo "ri-conversione", una famiglia allargata di cristiani convertiti all'induismo.
Gruppi fondamentalisti indù inviate foto e un comunicato stampa per affermare che 72 di bassa casta convertiti al cristianesimo erano ritornati all'induismo. "Questa è pura propaganda e uno stratagemma per intimidire congregazioni cristiane nel suo complesso. Zafferano (fondamentalisti indù) gruppi sono dietro di esso, "Sundar Singh, attivista dalit cristiano che ha visitato il villaggio in una squadra accertamento dei fatti di tre membri, ha riferito alla riunione 2 settembre.
Il team d'inchiesta ha riferito che il rituale "purificazione" e la "riconversione" dei cristiani si erano tenute con più di una dozzina di membri di una famiglia allargata. Dal momento che il pastore aveva fatto solo visite irregolari al villaggio, fondamentalisti indù li mirati.
"E 'stato organizzato da abiti fondamentalisti indù capitalizzando la scadenza del parroco," ha sottolineato prete cattolico Dominic Emmanuel, un membro della squadra di inchiesta. Il rituale è stato fotografato e video, graficamente e inviato ai media con la pretesa di riconversione di 72 cristiani, oltre a caricarlo anche su YouTube. "Ma ci sono solo cinque famiglie cristiane, con 30 membri della zona", ha aggiunto.
"Il capo della polizia della zona, anche ci ha detto che 'questa è una nazione indù.' La polizia ha cambiato i colori con il cambio di governo ". --Pramod Singh, avvocato cristiano
In un memorandum al ministro capo di stato Uttar Pradesh, i cristiani hanno condannato la conversione della chiesa in un tempio, chiedendogli di intervenire per proteggere la loro fede e le loro proprietà dai fondamentalisti indù.
"La serie di atrocità non è finita con Asroi. Alla Hasayn nello stesso distretto, i pracharaks (attivisti indù) hanno voluto condurre la stessa purificazione all'interno della chiesa, ma sono stati fermati dalla polizia", ​​ha detto Charles Osmond, un avvocato. Mentre la delegazione cristiana era in Aligarh il 30 agosto, un altro incidente scioccante allarmato gli attivisti cristiani nella capitale nazionale: una dozzina di pastori sono stati detenuti illegalmente dalla polizia il falso "conversione indù ai cristiani" oneri al Sūrajpur villaggio vicino a Noida, al confine di Nuova Delhi.
Pramod Singh, un avvocato cristiano anziano che si precipitò sul posto dopo l'arresto dei pastori, ha detto alla riunione che i fondamentalisti indù guidati da un leader locale del Bjp hanno organizzato una protesta contro un raduno villaggio chiesa attinente "conversione". "Con una folla di manifestanti fare uno spettacolo, la polizia ha preso in custodia dai pastori l'incontro di preghiera regolare. Quando gli altri sette hanno raggiunto la stazione di polizia, sono stati anche arrestati. La polizia ha anche battuto alcuni dei pastori per compiacere la folla indù creando una scena violenta al di fuori della stazione di polizia ", ha detto Singh.
"Il capo della polizia della zona, anche ci ha detto che 'questa è una nazione indù.' La polizia ha cambiato i colori con il cambio di governo ", ha detto. Mentre dieci pastori sono stati rilasciati fino a tarda notte, gli altri due sono stati rilasciati solo il giorno successivo, nonostante avvocati cristiani e leader che discutono con la polizia per la detenzione illegale.
La polizia il 1 ° settembre ha ammesso che hanno scoperto che le accuse contro i pastori erano "infondate", e che le persone pregavano con i pastori cristiani di loro spontanea volontà.
John Dayal, un leader cristiano indiano schietto, ha detto alla riunione che "questi incidenti non sono isolati. Vi è una chiara strategia e un piano dietro di esso. Questi casi sono solo diffondendo. "
Avvisi di Dayal è stato confermato da un incidente 3 settembre al distretto di Shivpuri, nel centro di Madhya Pradesh dove quattro dalit che convertite all'islam sono stati pubblicamente sottoposti a "ri-conversione" dai principali gruppi fondamentalisti indù.
Secondo l'Indian Express, una mezza dozzina di Dalit che avevano espresso la volontà di abbracciare l'Islam non sono stati risparmiati, neanche. "Dov'è la libertà di religione garantita dalla costituzione?" Chiese Shabnam Hashmi, un attivista sociale di primo piano alla riunione di settembre 2 su New Delhi.
Hashmi, direttore fondatore di ANHAD (Act Now per l'Armonia e la Democrazia), ha sottolineato che più di 600 episodi di violenza contro le minoranze sono state riportate in meno di 100 giorni di governo di Modi. "E 'tempo per tutti di unire le mani e di protesta", ha esortato.
Rev. Richard Howell, segretario generale della Evangelical Fellowship of India ha detto alla riunione che EFI è documentare le atrocità contro i cristiani.
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

An old story under India's new government. Published: September 08, 2014 by Anto Akkara.
Christian activists plan protests against violence and forced 'reconversions'. The Bharatiya Janata Party, or BJP, is the political home to India's Hindu nationalist movement. Following rallies such as this one in Amethi, Uttar Pradesh, in May, the BJP rolled to landslide victories in national parliamentary elections. Narendra Modi / Flickr / Creative Commons. More than 600 attacks on minority Muslims and Christians during the first 100 days of the new government led by Prime Minister Narendra Modi have prompted Christians and activists to set out a series of protests. At a September 2 meeting in New Delhi attended by over 50 Christian leaders, lawyers and social activists, several committees were set up to draw national attention to the “conspiracy” behind the sporadic violence.
On September 4, the core committee announced plans to bring out a “Minority Report on 100 days of Modi Governance,” detailing atrocities during the first 100 days of the new government. The government under the Bharatiya Janata Party, or BJP, known for espousing Hindu nationalism, assumed power on May 26 after its landslide victory in the election to choose India’s 16th Parliament.
Apart from the report, the coalition of Christian groups and secular social networks have announced a convention on minority rights on October 2 – the national holiday marking the birth of Mahatma Gandhi.
The convention will be followed two days later by a public protest in New Delhi.
The plan followed the capital’s Christian leaders’ response to two recent and widely report incidents of anti-Christian violence from Uttar Pradesh state, bordering New Delhi.
On August 27, a Seventh Day Adventist church in Asroi village in Aligarh district – 160 kilometres south-east of New Delhi – was ‘purified’ with a ritual and declared a temple by Hindu fundamentalists, after “re-converting” an extended family of Christian converts back to Hinduism.
Hindu fundamentalist groups sent out photos and a press release to claim that 72 low-caste Christian converts had returned to Hinduism. “This is mere propaganda and a ploy to intimidate Christian congregations as a whole. Saffron (Hindu fundamentalist) groups are behind it,” Sundar Singh, a Dalit Christian activist who visited the village in a three-member fact finding team, reported at the September 2 meeting.
The fact-finding team reported that the “purification” ritual and the "reconversion" of Christians had been held with more than a dozen members of an extended family. Since the pastor had made only irregular visits to the village, Hindu fundamentalists targeted them.
“It was organised by Hindu fundamentalist outfits capitalising on the lapse of the pastor,” pointed out Catholic priest Dominic Emmanuel, a member of the fact-finding team. The ritual was photographed and video graphed and sent to the media with the claim of reconversion of 72 Christians besides uploading it even on YouTube. “But there are only five Christian families with 30 members in the area,” he added.
”The police chief of the area even told us that 'this is a Hindu nation.' The police have changed colours with the change of government.” --Pramod Singh, Christian lawyer
In a memorandum to the chief minister of Uttar Pradesh state, the Christians have condemned the conversion of the church to a temple, urging him to intervene to protect their faith and their properties from the Hindu fundamentalists.
"The series of atrocities did not end with Asroi. At Hasayn in the same district, the pracharaks (Hindu activists) wanted to conduct the same purification inside the church but were stopped by the police," said Osmond Charles, an advocate. While the Christian delegation was in Aligarh on August 30, another shocking incident alarmed the Christian activists in the national capital:  a dozen pastors were illegally detained by the police on false “converting Hindus to Christians” charges at Surajpur village near Noida, on the border of New Delhi.
Pramod Singh, a senior Christian lawyer who rushed to the spot following the arrest of the pastors, told the meeting that Hindu fundamentalists led by a local BJP leader organised a protest at a village church gathering alleging “conversion.” “With a crowd of protesters making a spectacle, police took into custody pastors from the regular prayer meeting. When seven others reached the police station, they were also detained. The police even beat some of the pastors to please the Hindu mob creating a violent scene outside the police station,” Singh said.
“The police chief of the area even told us that 'this is a Hindu nation.' The police have changed colours with the change of government,” he said. While ten pastors were released late into the night, the remaining two were released only on the next day, despite Christian lawyers and leaders arguing with the police about the illegal detention.
The police on September 1 conceded that they found that the allegations against the pastors were “baseless,” and that people were praying with the Christian pastors of their own volition.
John Dayal, an outspoken Indian Christian leader, told the meeting that “these incidents are not isolated. There is a clear strategy and plan behind it. Such instances are only spreading.”
Dayal’s warning has been confirmed by a September 3rd incident at Shivpuri district in central Madhya Pradesh where four Dalits who converted to Islam were publicly subjected to “re-conversion” by leading Hindu fundamentalist groups.
According to the Indian Express, half a dozen Dalits who had expressed willingness to embrace Islam were not spared, either. “Where is the freedom of religion guaranteed under the constitution?” asked Shabnam Hashmi, a prominent social activist at the September 2 meeting in New Delhi.
Hashmi, founder director of ANHAD (Act Now for Harmony and Democracy), pointed out that more than 600 incidents of violence against minorities have been reported in less than 100 days of Modi’s government. “It is time for all to join hands and protest,” she urged.
Rev. Richard Howell, general secretary of the Evangelical Fellowship of India told the meeting that EFI is documenting the atrocities against Christians.

KingxKingdom Unius REI

Cameroon’s churches struggle to cope with Boko Haram spillover. Published: September 08, 2014 by Illia Djadi
Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services14
The United Nations camp for Nigerian refugees in Mokolo, norhtern Cameroon, in July.
World Watch Monitor. Northern Cameroon is more than ever in the sights of Boko Haram, as details of atrocities committed by the radical Islamic sect from neighboring Nigeria continue to emerge.
The militant sect, which now controls several major Nigerian towns, has set up a caliphate with a strict implementation of sharia law. A lawmaker told the BBC that dead bodies of civilians remained littered on the streets of Bama, a key town of Nigeria's north-eastern Borno state - seized by Boko Haram this week. Christians in the occupied areas are being persecuted, it is reported. Christian men have been caught and beheaded while women have been forced to convert and been married to some of the militants.
Their offensive has forced thousands of civilians to flee into neighboring Cameroon. Making a mockery of the border (which the Cameroon authorities say they’ve closed to prevent the spread of the ebola virus) militants have intensified their attacks in Cameroon’s villages and towns. As in Nigeria, Christian populations are particularly targeted.
This is particularly true of the village of Cherif Moussary, where a church was ransacked and the residence of the pastor burned down. Many Christian families were stripped of their properties; 'even kitchen utensils were not spared' local sources told World Watch Monitor.
A similar act of desecration was reported at Mouldougoua village. At Assighassia (occupied for days by militants before being ousted by the army on Thursday, August 28) two church elders - Zerubbabel Tchamaya and Samuel Lada - were beheaded. In Djibrilli village, a pastor was kidnapped, threatened and asked about his faith by militants before being released the following day.
Everywhere the story is the same. A local community leader told World Watch Monitor "The assailants attack in the night, when the army is no longer patrolling in the villages. They enter the houses of Christians and strip them of their properties… Several churches were ransacked and valuables such as musical instruments were destroyed or taken away…
"The situation is alarming", laments the leader, who has sheltered a number of the internally displaced. "It is difficult to give precise figures of Christians who have fled".
In July, at least 25 people were killed in Cameroon, among them a church leader, as militants carried out two spectacular attacks in the region. The wife of the Deputy Prime Minister was kidnapped, raising the fear that northern Cameroon, long seen as a rear base for the militants, has become a new battle field for them. She was rescued two days later, after a fierce battle between her kidnappers and the army.
Since then, the Cameroon government has announced the reinforcement of the army in the region. Also several meetings have been held - aimed at pooling resources with neighbors - after the abduction in April of about 300 Chibok school girls by Islamists. On Wednesday, Nigeria and its regional allies called for greater international support to shut down Boko Haram's weapons and funding supply, as concern has mounted at the group's rapid recent land grab in North-Eastern Nigeria.
Churches’ capacity overwhelmed
For months, the churches have been trying to contain the influx of Nigerian refugees and internally displaced people. The Council of Protestant Churches in the Far North region has set up a crisis committee, Rev. Samuel Heteck, one of the regional leaders, told World Watch Monitor.
‘'The action of our churches has initially consisted of providing the refugees and IDPs with food, shelter and medicines. But now, the capacity of our churches is overwhelmed, as their number has increased up to threefold”.
But in the meantime, cross-border raids and atrocities have continued, pushing more people to flee. ‘'Every week we welcome new waves of refugees coming from all sides. More than 9,600 displaced people were recorded in two weeks. Some are welcomed within church compounds and others in the UN Minawao refugee camp in Mokolo”, notes Rev. Heteck.
The Church in Cameroon alone cannot cope with the spiritual, physical and financial demands that can give a better life to the thousands of displaced people, points out Rev. Heteck.
‘‘After more than a year of social action, we now face a depletion of our resources. Unfortunately, the help and generosity of our brethren from abroad has been slow to appear.'’
Moreover, the deterioration of security has forced missionaries and expatriates, employed mainly in social work, to leave the area. Their departure has significantly reduced the response capacity of the churches, as local staffs were not prepared to face such a crisis.
Activities aimed at raising funds or generating momentum for prayer are held by local churches. A day of fundraising and voluntary donations is set for Sunday, October 19, in all Protestant churches in Cameroon.
On July 19, a day of prayer for peace was held by the Catholic Church. "We want to entrust Cameroon as well as all other countries in war to the Lord. The insecurity raging on our borders, in particular those with Nigeria, has created a psychosis in our population. In these situations, you must put yourself in the hands of the Almighty", said the Archbishop of Douala and President of the Episcopal Conference, Samuel Kleda.
Conflict prevention activities are also held jointly between Christian and Muslim leaders in Northern Cameroon, fearful that their region may become another area of sectarian violence. About 40 Christian and Muslim leaders met in April to promote a culture of peace and tolerance between different religious communities, and this led to a Youth Forum on August 7 in Maroua.
Under the theme "Young Christians and Muslims together for peace and development”, it allowed local authorities to call young people to be 'an agent of intelligence’ and to report any suspect activity. (Hundreds of young Cameroonians have reportedly joined the ranks of Boko Haram). In their closing statement, Christian and Muslim young people expressed their commitment ‘‘to promote religious tolerance, to not give in to the bait of kidnappers and to remain faithful to the ideals of the Republic’’.
Worrying humanitarian situation
Unlike the regions in its south, the Far North of Cameroon is a vast semi-desert, very poor area. Some  accuse successive political leaders of abandoning the north, which is in great need of basic infrastructure, and where banditry and all sorts of trafficking operations have developed. Over years, food production and farming have declined because of the scarcity of farmland and grazing areas.
The current influx of refugees has put further pressure on scarce natural resources. Additionally, the destruction of farms and livestock by Boko Haram militants has raised the prospect of widespread famine in the region. In July, the World Food Programme (WFP) started providing humanitarian assistance to Nigerian refugees in Cameroon, and it raised the alarm.
"Local authorities have done their best to help, but these refugees are in urgent need of food and assistance. We found alarming levels of malnutrition, particularly among children. This is a priority for the WFP and its humanitarian partners" said Jacques Roy, WFP Representative in Cameroon.
The arrival of the rainy season complicates further access to the areas: deadly flooding has been reported, and also an outbreak of cholera has claimed an undetermined number of lives
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

Egyptian fire crew in no hurry to put out church fire. Published: September 09, 2014
Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services7
From left, Bishop of Minya Macarious, Rev. Yassa Saad, and Rev. Abdel Massih Obaid, both priests of Mar Girgis church in Sharara village. An Aug. 20 fire gutted the back rooms of the church.
World Watch Monitor. The pounding on the door shook Mina Hanna awake. A neighbour had urgent news: Fire at the church. It was 3 a.m. on Aug. 20. Hanna and his younger brother, Ibrahim Saber, ran to their church, Mar Girgis Coptic Orthodox, in the Sharara village in the centre of Abu Qurqas, a city of about 60,000 people in the Minya Province, about 240 kilometres, or 150 miles, south of Cairo. There they found the back room of Mar Girgis in flames, smoke pouring from the rear door. Hanna called the fire department. Then he called the priest, Rev. Abdel Massih Obaid, who arrived at Mar Girgis quickly. He, too, called the fire department.
During the next 90 minutes, Hanna said, he and the members of Mar Girgis and its neighbours worked a bucket brigade to douse the fire. No one was hurt, but he said the blaze destroyed the rear of the small church building and its contents: the priest’s office, church records, books, pews and other furniture.
During those 90 minutes, calls were made repeatedly to the fire station.
At 5:30 a.m., Hanna said, a fire truck arrived. The fire had been out for an hour.
Burned books at Mar Girgis Coptic Orthodox Church. Egypt
World Watch Monitor. He has an idea why the fire department took 2 ½ hours to respond:
"There is hatred inside the hearts of many Muslims toward us. They consider us infidels," Hanna told World Watch Monitor. "They wanted the church burning. The majority of the Muslims, especially in Upper Egypt, are fanatics and hate us." Hanna acknowledged that among those who helped to throw buckets of water on the Mar Girgis flames were the church’s Muslim neighbours. Across the country, Muslims — who comprise nine out of every 10 Egyptians — have come to the aid of Christian churches, businesses and homes that have been attacked, and have helped to fill the gaps left by inattentive police and fire agencies.
Nor is a lackadaisical emergency response universal. Christians needing help frequently receive prompt attention. But complaints about police- and fire-department disinterest have been part of the backdrop to Christian life in Egypt for a long time.
For many years watchdog groups have noted the Egyptian bureaucracy’s tilt against Christians. In 1993, Human Rights Watch documented the myriad ways the government denies and delays permits to build and repair churches — the lone regulation surviving from 19th-Century Ottoman rule. Church permits continue to require the signature of the president himself, while mosque construction is lightly, and locally, regulated.
More recently, Human Rights Watch catalogued numerous examples of neglect by police and fire agencies following the military’s August 2013 crackdown on large demonstrations by the Muslim Brotherhood. Already angered by the Army’s removal of then-President Mohamed Morsi, leader of the Brotherhood’s Freedom and Justice Party, Muslim mobs reacted to the violent breakup of the demonstrations by looting and burning scores of churches and Christian business across the country.
"Security forces were largely absent or failed to intervene even when they had been informed of ongoing attacks," the report said.
"For weeks, everyone could see these attacks coming, with Muslim Brotherhood members accusing Coptic Christians of a role in [Morsi’s] ouster, but the authorities did little or nothing to prevent them," Joe Stork, acting Middle East director, said in the report.
Egypt ranks 22nd on the 2014 World Watch List, a ranking of the 50 countries where life as a Christian is most difficult. Researchers for Open Doors International, a charity that supports Christians who live under pressure because of their faith and the creator of the list, have noted that "Christians have less access to justice, education, basic social services and are generally more vulnerable to poverty."
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

Bhutanese pastors 'guilty' of fundraising for own gain. Published: September 11, 2014
Share on facebookShare on twitterShare on google_plusone_shareShare on redditMore Sharing Services0
Bhutan's Capital City Thimphu. February 14, 2013
World Watch Monitor
Two pastors have been sentenced to several years in prison for fundraising for personal gain in Bhutan, a small kingdom governed by a Buddhist monarchy that borders China and India in the eastern Himalaya mountains.
The Attorney General in the capital Thimphu sentenced Pastor Tandin Wangyal, 30,  to nearly four years in prison without bail for committing a felony under the charge of soliciting funds from the public for personal gain. Pastor Mon Thapa, 56,  has received a shorter sentence of 2 years and 4 months. Alternatively, he could pay a fine of 98,800 Ngultrum (US$1,630) instead of time in prison.
"I am already handed to the police now for detention," said Wangyal in a text message. "I may not be able to communicate after this [message]."
Wangyal has 10 days to submit his appeal.
Bhutanese monks inside a Dzong building.
World Watch Monitor
"Chances are slim," said a local source, unnamed for security. "This sad development has really shaken everyone. My mother and the other women of our church will visit Tandin’s [Wangyal] family."
The men were arrested on March 5 while they were carrying a sick child to a clinic in a village. They had only arrived the previous day after an invitation to hold a three-day seminar for 30 Christians who came from neighboring towns.
They were detained under the charges of conducting a gathering for religious purpose without prior approval; showing a film without certificate of approval from media authorities and for collecting ‘illegal funds.’
The pastors submitted their written defense to the court during their first hearing on May 5. At the next, on May 12, however, they received a second set of charges. This time, Wangyal was accused of fundraising for personal gain.
Wangyal then submitted a second written defense during the third and most recent trial on May 22, during which charges of collecting illegal funds against Thapa were dropped. However Wangyal received new charges, which he denied, when the prosecutors found financial data on an external hard drive indicating that he had received funds from the public without official permission, which is a violation of the Civil Society Organization Act of Bhutan.
Bhutan’s state religion is Buddhism and other religions are barely tolerated, so life as a Christian is especially difficult. Church buildings are illegal and non-Buddhists are not privy to the same benefits such as free education. Proselytism and incitement to convert are illegal. Bhutanese who convert to Christianity can lose their citizenship.
Charges of proselytism were dropped when, after intense questioning of the 30 Christians who took part in the three-day meeting, police said they found no proof that the two men had forced believers to convert to Christianity.
Buddhist prayer wheels. Bhutan, February 14, 2013
World Watch Monitor
Bhutan’s Home Minister Damcho Dorji told the Business Bhutan newspaper that religion played no part in the pastors’ arrest.
"They had not obtained permission from local authorities," Dorji was quoted as saying. "This is a crime under the penal code… If you have violated this, it does not matter whether you are Buddhist, Hindu or Christian."
Bhutan is No. 31 in Open Doors’ World Watch List, an annual ranking of countries where life as a Christian is most difficult. Christians endure threats and pressures from village heads and clerics to return to Buddhism. They can pray and worship privately in their homes, but they struggle to meet in congregations and to obtain official permission to do so.
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

Dieci arabi con gli Usa contro l'Isis http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/mediooriente/2014/09/11/dieci-arabi-con-gli-usa-contro-lisis_ce8ba917-5ddd-4c93-b6b5-5ad039e4248a.html ANSA massonica, viene dietro di me, e cancella i miei commenti! QUI IO AVEVO DETTO, CHE, SENZA CONDANNARE LA SHARIA, LA GUERRA ALLA GALASSIA JIHADISTA, SARà SOLTANTO UN CAROSELLO MORTALE ED INFINITO!  Dieci Paesi arabi hanno accettato di partecipare alla vasta coalizione proposta dagli Usa per combattere l'Isis in Iraq e in Siria. E' quanto si legge in una nota congiunta diffusa al termine di un incontro tenutosi a Gedda tra il segretario di stato americano, John Kerry, e i rappresentanti di dieci Paesi arabi (Arabia Saudita, Bahrein, Emirati, Kuwait, Qatar, Oman, Egitto, Iraq, Giordania, Libano).
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa (modificato)

combattere contro la discriminazione, dei mostri? oh no, Questa non è tolleranza, questa è profanazione delle forme e dei contenuti! è sradicare i fondamenti dell'etica del linguaggio! ] [ Conchita Wurst canterà a parlamento Ue. Drag queen con la barba invitata da eurodeputati vari paesi ] VERGOGNA E DISONORE SU VOI, E SULLE VOSTRE FAMIGLIE, FOLLIA SUI VOSTRI FIGLI! VOI AVETE GENERATO, PER PORTARE LA VOSTRA PROLE, ALLA DISTRUZIONE DELL'INFERNO! VOI AVETE MINATO LE RADICI DELLA CIVILTà EBRAICO CRISTIANA.. DOVE LA ALTERNATIVA è LA SOCIETà MASSONICA CHE APRE AL SATANISMO IDEOLOGICO E PRATICO.. l'incubo vostro peggiore è quì, perché, voi siete i figli della maledizione! la strada della virtù e del valore, della rettitudine e della verità, per voi è una strada impossibile da praticare, ormai!
Voi siete paglia che presto brucerà! https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

What it takes. "[I]ntelligence and military action, however effective, cannot, by their nature, kill the ideas that motivate the terrorists. Those ideas will remain virulently attractive to some until Muslim majority societies become convinced that their own interests demand religious toleration and, ultimately, religious freedom."
-- Testimony of Thomas Farr, director of the Religious Freedom Project at Georgetown University, to the U.S. House Committee on Foreign Affairs, on Sept. 10.

Via First Things. Lebanese stockpiling weapons against IS. The Associated Press (AP) reports that some Lebanese Christians are stockpiling weapons and setting up self-defence units to protect themselves from the Islamic State.
This report came the day before IS militants beheaded Lebanese soldier Abbas Medlej who had been taken hostage by the group’s militants in August. Photos of his killing were posted on social media networks.
AP reports that pluralist Lebanon is the only Arab country with a Christian head of state; it also says it cannot cope with the latest huge influx of Syrian refugees.  https://www.worldwatchmonitor.org/
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

Girl speaks about forced conversion to Islam. ] ALL HAPPY ban-kimono new sharia ONU nazi [ Being poor, female and Christian is "triple jeopardy" in Pakistan, says the BBC in the first of two interviews about forced conversion. Click here to watch (for 1’20”) 15 year old Zeba Masih talk about her experience of being abducted and forcibly married to a Muslim. http://www.bbc.co.uk/news/world-asia-29008267
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
7 ore fa

https://www.facebook.com/abe.bird?fref=ufi  Avner Barda dice: " Vai a Italia. Qui abbiamo abbastanza mal di testa da arabi." ANSWER -- TUTTI  i guai con gli arabi? tu te li sei meritati.. loro non avrebbero esitato, a fare il tuo genocidio, se, ne avessero avuto la più piccola possibilità! ONU NAZI nuovi diritti sharia? AVREBBE FESTEGGIATO!
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
8 ore fa

La Commissione internazionale, sotto la pressione dell'Occidente, dilunga l’indagine sull’incidente del Boeing malese in Ucraina, ha detto il portavoce ufficiale del Ministero degli Esteri russo Alexander Lukashevich. "Sottolineiamo l'importanza di indicare assiduamente ai partner internazionali la necessità di un'indagine indipendente nel pieno rispetto delle norme dell'aviazione civile internazionale" ha detto Lukashevich. Martedì scorso, i Paesi Bassi ha pubblicato un rapporto preliminare sul disastro dell’aereo di linea, dove si dice che l'aereo è esploso in volo a causa di "un guasto causato da azioni esterne di molteplici oggetti ad alta energia."
 http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_12/Ministro-Esteri-russo-indagine-sul-Boeing-intenzionalmente-ritardata-5948/
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
8 ore fa

Alla NATO la Russia serve come nemico
Mosca intesa come una minaccia serve alla NATO per giustificare la propria esistenza nelle condizioni di oggi. Chi lo dice è il ministro degli Esteri della Russia, Sergej Lavrov, che sottolinea anche che lo scopo dell’Occidente è quello di provocare la Russia ad ogni costo. Ma la Russia non perderà la testa.
L’Organizzazione di Shanghai per la cooperazione diventa l'anti NATO
L’Organizzazione di Shanghai per la cooperazione (SCO) apre la porta a nuovi membri. Al summit che inizia l’11 settembre a Dushanbe i membri della SCO intendono apportare le relative modifiche allo statuto dell’organizzazione. Ciò consentirà di ammettere alla SCO l’India e il Pakistan. I leader dei paesi della SCO dedicheranno una grande attenzione anche alle questioni relative alla cooperazione militare. Secondo il parere degli esperti, la SCO si trasforma da organizzazione regionale in un reale contrappeso alla NATO. https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
8 ore fa (modificato)

ANSA -- QUANTI ARTICOLI TU MI HAI CANCELLATO: IN QUESTA PAGINA?] http://www.ansa.it/sito/notizie/mondo/europa/2014/09/11/ucraina-obama-nuove-sanzioni-a-russia_498f6d3f-2c52-4fde-88fe-91e27cf5293a.html  questo è sotto gli occhi di tutti: il popolo di Crimea ha votato, ma, la NATO ha scatenato la guerra mondiale nucleare! ] Gli Stati Uniti cercano nuovi compratori per le "Mistral" russe. La NATO deve comprare le portaelicotteri "Mistral" costruite per la Russia a seguito della crisi in corso in Ucraina, ha dichiarato il segretario della Marina Militare USA Ray Mabus. Durante il vertice aerospaziale e di Difesa a Washington, ha esortato i partner europei a fare di tutto affinchè la Russia non riceva le navi francesi. Il 3 settembre Parigi aveva annunciato la sospensione del contratto per la fornitura delle portaelicotteri alla Russia, sottolineando che il fatto non era legato in alcun modo alla rottura dell'accordo. Il contratto dal valore di 1,2 miliardi di euro per la costruzione di 2 "Mistral" per la Marina russa era stato firmato nel 2011. La consegna della prima nave era prevista quest'anno, mentre la seconda sarebbe dovuta avvenire nel 2015.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Gli-Stati-Uniti-cercano-nuovi-compratori-per-le-Mistral-russe-5358/
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
8 ore fa (modificato)

FASCISTI KIEV SONO TOTALMENTE CINICI E SUCCUBI DELLA CIA NATO! SI PRESTANO AD OGNI MALVAGITà, CRIMINE, GENOCIDIO, FURTO, MENZOGNA, ABBATTIMETO DI AEREI MALESIA, PRONTI AD UCCIDERE, TUTTO IL GENERE UMANO, PER REALIZZARE LA ERA DI SATANA 322 BUH ROTHSCHILD USUROCRAZIA MONDIALE.. ORMAI SOLTANTO UNIUS REI PUò FERMARE LA GUERRA MONDIALE! ] [  La delegazione russa è pronta ad andare al completo alla sessione di gennaio dell'Assemblea Parlamentare del Consiglio d'Europa (APCE), in quanto le attuali restrizioni si applicano fino alla fine dell'anno. Lo ha dichiarato il Presidente, il rappresentante del Comitato Internazionale della Duma di Stato Alexej Pushkov. Nel mese di aprile, l’APCE in relazione all'adesione della Crimea alla Federazione Russa aveva privato i delegati russi ​​del diritto di voto in occasione della riunione dell'Assemblea e della possibilità di partecipare agli organi statutari dell'Assemblea e nelle attività di monitoraggio dell'Organizzazione. In risposta, la delegazione russa aveva lasciato la riunione dell’APCE fino al pieno ripristino di tutti i diritti di delega.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Pushkov-La-delegazione-russa-in-toto-andra-alla-riunione-APCE-di-gennaio-8765/
Il secondo convoglio russo che trasporta aiuti umanitari per la popolazione del sud-est dell'Ucraina si trova ora a Donetsk nella regione di Rostov (Russia meridionale).
Nei camion vi sono prodotti, attrezzature per la depurazione delle acque, gruppi elettrogeni mobili. Come riportato dal Ministero della Protezione Civile della Federazione Russa, il ritardo è causato dal mancato adempimento della parte ucraina del piano precedentemente concordato. Il primo convoglio di 280 camion il 23 agosto ha consegnato in Ucraina 2000 tonnellate di aiuti umanitari.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Convoglio-di-aiuti-umanitari-bloccato-al-confine-con-lUcraina-1178/
La Società del gas polacca PGNiG sostiene che le forniture di gas russo alla Polonia attraverso i territori dell'Ucraina e della Bielorussia sono diminuite del 45%.
Sembra, tuttavia, che si tratti di un calo rispetto a quello richiesto. "Gazprom" ha dichiarato di non aver ridotto le forniture di gas alla Polonia e di non essere tenuto a soddisfare le richieste dei clienti in termini di volumi extracontrattuali.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Qualcuno-ruba-il-gas-alla-Polonia-9873/
Van Rompuy conferma l'entrata in vigore delle sanzioni contro la Russia e rivela dettagli. Il presidente del Consiglio d'Europa Herman Van Rompuy ha confermato oggi che il nuovo pacchetto di sanzioni dell'Unione Europea contro la Russia entrerà in vigore venerdì 12 settembre.
Nel nuovo elenco delle sanzioni UE si aggiungono altre 24 persone fisiche, compresi gli attuali leader dell'autoproclamata Repubblica Popolare di Donetsk, membri del governo della Crimea, manager ed imprenditori russi, si afferma in un documento ufficiale dell'Unione Europea.
Inoltre le nuove sanzioni misure prevedono maggiori restrizioni nel settore petrolifero, in particolare incidono nella cooperazione per lo sviluppo dei giacimenti sottomarini sulle piattaforme dell'Artico.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Van-Rompuy-conferma-lentrata-in-vigore-delle-sanzioni-contro-la-Russia-e-rivela-dettagli-3785/
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
9 ore fa

massoni Bildenberg e satanisti Illuminati farisei Rothschild NWOO, globalisti usurocrazia BancaMondiale, Spa, FED BCE FMI, 322 Bush, hanno deciso di mettere la Europa a ferro e fuoco! ]  [ Il Presidente dell'Ucraina Petro Poroshenko ha dichiarato che 26 militari, sono stati liberati nella regione di Donetsk. Il Presidente non ha specificato, le condizioni e le circostanze del rilascio dei militari.
Il giorno prima Poroshenko aveva detto che, dopo la firma del protocollo di Minsk a Kiev sarebbero state trasferite 700 persone ed entro la fine della settimana si prevede di rilasciarne altri 500. Kiev dichiara che i 300 prigionieri miliziani, vi sono ancora oltre un migliaio di sostenitori della federalizzazione di cui non si hanno notizie.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Poroshenko-26-militari-sono-stati-liberati-9562/
Un gruppo di poliziotti malesi non può recarsi sul luogo dello schianto del Boeing in Ucraina orientale, in quanto nella regione vi è ancora una minaccia per la sicurezza. Lo ha annunciato il Ministro dell'Interno malese Ahmad Zahid Hamidi. Ora 30 persone si trovano a Kiev. Il Ministro ha osservato che per gli esperti provenienti da Malesia, Paesi Bassi e Australia, è necessario raggiungere il luogo dell'incidente per raccogliere elementi di prova prima dell'inizio dell'inverno, altrimenti "saranno coperti dalla neve". Il Boeing, in volo da Amsterdam a Kuala Lumpur, si è schiantato il 17 luglio nella regione di Donetsk. A bordo c'erano 298 persone. Non ci sono sopravvissuti.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Gli-esperti-malesi-non-possono-recarsi-sul-luogo-dell-incidente-del-Boeing-8955/
Il blocco NATO ha perso la sua ragion d'essere e la sta cercando freneticamente, ha detto il Ministro degli Esteri russo Sergei Lavrov. Per questo un’invasione della Russia in Europa è esclusa, ha detto. Secondo lui, l'Ucraina è diventata una merce di scambio della geopolitica "contro la volontà della Federazione Russa". Ha ricordato che alcuni partner occidentali stanno cercando di utilizzare la crisi ucraina, per trattenere la Federazione Russa e per cercare di isolarla approvando una dominanza fugace nel sistema internazionale. Lavrov ha dato la responsabilità per la crisi in Ucraina agli Stati Uniti e all'Unione Europea, sottolineando che essi hanno costretto Kiev a scegliere o l'Occidente, o la Russia.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_11/Lavrov-la-NATO-ha-perso-la-sua-ragion-dessere-e-la-cerca-febbrilmente-6226/

Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
9 ore fa

Giovani ebrei girato intimidatorio tassisti arabi. [re dell'Arabia Saudita Abdullah, con la sharia, ha messo io musulmani contro tutti i popoli del mondo, ha venduto il genere umano alla disperazione! 1. ora, tutta la LEGA ARABA deve essere sterminata! 2. tutti i musulmani di Palestina: e Israele, per colpa della sharia: devono essere deportati in Siria! ] OGNI MINUTO CHE SCORRE, SCORRE inesorabile, PER RENDERE SEMPRE PIù: drammaticamente: PERICOLOSA, LA esistenza ' DI ISRAELE, E LA esistenza ' DI TUTTO IL GENERE UMANO! [Aggressioni verbali e fisiche nei confronti di tassisti a Gerusalemme lo scopo di rovinare il loro sostentamento. Di Stuart Winer 11 settembre 2014, tassista arabo An è stato battuto da assalitori ebrei in mezzo a una campagna di intimidazione anti-araba nel centro di Gerusalemme, Canale 2 ha riferito mercoledì. Due settimane fa, pilota che Ziad Quasmah stava aspettando tariffe a un raduno popolare posto nel centro di Jerusalem, quando due giovani arrivati nella sua cabina. In un primo momento hanno finto di essere interessato a un breve tragitto, ma i due assalitori poi afferrato da dietro Quasmah e lui un pugno in faccia, rompendo il naso. Quasmah richiesto il trattamento di ospedale per le ferite riportate. L'attacco è stato solo uno di una serie di scontri tra i tassisti arabi e bande di destra che pattugliano il pick-up punti driver intimidatorio, con aggressioni verbali e talvolta fisiche. Passeggeri troppo, sono mirati, dice il rapporto. Quando le bande, numerazione decine di giovani israeliani, per lo più adolescenti, vedere clienti sempre in carrozze arabi, essi accostare i passeggeri, che circonda il veicolo e li badgering finché essi uscire. Canale 2 girato molti dei ragazzi che dichiara che il loro obiettivo è di impedire che i tassisti arabi facendo una vita e spingerli fuori dal centro della città. Telecamere anche catturato giovani lanciando pietre a passando i taxi arabi. Anche se la polizia è presente nelle zone per qualche volta, durante il quale gli agitatori soggiorno fuori dalla vista, non appena i poliziotti lasciano i giovani ritorno, un driver ha detto. La violenza contro i driver ha raccolto negli ultimi due mesi, dopo l'inizio del recente conflitto nella striscia di Gaza durante il quale i terroristi palestinesi piovevano razzo sulla città israeliana. Operazione bordo protettivo, risposta di IDF per gli attacchi del razzo, anche provocò rivolte nei quartieri arabi di Gerusalemme est. Leggi tutto: giovani ebrei girato intimidatorio tassisti arabi | La https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion http://www.timesofisrael.com/jewish-youths-filmed-intimidating-arab-taxi-drivers/#ixzz3D2GOh7Uv volte di Israele
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
9 ore fa

Jewish youths filmed intimidating Arab taxi drivers. [ Re dell'Arabia Saudita Abdullah, con la sharia, ha messo i musulmani contro tutti i popoli del mondo, ha venduto il genere umano alla disperazione! 1. ora, tutta la LEGA ARABA deve esere sterminata! 2. tutti i musulmani di Palestina: e Israele, per colpa della sharia: devono essere deportati in Siria! ] OGNI MINUTO CHE SCORRE, SCORRE inesorabile, PER RENDERE SEMPRE PIù: drammaticamente: PERICOLOSA, LA ESISTENZA DI ISRAELE, E LA ESISTENZA DI TUTTO IL GENERE UMANO!  [ Verbal and physical assaults against cabbies in Jerusalem aim to ruin their livelihood. By Stuart Winer September 11, 2014, An Arab taxi driver was beaten by Jewish assailants amid a campaign of anti-Arab intimidation in the center of Jerusalem, Channel 2 reported on Wednesday. Two weeks ago, driver Ziad Quasmah was waiting for fares at a popular gathering spot in downtown Jerusalem when two youths got into his cab. At first they pretended to be interested in a short ride, but the two assailants then grabbed Quasmah from behind and punched him in face, breaking his nose. Quasmah required hospital treatment for his injuries. The attack was just one of a series of run-ins between Arab taxi drivers and right-wing gangs that patrol the pick-up points intimidating drivers, with verbal and sometimes physical assaults. Passengers too, are targeted, the report said. When the gangs, numbering dozens of young Israelis, mostly teens, see customers getting into the Arab cabs, they accost the passengers, surrounding the vehicle and badgering them until they get out. Channel 2 filmed several of the teens declaring that their goal is to prevent the Arab cabbies from making a living and push them out of the center of town. Cameras also caught youths throwing rocks at passing Arab taxis. Although police are present in the areas for some of the time, during which the agitators stay out of sight, as soon as the cops leave the youths return, one driver said. The violence against the drivers has picked up during the past two months, following the start of the recent conflict in the Gaza Strip during which Palestinian terrorists rained rocket down on Israeli towns and cities. Operation Protective Edge, the IDF’s response to the rocket attacks, also provoked riots in East Jerusalem’s Arab neighborhoods. Read more: Jewish youths filmed intimidating Arab taxi drivers | The Times of Israel http://www.timesofisrael.com/jewish-youths-filmed-intimidating-arab-taxi-drivers/#ixzz3D2GOh7Uv
 ·
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
9 ore fa

stop ad usare i simboli dei bambini, per veicolare messaggi dell'horror ] Killer Clown 3 - The Uncle! Scare Prank! di DmPranksProductions 4.676.453 visualizzazioni .. STop con messaggi allusivi sessualmente! STOP BESTIALISMO ZAPATERO. STOP IDEOLOGIA OBAMA GENDER. STOP USUROCRAZIA ROTHSCHILD, STOP SHARIA ONU (ban-cimono) TRADITORE NAZISTA, stop, con la bestemmia, satanismo volgarità! stop con tutte le perversioni sessuali IMMEDIATAMENTE! C. S. P. B. Crux Sancti Patris Benedecti. Croce del Santo Padre Benedetto. C. S. S. M. L. Crux Sacra Sit Mihi Lux. Croce sacra sii la mia Luce. N. D. S. M. D. Non draco sit mihi dux. Che il dragone non sia il mio duce. V. R. S. Vadre Retro satana. Allontanati satana! N. S. M. V. Non Suade Mihi Vana
Non mi persuaderai di cose vane. S. M. Q. L. Sunt Mala Quae Libas
Ciò che mi offri è cattivo. I.V. B. Ipsa Venena Bibas. Bevi tu stesso i tuoi veleni. ESORCISMO + In nomine Patris, et Filii et Spiritui Sancto. Croce del Santo Padre Benedetto. Croce Santa sii la mia Luce e non sia mai il dragone mio duce. Va indietro satana! Non mi persuaderai di cose vane. Sono mali le cose che mi offri, bevi tu stesso il tuo veleno. Nel Nome del Padre, del Figlio e dello Spirito Santo +. Amen!  https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
10 ore fa

Benjamin Netanyahu -  il 03 settembre, io sono stato in questo canale: list.posta@gmail.com, ed io avevo già cancelato, questo documento, CRIMINALE: della CIA NSA DATAGATE! ma, CIA DATAGATE, ha messo (RIPRISTINATO) in questo blogger, DI NUOVO, un terribile documento per rubare i dati delle persone datato 23/07/14 ] [ io ho sovrascritto, http://rivoluzione-culturale.blogspot.com/2014/07/per-la-tua-protezione-e-necessario.html ADESSO: questo documento in prima pagina blogger, che, quindi non poteva passare inosservato, con questo, nuovo documento: con un nuovo titolo: http://rivoluzione-culturale.blogspot.com/2014/08/terrorismo-islamico.html ] quindi, o questo documento è stato pubblicato post datato 23/07/14 , oppure, come io penso, i sacerdoti di satana, i cannibali della CIA, lo hanno ripristinato, tra, i documenti, che, già erano stati: cancellati, e noi bloggers?noi non abbiamo la possibilità di ripristinare un documento già cancellato!
ATTUALMENTE IO SONO IL CANALE YOUTUBE:
https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
9 ore fa

Benjamin Netanyahu - è  vero che, la mia posizione in youtube, e, in google è spesso abusiva, deliberatamente esagerata, fuori dei limiti, ma, io rimango sempre: lorenzoJHWH, il King of Israel, UNIUS REI, il rappresentante giuridico: Universale, di: tutto il genere umano, l'Uomo METAFISICO, la legge Universale, e la Legge Naturale: Vivente, il rappresentante che Mosé ha rappresentato nel Decalogo, LA PIù GRANDE MANIFESTAZIONE DELLA GIUSTIZIA, E DELLA VERITà POLITICA, CHE, MAI è APPARSA, E CHE MAI PIù: POTREBBE APPARIRE IN QUESTO PIANETA, quindi, con i miei abusi, ECCESSI, io metto in risalto, tutta la criminalità e la criminalità legalizzata (illegittimità) del sistema massonico sharia! ] non posso colpire, come un giustiziere, nessuno, perché nessuno può essere innocente, dalle complicità di un potere massonico e bancario universale, un potere demonico assoluto.. ma, se voi non ubbidite alla mia voce, certo, tutti voi presto morirete! https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 settimana fa

Benjamin Netanyahu -- mi hanno chiuso altri due canali! ANCHE IO CHIUDERò IL MIO CUORE CONTRO DI LORO!
Famiglia
i10Comandamenti
Foto del profilo di: lorenzojhwh Unius REI
Famiglia
WakeUpUSAxRonPaul
Rispondi
 ·
i10Comandamenti
1 giorno fa

i satanisti USA, stanno peggiorando i massoni Europei!
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 settimana fa

SATANISTI CIA 322 LAVEY KERRY BUSH 666, -- 1. VOI SIETE ANDATI IN SIRIA, E SIETE STATI SCONFITTI! 2. VOI SIETE ANDATI IN UCRAINA, E SIETE STATI SCONFITTI! CERTO, 3. VOI NON RIUSCIRETE MAI A CONQUISTARE LA CINA E LA RUSSIA! ED IN QUESTA OPERAZIONE, PERDERETE LA VITA: anche! 4. MA, PER DISINTEGRARE LA LEGA ARABA E CONDANNARE L'ISLAM? VI FARò AVERE SUCCESSO! 5. POI, VOGLIO CON ME, nel mio regno: TUTTI GLI EBREI DEL MONDO! Voi sapete quello che io posso fare, voi sapete chi io sono! https://www.youtube.com/user/KingxKingdom2/discussion
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 settimana fa

Il Presidente Barack Obama ammette che l'atto istitutivo Russia-NATO potrebbe essere modificato.
Il Presidente degli Stati Uniti ha evidenziato che la questione del contratto sarà uno dei temi al vertice della NATO in Galles. "Ma più importante di questo documento è confermare che non vi è alcuna ambiguità sull'articolo 5 che riguarda gli alleati. Abbiamo aumentato la nostra presenza in rotazione e vogliamo inviare questo messaggio inequivocabile", ha detto Obama.
L'articolo 5 del Trattato Nord Atlantico prevede un sistema di protezione collettiva in caso di un attacco armato contro uno dei Paesi membri.


Il rappresentante permanente della Russia presso l'OCSE Andrey Kelin mercoledì ha dichiarato che i parametri del armistizio tra Kiev e le milizie in Ucraina orientale devono includere la questione della sanatoria per gli autonomisti.
Kelin ha detto che i rappresentanti delle milizie non a caso hanno posto la questione dell'amnistia alla riunione con i rappresentanti del gruppo di contatto trilaterale di Ucraina, Russia e OCSE, tenutasi a Minsk lunedì e questo problema deve essere preso in considerazione.
Per saperne di più: http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_03/La-tregua-tra-Kiev-e-gli-autonomisti-e-impossibile-senza-amnistia-4212/
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 settimana fa

IO LO AVEVO DETTO: "MASSONI NON SONO AFFIDABILI, SONO UNA SOLA SINAGOGA DI SATANA! "La Francia rinuncia di consegnare alla Russia la prima Mistral [[ hanno creato, artificialmente, il nemico russo, perché, non possono evitare la guerra mondiale.. ma, io ho deciso che deve essere combattuta, soltanto, CONTRO, tutta la LEGA ARABA, L'ISLAM DEVE ESSERE ABOLITO E CONDANNATO IN TUTTO IL MONDO, COME, è GIà STATO CONDANNATO IL NAZISMO! L'ISLAM è 1000 VOLTE PEGGIO DEL NAZISMO! ] A ME TUTTE LE NAZIONI DEL MONDO! [ Le autorità francesi tenendo conto la situazione in Ucraina hanno decesiso di non fornire alla Russia la prima nave portaelicotteri di tipo “Mistral”, si dice nella dichiarazione del Palazzo dell'Eliso diffuso martedì. Il contratto per la costruzione delle due navi portaelicotteri di tipo Mistral la Francia e la Russia hanno firmato l'estate 2011. Il valore del progetto è stimato di 1,2 miliardi di dollari.      
Le autorità di Saint-Nazaire: sì alla consegna del "Mistral" alla Russia. 26 luglio, 07:58
Kiev è preoccupata per la decisione della Francia di consegnare le "Mistral" alla Russia. 20 agosto, 12:12
Per Hollande le sanzioni non ostacolano le forniture delle Mistral alla Russia
20 agosto, 20:25
Francia: la posizione sulla portaelicotteri Mistral è invariabile
1 settembre, 22:15
Marine Le Pen accusa l'Europa del conflitto in Ucraina
1 giugno, 22:36
Mistral alla Russia, il Grande Fratello USA mette in nomination la Francia
 21 luglio, 21:58
In mostra alla fiera di Parigi Eurosatory-2012 i veicoli blindati e tank russi
14 giugno 2012, 00:37
Legislatori USA propongono alla NATO di comprare le "Mistral" ordinate dalla Russia
30 maggio, 16:11
http://italian.ruvr.ru/news/2014_09_03/La-Francia-rinuncia-di-consegnare-alla-Russia-la-prima-Mistral-2142/
I membri del congresso degli Stati Uniti hanno chiesto alla NATO di acquistare o noleggiare le portaelicotteri "Mistral" che la Francia sta costruendo per la Russia. La lettera corrispondente è stata inviata al Segretario generale dell'Alleanza Anders Fogh Rasmussen.
"L'acquisto sarebbe un forte segnale al Presidente russo Vladimir Putin che gli alleati della NATO non sopporteranno o non gli permetteranno passi sconsiderati", si dice nel messaggio.
http://italian.ruvr.ru/news/2014_05_30/Legislatori-USA-propongono-alla-NATO-di-comprare-le-Mistral-ordinate-dalla-Russia-1198/
Rispondi
 ·
KingxKingdom Unius REI
1 settimana fa

SATANISTI CIA 322 LAVEY KERRY BUSH 666, NON SONO NELLE CONDIZIONI DI POTER RIFIUTARE LA MIA OFFERTA. SI! IO PRETENDO LA DISTRUZIONE DELLA LEGA ARABA! CONTRARIAMENTE? LORO NON POTRANNO MAI AVERE IL LORO REGNO DI SATANA! Segnala: IDF Tranquillamente Indagare Hezbollah Terrore Tunnel. Riservisti dicono IDF ha ordinato di controllo per le gallerie di terrore lungo il confine libanese, nonostante le rassicurazioni ripetute che esiste alcuna minaccia. Prima pubblicazione: 2014/09/03, Il Capo del Comando Nord, il generale Yair Golan, ha incontrato il mese scorso con i sindaci delle comunità vicino Libano e affrontato le preoccupazioni dei residenti che Hezbollah sta scavando attivamente tunnel verso Israele. Golan ha detto che l'esercito israeliano è pronto ad affrontare qualsiasi tentativo di agire contro gli abitanti della regione, anche contro Hezbollah. Tuttavia, nessuna protocolli di sicurezza sono state ancora emanate per combattere attivamente il problema. Ma nonostante le dichiarazioni di capi militari, fonti dicono che, in silenzio, l'IDF riconosce una minaccia molto reale dal tunnel del terrore nel sud del Libano e non ha escluso la possibilità della loro esistenza, Arutz Sheva imparato Mercoledì.
Riservisti che sono appena arrivati ​​a servire il confine libanese ha detto Arutz Sheva che i propri funzionari dell'IDF hanno grande preoccupazione per la presenza di tunnel dal Libano a Israele, e che le istruzioni erano in lungo i confini settentrionali a scavare alla ricerca di tali gallerie. L'IDF ha deciso di contattare l'avamposto militare locale sul confine libanese pure, a causa di elevati timori della presenza di un tunnel proprio sotto la postazione militare e che i terroristi Hezbollah potrebbero decidere di far saltare il tunnel, causando perdite di massa. I soldati inoltre dichiarato che i terroristi di Hezbollah sono venuti molto vicino ai confini di Israele prima, durante i tentativi di infiltrazione, e che "sanno tutto quello che c'è da sapere" per lanciare un attacco. IDF ha respinto le affermazioni e ha detto che "l'IDF non specifica circa i preparativi sul confine." Le preoccupazioni sono rese particolarmente vero dato controversa decisione della IDF all'inizio di quest'anno per rimuovere le guardie appostate nei pressi di diverse comunità della cinghia di Gaza su tagli di bilancio, una decisione che ha reso ancora più allarmante dato il vasto sistema di tunnel terrore esposto nel modo operativo protetto bordo che ha provocato numerose vittime dell'IDF . Questi tunnel sono stati rivelati nei rapporti siano stati previsti per l'uso in un'incursione massiccia su Rosh Hashanà, il Capodanno ebraico, durante il quale il gruppo terroristico di Hamas prevede di commettere un massacro su larga scala di israeliani che vivono in comunità nei pressi di Gaza. Geologo e res. Col. Yossi Langotsky il mese scorso ha detto Arutz Sheva che aveva cercato di mettere in guardia l'establishment della sicurezza sulla minaccia tunnel da Gaza per nove anni, ma che i suoi avvertimenti caduto nel vuoto. Langotsky indicato che una minaccia simile esiste sul confine libanese. Indicò la stretta relazione tra Hezbollah e Corea del Nord, che ha un sistema di tunnel avanzati sotto il zona demilitarizzata (DMZ) con la Corea del Sud, e che ha riferito svolto un ruolo importante per aiutare Hamas scavano le proprie gallerie da Gaza, così come fornendo loro razzi.

Report: IDF Quietly Investigating Hezbollah Terror Tunnels. Reservists say IDF ordered check for terror tunnels along Lebanese border, despite repeated reassurances that no threat exists. First Publish: 9/3/2014, The Chief of the Northern Command, Major General Yair Golan, met last month with the mayors of communities near Lebanon and addressed concerns from residents that Hezbollah is actively digging tunnels toward Israel.
Golan said that the IDF is prepared to deal with any attempt to act against the inhabitants of the region, including against Hezbollah. However, no security protocols have been enacted yet to actively combat the problem.
But despite statements by military leaders, sources say that, quietly, the IDF acknowledges a very real threat from terror tunnels in southern Lebanon and has not ruled out the possibility of their existence, Arutz Sheva learned Wednesday.
Reservists who have recently arrived to serve the Lebanese border told Arutz Sheva that their own IDF officers have great concern for the presence of tunnels from Lebanon to Israel, and that instructions were given along the northern borders to dig to search for such tunnels. The IDF decided to contact the local military outpost on the Lebanese border as well, due to high fears of the presence of a tunnel just below the military post and that Hezbollah terrorists could decide to blow up the tunnel, causing mass casualties. Soldiers also stated that Hezbollah terrorists have come very close to Israel's borders before, during infiltration attempts, and that "they know everything they need to know" to launch an attack. IDF rejected the claims and said that "the IDF does not specify about preparations on the border." The concerns are made particularly real given the IDF's controversial decision earlier this year to remove guards posted near several Gaza belt communities over budget cuts, a decision made the more alarming given the extensive terror tunnel system exposed in Operation Protective Edge which resulted in numerous IDF casualties. Those tunnels were revealed in reports to have been planned for use in a massive incursion on Rosh Hashana, the Jewish New Year, during which the Hamas terror group planned to commit a large-scale massacre of Israelis living in communities near Gaza. Geologist and res. Col. Yossi Langotsky last month told Arutz Sheva that he had tried to warn the security establishment about the tunnel threat from Gaza for nine years, but that his warnings fell on deaf ears. Langotsky indicated that a similar threat exists on the Lebanese border. He pointed to the close relation between Hezbollah and North Korea, which has an advanced tunnel system under the Demilitarized Zone (DMZ) with South Korea, and which has reportedly played an important role in helping Hamas dig its own tunnels from Gaza, as well as providing them with rockets